1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Manzone Giovanni

    Manzone Giovanni Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Buona sera a tutti.
    Chiedo cortesemente se qualcuno mi può dare una risposta sicura su quanto segue che sintetizzo:
    - mio padre era intestatario di un contratto di affitto di un appartamento a Torino dal 1959;
    - l'11 novembre 2013, mio padre è purtroppo mancato ed è rimasta mia madre da sola;
    - il 22 maggio 2015 mia madre ha ricevuto una lettera ad oggetto "disdetta contratto di locaione": "A nome e per conto della Immobiliare ...... con la presente la informiamo che con il 31/12/2015 scade il contratto locativo relativo all'unità immobiliare da lei affittata in Torino Via........ Come previsto dalle vigenti norme le comunichiamo formale disdetta"
    Considerato che mia madre ha 87 anni, ha sempre vissuto a Torino e vorrebbe continuare a farlo (è da quando è mancato mio padre che insisto eprchè venga a vivere da me - figlio unico - in provincia di genova) e che si è "agitata" non poco per questa situazione, quello che chiedo è:
    - la lettera di disdetta del contratto di locazione è equivalente allo sfratto?
    - in caso di decesso del marito, la moglie non ha nessun diritto al subentro nel contratto di locazione?
    - nel caso dovesse assolutamente abbandonare l'appartamento, quanto tempo indicativo ha a disposizione?
    Ringrazio anticipatamente chi mi potrà fornire le risposte.
     
  2. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    no.
    la moglie ha diritto di subentrare ma la scadenza del contratto rimane non si sposta.
    innanzitutto non bisogna lasciarsi intimidire. poi considerando l'età di tua madre si può trattare un contratto con un nuovo canone 4+4. Poi chiaramente dipende dalle intenzioni della Immobiliare. Comunque l' avviso di fine locazione è di fine maggio 2015, siamo a marzo 2016 e tua madre pare che viva ancora nell'appartamento.
     
  3. bisalta

    bisalta Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    la lettera di disdetta non è lo sfratto, è la comunicazione che parte locatrice non intende rinnovare il contratto, occorre capire cosa vuole fare la proprietà: avere l'alloggio libero o rinegoziare il canone con nuovo contratto. Nella prima ipotesi la lettera di disdetta "apre la strada" all'azione legale di sfratto per finita locazione che sarà molto lunga e difficile (per il proprietario) in quanto tua madre, che per legge è subentrata nel contratto essendo convivente dell'intestatario, è anziana ed il Giudice concederà numerose proroghe.
     
  4. Manzone Giovanni

    Manzone Giovanni Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina