• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

pepgia

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
causa vendita immobile, devo richiedere l'agibilità su un immobile condonato (ex sottotetto).
Su tale immobile 15 gg fa è stata chiusa una SCIA alternata al PDC per l'apertura di una porta finestra, costruzione di una grande pergola e modifica di alcuni tramezzi
Non ho le certificazioni degli impianti perché inizialmente realizzati in "economia". Tuttavia i materiali utilizzati e anche le modalità li rendono conformi e certificabili.
Ho trovato una ditta che mi propone due certificati di corrispondenza:

1) cumulativo di gas, acqua sanitaria e termico

2) impianto elettrico


le mie domande sono:

- è possibile fare un'unica certificazione in cui la ditta dichiara la conformità di gas, acqua sanitaria e termico ?
- L'immobile è 20mq, oltre la dichiarazione è necessario qualche schema/progetto?
- il fatto che sia per agibilità richiede che il certificato sia di qualche particolare tipologia? (es. verifica impianto/ manutenzione straordinaria)

Grazie
Saluti
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Il tecnico che certifica l'agibilità deve verificare la corrispondenza dell'immobile con il progetto approvato e la regolarità della certificazione degli impianti.
Non deve redigere alcuno schema.
 

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
devo richiedere l'agibilità su un immobile condonato (ex sottotetto).
Dal 30 giugno 2017, secondo il DLgs 222 del 2016 (così detto decreto SCIA 2) il Certificato di agibilità è stato sostituito dalla Segnalazione Certificata di Agibilità.
La Segnalazione Certificata di Agibilità è una dichiarazione che attesta che una unità immobiliare rispetta tutti i requisiti di legge necessari per garantire alle persone di vivere in tutta sicurezza e in pieno comfort nei locali.
Dal novembre 2016 i Comuni non rilasciano più il Certificato di Agibilità: i soggetti titolari del Permesso di Costruire sono tenuti a presentare una Segnalazione Certificata di Agibilità al Comune.
Questa va effettuata esclusivamente in via telematica, utilizzando la modulistica predisposta dai Comuni. corredata da
  • Un’attestazione di asseverazione delle condizioni di sicurezza, redatta dal Direttore dei Lavori, o da un professionista abilitato.
  • Il certificato di collaudo statico, oppure il certificato di idoneità statica, o una relazione tecnica sul comportamento strutturale dell’edificio.
  • Documentazione sul rispetto delle norme sulle barriere architettoniche.
  • Documentazione catastale.
  • Documentazione sulla sicurezza degli impianti.
Su tale immobile 15 gg fa è stata chiusa una SCIA alternata al PDC
Il tecnico che ha presentato la SCIA/PDC dovrebbe presentare la autocertificazione della Segnalazione Certificata di Agibilità.
- è possibile fare un'unica certificazione in cui la ditta dichiara la conformità di gas, acqua sanitaria e termico ?
si
- L'immobile è 20mq, oltre la dichiarazione è necessario qualche schema/progetto?
ti è stato risposto poco sopra.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Le richieste non devono essere pubblicate nel box. Questo box può essere utilizzato per indicare una frase di accompagnamento ai messaggi.
Mi auguro che tutto questo un giorno finirà e che ci butteremo alle spalle questa triste vicenda.
Sognatrice '80
Alto