• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

karalis85

Membro Junior
Proprietario Casa
Salve sono usufruttuario insieme a mia sorella e mio padre di un locale artigianale regolarmente affittato con quote rispettive di 25-25 e 50%. Ora mio padre vorrebbe cedere in comodato d'uso gratuito la sua quota di usufrutto a noi figli e cosi facendo non percepire piu la sua quota di affitto.
E' possibile fare quest'operazione? come sarebbe la procedura (c è bisogno di un notaio o una semplice modifica all'agenzia delle entrate)? bisogna fare un nuovo contratto o basterebbe modificare quello in essere? Grazie
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
Non si concede in comodato il diritto di usufrutto. Caso mai, si concede in comodato il bene di cui si è usufruttuari.
In ogni caso, a meno che tuo padre vi ceda (con una vendita o una donazione) il suo diritto di usufrutto, sarà sempre tenuto a dichiarare la quota di sua spettanza del reddito da locazione. Anche se materialmente non percepisse nessun canone.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Buongiorno, io sono cointestatario dell' appartamento in cui vivo, con mia moglie; volendo acquistare un altro appartamento e per usufruire di determinate agevolazioni dovrebbe risultare mia prima casa, pertanto, dovrei lasciare la cointestazione della prima casa. Questa operazione dovrà avvenire tramite atto notarile? ma soprattutto, quanto mi costerà?
Alto