1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. annaprea

    annaprea Nuovo Iscritto

    salve sono un proprietario di un appartamento in un fabbricato di 6 recintato con un cancello elettrico che si accede ai box. Per raggiungerlo abbiamo un passaggio di servitù su un suolo che si accede attreaverso un cancello automatico ed appartiene ad un vicino confinante che è proprietario anche del lastrico solare del nostro fabbricato.
    Il quesito è: La manutenzioe del cancello elettrico sito all'ingresso del suolo dove abbiamo la servitù a chi tocca pagare?
     
  2. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    il cancello lo usate solo voi? se è così mi sembra evidente che dobbiate provvedervi voi.
     
  3. nuoviorizzonti

    nuoviorizzonti Membro Attivo

    Professionista
    salvo diversi accordi (specificati nell'atto di costituzione della servitù) la manutenzione spetta di regola ai dominanti (che utilizzano il passaggio per raggiungere i loro box) quindi se non ho capito male le spese del cancello spettano a chi lo utilizza.
     
  4. Jakal

    Jakal Nuovo Iscritto

    Concordo sul fatto che la manutenzione del passaggio oggetto di servitù sia da porsi a carico del proprietario del fondo dominante cioè del soggetto in favore del quale la servitù è costituita ex art. 1030 c.c..
    In questo caso però mi sembra si discuta del cancello di acceso al passaggio oggetto di servitù.
    Sarebbe pertanto interessante comprendere se detto cancello sia sempre esistito, sin dal momento della costituzione della servitù o se sia stato posto dal proprietario del fondo servente in un secondo momento.
    Nel primo caso la manutenzione continuerà a competere al titolare della servitù; nel secondo caso ritengo competa al proprietario del fondo servente che ha installato motu proprio il cancello.
    In ogni caso mi sembra di capire che il proprietario del fondo servente sia anche condomino, quale proprietario del lastrico solare, mi chiedo se non abbia anche lui un box e quindi debba partecipare in detta veste alla manutenzione della servitù.
    Infine ritengo di dover anche ricordare che ex art. 1069 c.c. se le opere compiute per il mantenimento della servitù da parte del titolare del fondo dominane arrecano giovamento anche al proprietario del fondo servente (ad esempio anche lui utilizza il cancello per accedere alla sua proprietà esclusiva) quest'ultimo deve partecipare alla spesa in proporzione all'utilità.
    Ciao. Jakal
     
  5. annaprea

    annaprea Nuovo Iscritto

    servitu di passaggio

    il proprietario del cancello non ha un box nel nostro fabbricato, ma ci transita tutti i giorni per accedere alla sua proprietà confinante, e d inoltre il cancello in questione già era installato al momento della compravendita
     
  6. Jakal

    Jakal Nuovo Iscritto

    Ciao Annaprea e Buona Pasqua.
    Data la Tua precisazione ritengo che la manutenzione del cancello elettrico spetti in parti uguali ai condomini proprietari dei box che utilizzano la servitù (fondo dominante) sia al proprietario del fondo servente in quanto anche lui utilizza detto cancello.
    Spero di esserti stato d'aiuto.
    Jakal
     
    A annaprea piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina