• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

ogpls

Membro Attivo
Ho acquistato una nuda proprieta di cui l'usufruttariaha diritto di abitarci vita natural durante
In questi giorni sono stata contattata dalla figlia della stessa e mi ha detto che hanno dovuto mettere la madre in un pensionato.
La figlia mi ha detto che vorrebbe cedere l'usufrutto facendomi cosi diventare piena proprietaria io le ho risposto che non sono D'accordo in quanto in questo momento non posso accollarmi le spese della proprietà.
Il mio notaio mi ha detto che la figlia potrebbe fare un atto unilaterale di cessione anche senza il mio consenso. E' possibile? E in caso affermativo Come potrei oppormi o.tutelarmi?
 

Franci63

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Il mio notaio mi ha detto che la figlia potrebbe fare un atto unilaterale di cessione anche senza il mio consenso. E' possibile?
Certamente; è la rinuncia all’usufrutto, da fare con atto pubblico.
E in caso affermativo Come potrei oppormi o.tutelarmi?
Non puoi opporti.
Potresti far presente alla figlia dell’usufruttuaria che, volendo, potrebbero dare in affitto l’immobile e quindi avere un’entrata in più.
Ma ti conviene ?
In fondo , acquistando la nuda proprietà, eri consapevole che saresti diventato pieno proprietario alla morte dell’usufruttuaria; e certo l’incertezza su quando sarebbe successo c’era dal principio.

Di contro, se tu diventassi piena proprietaria, avrai la disponibilità totale dell’immobile, e potrai affittarlo tu, se non sei interessata ad andarci ad abitare.
O potrai venderlo, ricavando sicuramente più di quanto speso per l’acquisto della sola nuda proprietà.
Ovvero, prendilo come un’opportunità, invece che come un problema.
 

ermi69

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Ma il prezzo a cui ti ha proposto l' acquisto dell' usufrutto, è per te conveniente?
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Giusta precisazione.
Tendo a non indicare tale modalità, poiché non mi risulta vi si ricorra spesso.
Soprattutto anche perché quando correntemente si parla di scrittura privata, non si pensa di andare dal notaio.
Le due fattispecie hanno una fattispecie giuridica diversa ( magari siete così gentili da spiegarcela) ma alla fine i costi notarili non variano molto mi pare. Tra autentica sottoscrizione e trascrizione , versus atto pubblico cosa si risparmia?
 

ogpls

Membro Attivo
Ma devo pagare qualcosa per acquisire l'usufrutto?le spese notarili come la registrazione dell'atto ha detto che le paga lei...
 

ogpls

Membro Attivo
Essendo un atto unilaterale tutte le spese notarili le paga la figlia ma io devo pagarequalcosa per la cessione dell'usufrutto?
 

ogpls

Membro Attivo
Se fa l'atto a mia insaputa chi mi avvisa che sono diventata intera propretaria?
Il notaio?
L'Agenzia delle entrate?
 

possessore

Membro Senior
Proprietario Casa
(Questo thread è molto interessante e mi ha insegnato che si può rinunciare all'usufrutto. Io ero convinto che l'usufrutto si estinguesse solamente col decesso dell'usufruttuario).
 

possessore

Membro Senior
Proprietario Casa
Se fa l'atto a mia insaputa chi mi avvisa che sono diventata intera propretaria?
Basta che fai una registrazione GRATUITA sul sito dell'agenzia delle entrate ( www.agenziaentrate.it )

Se tu fossi registrata, ora, accedendo, vedresti una riga catastale dedicata all'immobile, dove tu risulti nuda proprietaria.

Magicamente, dopo la rinuncia all'usufrutto, la riga si trasformerebbe da "nuda proprietà per 1000/1000" a "proprietà per 1000/1000", quindi non puoi non accorgertene.

Le chiavi, se mai non te le dessero dopo il rogito di rinuncia all'usufrutto, le chiederai con l'avvocato, prendendo possesso dell'immobile, quando da una visura GRATUITA su www.agenziaentrate.it avrai dedotto di esserti trasformata da nuda proprietaria a proprietaria.

Le visure dei tuoi immobili su www.agenziaentrate.it , accedendo con le tue credenziali, sono gratuite.

Io ho ben capito qual è il tuo problema: per te sarebbe seconda casa, e ci pagheresti un botto di IMU seconda casa. Puoi rientrare di questa spesa solo affittando. O puoi liberartene solo vendendo.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
No. Se fosse un fabbricato collabente, iscritto in conforme categoria catastale F/2, sarebbe sottratto all'imposizione in quanto mancherebbe la base imponibile, non avendo rendita catastale.
Se un fabbricato viene dichiarato collabente, perché fatiscente e privo di energia elettrica e acqua, ottiene lo sconto del 50% sull'IMU. Ho due recenti casi. L'ultimo è un complesso industriale per il quale è stata dichiarata l'inagibilità con tanto do perizia e documentazione fotografica.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Buona sera a tutti, volevo fare una domanda.
Volevo sapere se un bene bcnc può essere donato?
iole ha scritto sul profilo di Pignata.
ho letto che hai accatastato molte piscine, puoi inviarmi qualcosa iolebenevento@gmail.com?
Alto