1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. folli1967

    folli1967 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buon giorno a tutti,

    vorrei avere da voi consigli su come affrontare la seguenet questione:
    Tre eredi A, b e C eriditano un appartamento indivisibile, l' erede C ha necessità di liquidità e propone a B di acquistare la sua quota.
    1) C deve informare anche A della sua intenzione?
    2) Che tipo di procedura e quali documenti occorre fare per regolarizzare la vendita?
    3) Nel caso in cui ne A ne B abbiano intenzione di acquistare la quota di C, quali passi può compiere C per ottenere di essere liquidato?

    Attendo votri cosnsigli grazie.
     
  2. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    L'art. 732 del codice civile fa al caso tuo, ti consiglio di procedere a quanto previsto dall'articolo menzionato anche nel caso di vendita della quota ad uno dei coeredi.

    Art. 732.
    Diritto di prelazione.
    Il coerede, che vuol alienare a un estraneo la sua quota o parte di essa, deve notificare la proposta di alienazione, indicandone il prezzo, agli altri coeredi, i quali hanno diritto di prelazione. Questo diritto deve essere esercitato nel termine di due mesi dall'ultima delle notificazioni. In mancanza della notificazione, i coeredi hanno diritto di riscattare la quota dall'acquirente e da ogni successivo avente causa, finché dura lo stato di comunione ereditaria.

    Se i coeredi che intendono esercitare il diritto di riscatto sono più, la quota è assegnata a tutti in parti uguali.

    Ciao salves
     
  3. 1giggi1

    1giggi1 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Concordo con Salves,
    per il punto 3, nel caso nessun coerede sia interessato, devi adire per vie legali al giudice chiedendo lo scioglimento della comunione con vendita del bene all'asta.
    Luigi
     
  4. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    A mio avviso può non informarlo, l' art. del codice civile è relativo alla vendita ad estranei..:daccordo:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina