• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

happysmileone

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Ho recentemente effettuato nell'area riservata dell'Agenzia delle Entrate una comunicazione di eventi successivi (risoluzione contratto di locazione) e disposto il pagamento tramite F24 dell'imposta prevista sempre tramite il servizo dell'Agenzia delle Entrate.
Successivamente dallo stesso sito ho scaricato la ricevuta del pagamento F24 e con stupore ho letto che la banca non lo aveva eseguito e per informazioni dovevo contattare la banca mentre per risolvere il mancato pagamento l'ufficio competente dell'Agenzia delle Entrate.

A seguire la mail indirizzata all'ufficio competente dell'Agenzia delle Entrate per cui sono in attesa di risposta con la risposta del servizio clienti della banca. Incredibile ma tal'e' ! :

Gent.mi,
in riferimento alla vs ricevuta allegata e relative istruzioni, contattato l'istituto di credito CheBanca! la stessa mi notifica che i pagamenti disposti accedendo all'area riservata del sito della Agenzia delle Entrate vengono da CheBanca! rifiutati per motivi di "sicurezza" e nessun avviso o segnalazione esplicita viene da CheBanca! comunicata al correntista . A seguire messaggio email di CheBanca! a seguito mia segnalazione.
Vi chiedo pertanto di inviarmi copia del F24 compilato non disponibile in "cassetto fiscale" in cui ci sono gli estremi del solo documento in modo che possa adempiere in modo alternativo, a meno che non abbiate altre soluzioni in merito.
Chiedo ancora, onde evitare che altri contribuenti subiscano lo stesso disservizio, di emettere opportuno avvertimento e rifiutare a priori pagamenti che saranno effettuati da CheBanca! vs tramite.
A seguire comunicazione CheBanca:

Da: TeamCheBanca <TeamCheBanca@chebanca.it>
Date: mar 29 giu 2021 alle ore 17:14
Subject: CheBanca! (CID:z4w90fcc94f1pxw7hg)
To:xxxxxxxxxxxx

Buongiorno Sig. xxxxxxxx,

in riferimento alla segnalazione n° xxxxxxxxx le confermo che I pagamenti effettuati tramite il portale dell’ Agenzia delle Entrate vengono scartati in automatico per questioni di sicurezza.
Rimaniamo a disposizione per ulteriori chiarimenti.

A presto!


Servizio Clienti

800.10.10.30 (+39 02.3200.4141 dall’estero)
Da Lunedi a Venerdì dalle 09.00 alle 19.00


CheBanca! S.p.A. - Sede Legale: Viale Bodio 37, Palazzo 4, 20158 Milano - Capitale Sociale € 506.250.000,00 i.v. - Partita IVA n. 10536040966 - Codice Fiscale e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano n. 10359360152 - Codice ABI 03058.5 - Banca iscritta all’Albo delle Banche e appartenente al Gruppo Bancario Mediobanca iscritto all’Albo dei Gruppi Bancari - Banca iscritta al Registro Unico degli Intermediari Assicurativi e Riassicurativi - Socio unico, direzione e coordinamento: Mediobanca S.p.A. - Aderente al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi e al Fondo Nazionale di Garanzia. CheBanca! è un marchio registrato di CheBanca! S.p.A.
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Questa comunicazione ha carattere riservato ed e' coperta da segreto bancario; le informazioni in essa contenute non possono essere in nessun modo rivelate o diffuse. Qualora non siate i destinatari della comunicazione Vi preghiamo di avvertire il mittente con sollecitudine e di inviare per posta la comunicazione che avete ricevuto. Grazie.
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Cette communication est a caractere reserve et est couverte par le secret bancaire; les informations contenues ne peuvent etre communiquees ou diffusees. Dans le cas ou vous ne seriez pas le destinataire de ce mail, nous vous prions d.en avertir expressement l.expediteur par retour de mail. Merci.
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------
This message is of a confidential nature and is covered by Italian banking secrecy. The information contained herein may not be disclosed to third parties or disseminated in any way. If you are not the intended recipient, please immediately notify the sender. Thank you.
A disposizione per chiarimenti ed in attesa di cortese riscontro. cordialita' e saluti
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Ma CheBanca è tra quelle riconosciute ed abilitate da Agenzia delle Entrate? Se si, come si permette di cassare una richiesta di pagamento proveniente da Agenzia delle Entrate senza avvisare il correntista?

Purtroppo non tutti hanno l'avvocato in casa, ma meriterebbero una causa per danni.
 

happysmileone

Membro Assiduo
Proprietario Casa
... spero che almeno l'ufficio competente Agenzia delle Entrate risponda e mi comunichi cosa debbio fare, visto che nella loro ricevuta F24 e' scritto di contattare esclusivamente il loro ufficio competente ! Son passati 13 gg dalla mia email e nessuna risposta!
Dovrebbe poi essere l'Agenzia delle Entrate che ha concordato con le banche la possibilita' che i contribuenti dispongano i pagamenti tramite il sito Agenzia delle Entrate ad intervenire con CheBanca! visto la mia segnalazione con allegata risposta della banca!
Ma i "sudditi" non possono che aspettare e poi ringraziare se coloro che dovrebbero fornire un servizio rispondono ! .. e speriamo che non mi infliggano multe per ritardato pagamento !
 

Gagarin

Membro Assiduo
Professionista
Ma i "sudditi" non possono che aspettare e poi ringraziare se coloro che dovrebbero fornire un servizio rispondono ! .. e speriamo che non mi infliggano multe per ritardato pagamento !
La tua considerazione è verissima e sicuramente ti verrà comminata una sanzione per ritardato pagamento (sugli interessi, bontà loro, sorvoleranno, visto l'intervallo breve e la risibile percentuale degli interessi fiscali): i sudditi devono anche baciare il c..o di chi ti c..a addosso.
 

Pitiuso

Membro Attivo
Proprietario Casa
Strano, nel mio caso Che Banca ha addebitato, quindi immagino regolarmente eseguito, il pagamento di imposta di registro e bolli calcolato mediante il modello RLI online
 
  • Mi Piace
Reazioni: uva

happysmileone

Membro Assiduo
Proprietario Casa
…. il competente ufficio Agenzia delle Entrate non risponde . Contattato telefonicamente il centralino e passato l’interno dopo 20 min di tono libero qualcuno ha chiuso la comunicazione !
Pertanto ho pagato tramite home banking ed appena disponibile la ricevuta la invierò via email all’ufficio competente Agenzia delle Entrate scrivendo che non è stato possibile contattarli !
Che si deve fare per cercare di essere in regola !!
 
  • Mi Piace
Reazioni: uva

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
Agenzia delle Entrate
Nell'elenco delle banche tramite le quali si possono pagare i mod. F24 online c'è anche CheBanca!
Schede - F24 - Elenco delle banche che hanno aderito al sistema di pagamento dell'F24 via Internet (ordinato per denominazione) - Agenzia delle Entrate (agenziaentrate.gov.it)

Per cui non darei per scontato che la risposta di CheBanca!
I pagamenti effettuati tramite il portale dell’ Agenzia delle Entrate vengono scartati in automatico per questioni di sicurezza.
sia corretta, altrimenti tanti correntisti avrebbero il tuo stesso problema.

La causa potrebbe essere un disservizio, anche temporaneo, imputabile a CheBanca!
 

happysmileone

Membro Assiduo
Proprietario Casa
... la risposta via email di CheBanca! la ho allegata ! Non sta a me accertare il disservizio io ho solo aperto una segnalazione a CheBanca! e ricevuto da loro la causa ! Do per scontato che abbiano fatto tutte le necessarie verifiche !
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
.
... la risposta via email di CheBanca! la ho allegata ! Non sta a me accertare il disservizio io ho solo aperto una segnalazione a CheBanca! e ricevuto da loro la causa ! Do per scontato che abbiano fatto tutte le necessarie verifiche !
Ni.
Il disservizio lo hai subito tu: e le conseguenze “dovrebbero” essere addebitate a chi lo ha causato; (scommetto che tra le 40 pagine fitte fitte firmate alla banca, loro si chiamano fuori).
Le questioni di sicurezza o valgono sempre o qualcosa è successo (a Che banca…): le modalità di richiesta di addebito da parte Agenzia delle Entrate sono le stesse per tutte le banche, ed il loro protocollo è “noto”
 

happysmileone

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Se fossimo in uno stato serio dopo la mia email dovrebbe essere Agenzia delle Entrate ad investigare con CheBanca! e' Agenzia delle Entrate che offre il servizio ai contribuenti. Invece nella ricevuta scrive : .. contattare la Banca per informazioni"
Personalmente la ho contattata e ho girato la risposta a chi mi ha fornito il servizio !
Son passati oltre 20 gg e nessuna risposta da Agenzia delle Entrate, almeno Chebanca! ha risposto in tempi normali!
Sudditi siamo e sudditi rimaniamo !
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Questione di punti di vista: è la banca che in ultima istanza eroga il servizio di pagamento. La Agenzia delle Entrate con la procedura RLI opera da intermediario: riceve la richiesta di pagamento e la gira alla banca, come se avesse ricevuto un assegno da te firmato.

La banca deve spiegare la ragione per non aver accettato il titolo di pagamento/prelievo: "motivi di sicurezza" sono una giustificazione generica, che non spiega nulla.

SE tu avessi emesso un assegno in bianco, cosa ti avrebbe notifica la tua banca?

(Che la Agenzia delle Entrate non risponda in tempi celeri è censurabile: ma probabilmente sta aspettando una risposta tecnica sufficiente e convincente proprio da CheBanca): come hanno scritto altri, c'è stata una disfunzione temporanea, legata a CheBanca, che per altri soggetti ha operato correttamente. Io non ho avuto problemi con altri istituti.

In prima battuta il problema sta tra te e la banca.
 

happysmileone

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Il problema dell'assegno non e' calzante. Il rapporto in quel caso e' tra il correntista e la banca senza intermediari.
In questo caso l'Agenzia delle Entrate mi fornisce un servizio dopo averlo, credo, concordato con le banche (CheBanca! risulta aver aderito come pubblicato da Agenzia delle Entrate stessa).
Pertanto e' dovere di chi mi fornisce il servizio accertare perche' lo stesso non abbia funzionato.
Ancorpiu' se la banca attesta per iscritto "che rifiuta a priori tutti gli addebiti provenienti da richieste effettuate tramite detto servizio marcandoli come frode a priori" contravvenendo, credo, a quanto sottoscritto nell' accordo con Agenzia delle Entrate.
Comunque sono sottigliezze ... sempre sudditi si rimane !
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Ancorpiu' se la banca attesta per iscritto "che rifiuta a priori tutti gli addebiti provenienti da richieste effettuate tramite detto servizio marcandoli come frode a priori" contravvenendo, credo, a quanto sottoscritto nell' accordo con Agenzia delle Entrate.
Non ti pare che ti stia appunto contraddicendo? Confermi che a non rispettare la convenzione è la Banca.
Sempre sudditi siamo: .... ma di più padroni
 

happysmileone

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Certo che e' la banca che non rispetta la convenzione ma chi offre il servizio dovrebbe intervenire o no ? In tempi decenti o no?
 

happysmileone

Membro Assiduo
Proprietario Casa
... se ho effettuato questo post e' perche' sono rimasto stupito che la Banca a mia richiesta mi abbia messo per scritto quanto mi ha detto a giustificazione del mancato pagamento !
Mi sarei aspettato una spiegazione generica ... la procedura non ha funzionato ... cortesemente ripeta il pagamento dall'home banking. La risposta e' stata categorica ! Probabilmente chi ha risposto non si e' reso conto di quanto affermasse ma sicuramente era abilitato a dare quella risposta.
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Questione di punti di vista:
- conveniamo che il disservizio è stato causato da CheBanca?
- conveniamo che nella procedura di pagamento programmata da Agenzia delle Entrate, fiscoonline non svolge alcuna operazione relativa al pagamento: bensì dietro tuo mandato, mette all'incasso un ordine di pagamento da te firmato?
- conveniamo che la Banca ha respinto un tuo ordine di pagamento? Senza avvisarti?


Direi che Agenzia delle Entrate potrebbe addirittura risolvere il tuo quesito, rimuovendo dalla lista delle banche abilitate, la banca in questione: fine del cinema.

Poi tu prenditela con chi vuoi: certamente sarebbe auspicabile da parte Agenzia delle Entrate una maggiore attenzione nei confronti del contribuente: ma non è detto che non stia facendo indagini tecniche approfondite, per tracciare l'evento segnalato e le possibili cause: Meglio rispondere con dati certi, che con una risposta assurda..

Dubito anch'io che l'impiegato Agenzia delle Entrate non abbia dato peso alla tua segnalazione, visto che da nessun'altra parte gli arrivavano segnalazioni di disfunzione: ma a mio parere è più comprensibile l'inerzia della Agenzia, che la motivazione della banca.

Sarebbe interessante conoscere la convenzione Agenzia delle Entrate-Banche e poter esprimere un parere legale in casi come questi:
un conto è un disguido su una imposta di registro di 67€; altro sarebbe se fosse stato respinto un acconto/saldo Redditi.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Lorca ha scritto sul profilo di FioreAle.
Ciao,
ho letto della tua disavventura circa l'affitto. Spero di cuore che si sia risolto tutto.

Mi chiedevo come fosse andata con AffittoAccurato perche stavo prendendo anche io in considerazione di fare un contratto con loro.
Puoi condividere qualche suggerimento?
Buongiorno a tutti, sto ristrutturando una casa indipendente, per i pavimenti (legno) e le porte mi sono affidato ad un artigiano della zona, fatto il preventivo e firmato per accettazione ora mi chiede un'acconto del 60 % piu' IVA, considerando che i lavori cominceranno a ottobre è una procedura normale quella di richiedere acconti di questa entità?
Grazie
Alto