1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. NCristian74

    NCristian74 Nuovo Iscritto

    Ciao a tutti e grazie per il tempo che mi state dedicando.
    Ho un grosso problema (in realtà più di 1 ma cominciamo da questo): 2 anni fa ho ereditato il 25% della casa di famiglia dalla morte della mia mammina.
    Mio padre ha deciso di risposarsi con una "signora" extracomunitaria per regalarle il permesso di soggiorno e la reversibilità della sua pensione.
    Prima del matrimonio, di comune accordo, mio padre vuole intestarmi il 100% della casa mantenendone l'usufrutto solo per lui a vita.
    Mi hanno sconsigliato la donazione.
    Come posso evitare che la "signora" sopra citata diventi ereditiera della casa? A che prezzo?

    Grazie
    mille
    Cristian :D
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Facendo in modo che quella casa, alla morte di tuo padre, non faccia parte del patrimonio di tuo padre (e cioè non ne sia il proprietario, pieno o nudo).
     
  3. erwan

    erwan Membro Attivo

    in effetti se il padre si spoglia della nuda proprietà il suo diritto di usufrutto non cade in successione;
    solo che moglie figlio dovranno fare i conti con la collazione, scontando tutto quanto hanno ricevuto in donazione: la dispensa è possibile, ma c'è sempre il imite della riserva di 1/3 al coniuge, se quella casa ha un valore preponderante nel patrimonio.

    altro problema: a poco vale riservare l'usufrutto del bene soltanto al padre, senza quote o accrescimenti alla futura moglie, perché comunque questa ha diritto all'abitazione sulla casa in cui la coppia vivrà.

    :???:
     
  4. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    compra la casa ad un prezzo di mercato e poi fatti restituire i soldi. così sarà tua e alla morte di tuo padre potrai sloggiare la signora.
     
  5. erwan

    erwan Membro Attivo

    rileggendo il quesito iniziale mi sono accorto di aver risposto in modo non coerente alla situazione descritta:
    il diritto di abitazione a cui ho fatto riferimento sorge infatti solo se la casa familiare è di proprietà del coniuge defunto o in comproprietà con lui, e quindi non nel nostro caso.
     
  6. NCristian74

    NCristian74 Nuovo Iscritto

    Voglio morire...
    Ma come è possibile che io per avere casa mia devo pagarla?
    Devo fare un mutuo di 30 anni (vale circa 200.000 euro): mi conviene fare vuori la Moldava, ne faccio meno di galera!

    Quindi l'UNICA maniera è sborsare 200.000 euro :shock: ?
    Sicuri sicuri?

    Grazie:disappunto:
     
  7. erwan

    erwan Membro Attivo

    il fatto è che, al di là della comprensibile tua percezione psicologica quella casa non è tua (se non per il quarto che hai ereditato dalla madre) ma di tuo padre.
    questo significa che, ipotizzando che il patrimonio consista solo in tale casa, 1/4 diventerebbe della Moldava, e gli altri 3/4 potrebbero essere tuoi, se così viene disposto con una donazione o con testamento.
    Se invece sono presenti altri beni le quote di spettanza degli eredi potrebbero essere soddisfatte diversamente.

    per il resto l'espediente suggerito starebbe in un qualche grado di simulazione della compravendita; comunque il prezzo stabilito riguarda solo la quota paterna, e può essere convenuto anche in misura inferiore rispetto all'effettiva quotazione di mercato, ma senza esagerare troppo o risulterebbe facile ravvisare una vendita mista a donazione, considerata liberalità indiretta;

    al riguardo farei anche attenzione perché la signora potrebbe voler provare il mancato pagamento del prezzo.
     
  8. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    la casa è per il 75% di tuo padre. acquista la nuda proprietà di questo 75% e stai tranquilla. credo poi che esista una legge per la quale se la differenza di età tra i due coniugi è notevo.e ed il matrimonio è durato meno di 10 anni il coniuge non eredita. prova a chiedere ad un legale e/o ad un notaio. poi per sicurezza acquista la nuda proprietà.
     
  9. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Tale legge è inesistente.
     
  10. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    tempo fa me ne parlava una signora che convivendo da anni e avendo intenzione di sposarsi con il compagno di molto più vecchio temeva di non ereditare. essendo interessata e non avendo motivo di inventarsi una cosa simile l'ho presa per buona pur avendo usato un dubitativo credo. ma tu sei sicura che non esista una legge simile tra tutte quelle che abbiamo in Italia?
     
  11. erwan

    erwan Membro Attivo

    l'unica cosa a cui penso che potesse riferirsi è il caso dei matrimoni fasulli celebrati al solo scopo di far acquistare la cittadinanza, ma è questione completamente diversa!
    tra l'altro questo abbassa ulteriormente il valore del diritto trasferito
     
  12. Gugli

    Gugli Membro Attivo

    scusa la domanda secca ma, tuo padre che dice ?
    perchè se lui ha intenzione di lasciare alla moldava una parte dei suoi beni la cd disponibile e se la casa in questione è l'unico bene che possiede potrebbe fare un testamento e tu non puoi nemmeno impugnarlo perchè la legge lo consente
    ma se diversamente tuo padre ti vende la nuda proprietà e te la vende con regolare rogito come tu fossi un soggetto terzo al momento della sua dipartita risulterebbe nulla tenente in materia di immobili
    in tema della legge sui matrimoni con molta differenza di età e con durata limitata fossi in te farei una ricerca perchè ricordo di aver letto di un caso eclatante in cui una parente si è addirittura scomodata a venire in Italia dagli Stati Uniti per potersi opporre a questi tipi di matrimoni e ha ottenuto ciò che contestava, non ho capito bene la tua situazione ma secondo me ci sarebbe da informarsi su più fronti
     
  13. romrub

    romrub Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    A mio parere, l'unica strada percorribile senza rischi, come ti è stato già indicato, è quella dell'acquisto della nuda proprietà da tuo padre, cosa che conviene tu faccia presto per evitare che con i mezzi di convincimento femminili, tuo padre non si trovi a cambiare idea.
    Il prezzo base, basta che sia leggermene superiore del valore catastale ridotto di un 25% che è già tuo e della componente usufrutto che rimarrebbe a tuo padre. Se tuo padre è ancora giovane, l'abbattimento è notevole. L'operazione dovrebbe chiudersi con tre o quattro azioni di liberalità di tuo padre per l'ammontare complessivo della cifra da te versata. Sempre a mio parere, fatta in questo modo, renderebbe più difficile far ravvisare quello che in effetti l'operazione nasconde: una donazione.

    Vista la rilevanza della cosa, conviene che ti appoggi ad un notaio per farti verificare sul tuo pensiero sul come risolvere la questione e/o avere indicazioni più attendibili. NB: l'aver un mutuo, è elemento in più per allontanare la possibilità che venga ravvisata una donazione.... alla fine, la casa la pagheresti solo il costo degli interessi del mutuo. Ciao.
     
  14. NCristian74

    NCristian74 Nuovo Iscritto

    Mio padre fondamentalmente ignora o pmeglio preferisce ignorare le conseguenze di questo matrimonio. Stanno insieme da 2 anni, a Giugno scade il permesso di soggiorno della Moldava e lui dispiaciuto vuole aiutarla perchè altrimenti si sente solo. Viviamo in 4 nella casa di famiglia, io la mia compagna di giorno lavoriamo. E lui si sente solo, motivo per cui si è trovato una compagnia. E' salito sul primo treno che ha trovato, avesse incontrato in cane sarebbe andato bene uguale. E' la Moldava che ha fiutato l'affare e l'ha "convinto". Da quando sta con mio padre non lavora, non fa niente in casa, ha pretese che, viste le nostre pessime condizioni econimiche, neanche io me le sogno e si è già ciucciata i 4 soldi che mio padre aveva da parte.
    Scusate lo sfogo.
    Quindi ricapitolando: notaio + nuda proprietà= Moldava fuori dai maroni?

    Grazie ancora a tutti :amore:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina