1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. sfobub67

    sfobub67 Nuovo Iscritto

    Salve a tutti,avrei veramente bisogno che qualcuno mi chiarisse le idee.
    Tra pochi giorni dovrei sottoscrivere una proposta d' acqiusto di un immobile da ristrutturare .
    Io vorrei sapere preventivamene se sarà possibile fare un ampliamento (costruzione di un portico o veranda ) ,inoltre il propietario si vanta che il terreno, di detta casa, è fabbricabile ma io non ho nulla di scritto .Dove potrei informarmi ?

    Altro quesito:quanto può intercorrere ,salvo accettazione ,tra la proposta e il rogito ,visto e considerato che devo ancora vendere la mia casa attuale e dovo anche chiedere un mutuo per la ristrutturazione ??

    Ultima domanda: quando io vendo la mia casa non saprei proprio dove dormire durante i lavori,per cui dovrei riuscire a ristrutturare prima di andarmene da casa.Allora io avrei pensato: (ma non so se sia giusto)o vendo la mia casa con la condizione di liberarla diciamo dopo 8-9 mesi o meglio ancora 1anno,oppure chiedo alla banca un mutuo iniziale che copra sia le spese di ristrutturazione +l'importo del valore della mia casa (aiutoo!!:shock:),ristrutturo e alla fine vendo ???Non so mi sembra un pò un casino ...:???:
    Aspetto un vostro aiuto al più presto Grazie
     
  2. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Con ordine:
    1) Con un professionista, qualora tu sia sinceramente intenzionata all'acquisto, richiedi un'autorizzazione al venditore e ti rechi negli uffici tecnici del Comune e ti accerti sui vari quesiti.
    2) Tra la proposta, (potresti fare una proposta con subordinata la verifica di fare un portico e una veranda) e l'atto definitivo possono passare anche poche ore, dipende da te o mesi, se tu vorrai porre come termine essenziale della proposta 8/12 mesi. Di certo, non potrai ristrutturare un immobile, mentre non sei la proprietaria e lo hai solo in preliminare.
    3) Vendere una casa con promessa di liberarla dopo 8/9 mesi, mi sembra procedura difficile. Richiedere un ampliamento del mutuo da poi restituire a casa vecchia venduta, a parte i costi, mi pare possibile. Vendere la vecchia casa e andare in affitto, per un periodo determinato, è un'altra ipotesi percorribile.
    Quindi calma e gesso e razionalizza il tutto. Auguri.
     
    A gcava e sfobub67 piace questo messaggio.
  3. sfobub67

    sfobub67 Nuovo Iscritto

    ti ringrazio per la risposta...e potrei chidere di fare tali accertamenti all'agenzia immobiliare visto che dovrò pagarla profumatamente??
    e posso farli anche dopo la proposta (devo firmare domani)mettendo delle clausle??anche perchè ci sono più cosette da rivedere(C'è anche un passaggio di servitù da concordare le quote e un garage che non risulta nella mappa catastale ...)insomma dei bei casini e quelli dell'agenzia mi mettono fretta per la proposta!!
    Le verifiche possono venire fatte in un secondo tempo all'accettazione della mia proposta ??grazie ancora
     
  4. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Purché non si debba verificare in seguito di essere stati gabbati. Il vederci chiaro è un tuo diritto, esercitalo. :daccordo:
     
    A gcava e salvo cervino piace questo messaggio.
  5. gcava

    gcava Membro Attivo

    Professionista
    mi aggiungo ai pareri consigliando CALDAMENTE di fare in modo che tutto venga regolarizzato prima di qualsiasi firma...in modo da dormire sonni tranquilli. Altro consiglio è quello di far fare le opportune verifiche ad un tecnico esterno alla questione, siamo d'accordo che paghi profumatamente l'agenzia...però con una spesa minima ti fai fare un'analisi più attenta alle tue esigenze. Non dimentichiamoci che l'agenzia deve fare il suo lavoro...vendere.
     
  6. bolognaprogramme

    bolognaprogramme Membro Assiduo

    Professionista


    Basta fare una proposta d'acquisto condizionata alla perfetta conformità urbanistica e catastale: in questo caso, sei sicuro che acquisterai un bene regolare.

    Silvana
     
  7. salvo cervino

    salvo cervino Nuovo Iscritto

    Silvana sono d'accordo con te, specificare bene nella proposta la conditio sine qua non e poi dopo puoi verificare con calma e/o con l'ausilio dell'immobiliare che segue la proposta o tu direttamente fai una richiesta di un certificato di destinazione urbanistica al Comune e la ti esce tutto.

    Aggiunto dopo 6 minuti :

    x sfobub67 dimenticavo: la vendita della tua casa la puoi fare con consegna differita spostando in avanti anche l'incasso di parte del prezzo. Non credo che la banca, qualunque essa sia, visto il vento che tira ti darà 1 €. in più di quello realizzato che stai acquisendo. Al limite puoi presentare un progetto di ristrutturazione alla Bnaca con una perizia asseverata e vedere l'effetto che fa; ma nella migliore dell'ipotesi che ti dessero l'equo valore che richiedi, la somministrazione della parte di mutuo relativa all'ampliamento te la erogheranno a lavoro finito e validato non prima.
     
  8. sfobub67

    sfobub67 Nuovo Iscritto

    Vi ringrazio tutti ..ieri son andata dall'agente immobiliare ma non possedeva gran parte dei documenti .Aveva sol un atto di donazione dove risultava l'immobile con il passaggio di servitù ma le misure non erano ben chiare,e poi aveva la visura catastale ..mi sembrava un pò pochino ,io vorrei prima essere sicura delle esatte misure .Per cui ho detto che farò la mia proposta quando avrà i documenti. Anche perchè i proprietari non mi hanno per niente fatto una bella impressione ,diciamo che sembravono un po' "loschi"(persone poco affidabili)
    Per Salvo: ma se chiedo il mutuo per la ristrutturazione della casa e la banca mi dà isoldi a lavoro ultimato ,con cosa pago i materiale e gli operai ? Grazie ancora
     
  9. salvo cervino

    salvo cervino Nuovo Iscritto

    Mi riferivo al mutuo globale acquisto ristrutturazione. Mi spiego meglio al momento la casa vale 100 il mutuo che ti possono fare sarà 80, se dovrai ancora spendere ad es 30 per l'ampliamento e chiaro che é un aggiuntivo fuori valore perché al momento ancora non realizzato. Parlane con la tua Banca e una soluzione te la trovano, io ho cercato di incentrare la tua attenzione per farti capire che non è semplice da punto di vista pratico una operazione del genere anche perché le Banche sono Banche é già il fatto che vendano soldi depone male.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina