1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. dindi05

    dindi05 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buonasera a tutti,
    vi chiedo un aiuto, in quanto non mi e' chiaro il funzionamento della cedolare seca.
    Ho stipulato un contratto di fitto in data 1/1/2014, ora mi domando, devo versare l'acconto oppure l'acconto va versato nel 2015, in quanto dal sito dell'agenzia delle entrate leggo: "In generale, l'acconto non è dovuto nel primo anno di esercizio dell'opzione per la cedolare secca, poiché manca la base imponibile di riferimento, cioè l'imposta sostitutiva dovuta per il periodo precedente"
    Da quanto sopra, dedurrei che con il contratto stipulato il 1/1/2014, non andrebbe versato né acconto, né saldo quest'anno.
    Ho capito bene o mi sfugge qualcosa?
     
  2. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Hai capito bene, pagherai tutto a Giugno 2015 in una botta sola. Nello stesso mese però dovrai versare il promo acconto per i canoni del 2015, e dulcis in fundo entro il 16 Dicembre dovrai versare il secondo acconto. Insomma, nel 2015 avrai un bell' esborso.
     
  3. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Sei sicuro che il testo virgolettato sia dell'ADE? Perché 'imposta sostitutiva'? Inoltre un conto è la base imponibile, un conto è l'imposta.
     
  4. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Perché "sostituisce" l'IRPEF e le sue addizionali, oltre al fatto che non sono dovute l’imposta di registro e l’imposta di bollo per registrazioni, risoluzioni e proroghe dei contratti di locazione.
    La base imponibile per il calcolo dell'acconto dell'imposta per un determinato periodo è l'imposta stessa dovuta per il precedente periodo.
     
  5. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Io sapevo questo:
    La base imponibile è un valore sul quale si applica un'aliquota per calcolare le imposte sul reddito.
    In diritto essa è il coacervo, l'accumulo di redditi che un soggetto produce. Da essa possono essere scalati, dedotti, tutti gli oneri deducibili, cioè le spese che si possono scalare dall'imponibile.
    Quindi la base imponibile è un reddito (entrata) e l'imposta è un prelievo fiscale (uscita). Esso si calcola, ad esempio, facendo il prodotto della base imponibile per una certa aliquota.
    Vedere anche Wikipedia.
     
  6. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Si sta discutendo dell'acconto della cedolare secca. La base imponibile dell'acconto è l'imposta stessa dovuta per il periodo d'imposta precedente. Che si moltiplica per l'aliquota (95%) prevista e si ottiene l'importo dell'acconto totale dovuto.
     
  7. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Ultima modifica di un moderatore: 5 Giugno 2014
  8. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
  9. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Non bisogna parlare di base imponibile dell'acconto, ma di STIMA DELL'ACCONTO, STIMA EFFETTUATA CON IL METODO STORICO. La base imponibile, come dice la Treccani, è un'altra cosa.
     
  10. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    E' un calcolo preciso, che parte da una base (l'imposta dovuta l'anno precedente), la quale viene sottoposta a imposizione (quindi è imponibile) secondo una determinata aliquota, per arrivare a un'imposta esatta. Non v'è pertanto nessuna "stima", nel senso di valutazione approssimativa di una grandezza.
     
  11. jac1.0

    jac1.0 Ospite

  12. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Puoi citare finché vuoi. La base imponibile dipende da quale imposta si vuole calcolare. Per esempio, la base imponibile ai fini dell'IVA non c'entra nulla con quanto sopra.
    O quella ai fini dell'imposta di registro, o dell'imposta di bollo, o dell'IMU, ecc.
     
  13. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Yac.10,
    è con sommo dispiacere che devo dare ragione a nemesis.
    L'acconto è un versamento a titolo provvisorio di un'imposta presunta su un reddito che potrebbe anche risultare = a zero alla fine dell'anno fiscale.
    L'acconto ' un credito (non darmi del pazzo) che il contribuente ha provvisoriamente nei confronti dello Stato. Solo a fine anno, se risulterà un reddito imponibile o una entità suscettibile di assoggettamento ad imposta, tale credito di trasformerà in un costo (che ha un significato diverso da spesa.
    L'acconto, nel caso dell'imposta sostitutiva in esame, si calcola prendendo a base l'imposta pagata l'anno precedente e moltiplicandola per il 95 % , il cui risultato, in presenza di certe condizioni, verrà poi sdoppiato in un 40% ed un 60% per il versamento.
    Non ho voglia di rileggere, vado a cena.
     
  14. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Base imponibile e reddito imponibile sono sinonimi. La base imponibile è l'oggetto della tassazione, il risultato dell'operazione di tassazione è l'imposta. Questo non confligge con il fatto che io determino l'imposta di oggi basandomi sull'imposta di ieri: faccio così dal momento che non si è ancora consolidata alcuna base (=reddito) imponibile.
     
  15. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Sono sinonimi se la base sul quale calcolare l'imposta è un reddito.
    Se la base per calcolare un acconto d'imposta non è un reddito, ma l'imposta stessa, ovviamente non possono essere sinonimi.
    Infatti l'oggetto della tassazione (l'imposta c.s.) è la base imponibile.
     
  16. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Da nessuna parte ho letto che in alcuni casi la base imponibile è l'imposta dell'esercizio precedente, certo non ho letto tutto, tutto, tutto...
     
  17. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
  18. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    E' un'imprecisione dell'agenzia delle entrate: invece di:
    'cioè'
    doveva scrivere
    'di conseguenza manca anche'.
    In luogo del rapporto di eguaglianza va messo un rapporto causa-effetto.
    Non imposta = base, ma imposta = funzione della base, ovvero base > (implica) imposta.
    Così abbiamo confermato la definizione della Treccani di 'imponibile': imponibile = reddito tassabile.
     
  19. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Nell'acconto c.s. imponibile (diretto) è un'imposta. La quale ha per base imponibile un reddito.
     
  20. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Nemesis, naturalmente scherzavo !:^^::^^::applauso::applauso::birra::birra:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina