1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. nandone

    nandone Nuovo Iscritto

    Buongiorno, sono nuovo, leggo con interesse le varie problematiche, perchè sono anche io interessato al problema. Ho un pezzo di terreno divenuto di recente edificabile, una immobiliare mi ha contattato proponendomi una permuta a copertura del valore del terreno, su quanto verrà costruito. La proposta sembra interessante, però mi è stato consigliato per risparmiare e per ulteriore mia garanzia, di cedere all'impresa che costruirà, solo la parte del terreno dove sorgeranno gli appartamenti dell'impresa, e non quello dove sorgeranno i due appartamenti (da concordare) che dovrebbero poi essere intestati a me come permuta. La cosa potrebbe essere realizzabile trattandosi di una palazzina su due piani con sviluppo orizzontale, quello che vorrei sapere se la cosa è legalmente possibile così come mi è stata proposta, se ci potrebbe essere un effettivo risparmio visto che penso si dovrebbe fare un frazionamento e come tutelarmi in questo caso per il resto del terreno che dovrei cedere. Grazie
     
  2. Devi rivolgerti a un notaio per verificare tutte le ipotesi. Ti consiglio comunque di pagare l'imposta sostitutiva entro il 31.10.2010, previa perizia giurata del valore del terreno da parte di un tecnico abilitato. Trovi altre informazioni in proposito su questo forum. Ciao
     
    A nandone piace questo elemento.
  3. massaro tommaso

    massaro tommaso Nuovo Iscritto

    La soluzione che ti è stata proposta è effettivamente quella che forse costerà meno.
    Fai fare (come detto dalla Dott.ssa Loretta Grazia) una rivalutazione del terreno e così pagherai solamente il 4% altrimenti al rogito l'imposta sarebbe del 20% ed addirittura se viene inclusa (la plusvalenza) nella denuncia dei redditi, sconti l'aliquota che Ti tocca nella denuncia stessa.
    La soluzione ripeto (di lasciare a te il terreno su cui costruire le unità in permuta) è la migliore ma Ti consiglio anche di rpendere delle precauzioni che possono essere: fidejussione da farsi rilasciare dall'impresa dell'importo del valore dei tuoi appartamenti che dovrai ricevere oppure nel rogitro fai inserire il PATTO DI RISERVATO DOMINIO a tuo favore.
    Praticamente, se l'impresa non ti consegna quanto stabilito anche la stessa non potrà vendere le unità che gli toccano.
    Geom. Massaro-Collegio di Pistoia
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina