1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. ringo

    ringo Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buongiorno
    Avrei bisogno di un consiglio urgente.
    Sto acquistando un immobile che i proprietari hanno dovuto mettere in regola con un certificato di conformità,a causa di abusi edilizi.Considerato che una volta acquistato la casa,dovrò fare dei lavori di ristrutturazione abbastanza importanti,ho chiesto all'ufficio tecnico del comune la prassi per la richiesta di una concessione edilizia.Faccio presente che i proprietari assumendosi correttamente le spese per la conformità,hanno incaricato me di far preparare il tutto.A questo punto il geometra responsabile del comune mi dice che per snellire i tempi è meglio preparare una pratica unica con la conformità e la richiesta di concessione edilizia.Quindi dopo aver fatto un progetto per i lavori da eseguire,e il certificato di conformità,l'ingegnere da me incaricato presenta una copia non ufficiale per sapere se tutto va bene prima di essere approvato ufficialmente.Il geometra da l'ok e l'ingegnere dopo avermi fatto firmare il progetto ufficiale consegna il tutto.
    Veniamo al problema...Due giorni dopo il geometra informa l'ingegnere che la concessione edilizia non può essere rilasciata in quanto l'immobile deve avere gli spazi a norma per un parcheggio auto.Visto che l'immobile non ha originariamente uno spazio per questo,non saprei dove poterlo ricavare.Ora mi chiedo..ma al momento che è stato controllato il progetto non ancora ufficiale,questo problema non lo sapeva nessuno? A questo punto visto che il tutto è già stato anche protocollato ho chiesto quale soluzione potrei adottare.C'era la possibilità di monetizzare il comune per lo spazio di un parcheggio,ma in questo comune è valido solo per edifici ad uso commerciale e studi per professionisti.In conclusione,con un compromesso già fatto e le spese fino ad ora sostenute,cosa devo fare per sbloccare questo pasticcio? Ho la possibilità di tutelarmi ? Scusandomi per la lungaggine,e sperando di non essere stato confusionario nel spiegare il problema,attendo un prezioso consiglio. Grazie
     
  2. mata

    mata Nuovo Iscritto

    Avreste dovuto verificare prima del compromesso se era tutto a posto. Comunque se nel preliminare c'è la garanzia che è tutto a posto, non ti resta che chiedere i danni al venditore.
     
  3. romrub

    romrub Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Ti faccio due domande, come mai devi avere lo spazio per un posto auto?
    Come mai il professionista che hai incaricato del progetto, sempre che sia del posto non era al corrente di tale vincolo?
    Se non hai ancora acquistato, fa esaminare da un legale bene il compromesso e vedi se sei tutelato in una qualsiasi maniera. Vista la rilevanza della cosa, è meglio evitare il fai da te. Ciao.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina