1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. ely

    ely Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    ciao ragazzi un condomino del mio stabile ha un problema con il confinante perchè ha infiltrazioni d'acqua nel box. Il confinante non vuole pagare perchè dice che è colpa del nosro costruttore che qundo ha costruito pur sapendo che al di la sarebbe sorto un giardino (dato che gli stabili sono sorti nello stesso istante) non ha provveduto ad isolare il muro del box. 1° domanda: ma non dovrebbe toccare al proprietario del giardino il rivestimento con guaina del muro confinante?
    2° domanda: perchè l'amministratore vuole che tutti affrontino la spesa di isolamento box del condomino che ha il problema (nel caso si dovesse fare) - il mio box ad es. è da tutt'altra parte quindi perchè dovrei pagare :domanda:
     
  2. Alessia Buschi

    Alessia Buschi Membro dello Staff Membro dello Staff

    Professionista
    Ciao,
    se l'infiltrazione è causata da una cattiva impermeabilizzazione o addirittura mancante da parte del costruttore, c'è il diritto di rivalsa nei suoi confronti a seguito della decennale postuma che è una garanzia che il costruttore ha rilasciato a fine lavori per 10 anni. Per usufruire della decennale nei confronti del costruttore, è necessario che la denuncia di danno venga fatta entro 1 anno da quando si è verificato. Quindi se rientrate nell'ipotesi descritta, potete far intervenire il costruttore che riparerà il danno a sue spese.
    Se non è più valida la decennale postuma perchè sono passati più di 10 anni o perchè non avete agito nel tempo di 1 anno a quando avete scoperto il danno, per la ripartizione della spesa si applica l'art. 1126 cc. 1/3 a carico del proprietario del giardino privato e i 2/3 a carico del/i propritari del/i box a cui il giardino fa da copertura anche se per poco. Se il tuo box non è sotto il giardino, non sei tenuta a pagare.
     
    A piace questo elemento.
  3. ely

    ely Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Infatti non è più possibile ricorrere al costruttore perchè è fallito, inoltre l'inquilino è 3 anni che denuncia all'amministratore questa infiltrazione ma l'amministrratore sembra essere un po' menefreghista vuole solo fare continuamente cause (probabilmente ha un accordo con l'avvocato) così per ogni problema fa passare 2/3 anni prima di risolverlo. Grazie della risposta me è stata molto utile:daccordo::fiore:
     
  4. Alessia Buschi

    Alessia Buschi Membro dello Staff Membro dello Staff

    Professionista
    Quello che l'amministratore "vuole" lascia anche il tempo che trova, deve rispettare le leggi e il regolamento di condominio se presente. Essendo un giardino di proprietà esclusiva, la spesa si divide come sopra riportato.

    L'amministratore in questi casi dovrebbe attivarsi immediatamente alla riparazione dei danni, se non la fa, si può procedere legalmente in via d'urgenza art. 700 cc. e imputare all'amministratore i danni causati dal ritardo per la riparazione.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina