1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. martino954

    martino954 Nuovo Iscritto

    A luglio scorso ho registrato un contratto d'affitto usando il modello Siria, avendo optato per la cedolare secca, per una abitazione di mia proprietà: ora la ragazza inquilina ha lasciato il fidanzato e va via; mi ha mandato disdetta con decorrenza 1 ott. 2011: ci sono tre mesi di affitto da pagare (come da contratto):
    quando devo andare all'Ade per comunicare la chiusura del contratto? devo pagare i 67 euro oppure essendo stata scelta la cedolare secca non si pagano? cosa devo portare all'Ade per dimostrare che chiudo il contratto?

    II domanda: ho affittato pure, sempre alla stessa ragazza, con un altro contratto un locale ad uso hobby: questo con un "contratto verbale d'affitto" registrato all'Ade: per chiuderlo, essendo stato disdettato sempre in data 1 ott. 2011, devo pagare i 67 euro e poi, siccome era stata pagata la tassa di registrazione per 6 anni e invece è durato 3 mesi, posso chiedere e in che modo la parziale restituzione della tassa pagata?

    Grazie
    martino
     
  2. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Per la prima domanda, se il contratto si chiude il 31/12, basta che tu vada all'Agenzia delle Entrate entro il 20 Gennaio a consegnare il mod. 69 sul quale barrerai la casella "risoluzione anticipata" e indicherai gli estremi di registrazione del contratto a cedolare secca e i dati catastali dell'immobile. Non devi pagare nulla.
    Per la seconda domanda, invece, dovrai fare la stessa cosa (mod. 69) portando però anche copia del mod. F23, mediante il quale avrai preventivamente versato 67 Euro con la causale 113T (risoluzione anticipata contratto di locazione). In seguito presenterai un'istanza (credo in bollo) per la restituzione dell'imposta versata.
     
    A ergobbo piace questo elemento.
  3. ChiaraB di Solo Affitti

    ChiaraB di Solo Affitti Nuovo Iscritto

    la risoluzione anticipata del contratto di locazione va comunicata all’agenzia delle entrate entro 30 giorni dall’avvenuta risoluzione. Avendo optato per la cedolare secca, non è dovuta l’imposta di risoluzione di euro 67,00, tuttavia occorre compilare e consegnare all’AdE presso l’ufficio dove è stato registrato il contratto, il modello 69 compilato in ogni sua parte e indicando nella apposita casella a destra, sul primo foglio, che si tratta di risoluzione.

    Se il contratto viene disdetto prima del tempo e l’imposta di registro è stata versata per l’intera durata, spetta il rimborso dell’importo pagato per le annualità successive a quella in cui avviene la disdetta anticipata del contratto (dietro richiesta e presentazione della ricevuta di pagamento).
     
  4. martino954

    martino954 Nuovo Iscritto

    OK grazie molte, ancora una precisazione!
    Compilando l'F23 nei campi:

    codice Ufficio scrivo TS8 che corrisponde a Novara;
    campo causale da qualche parte ho trovato che trattandosi di Risoluzione devo scrivere ZZ;
    e infine
    anno scrivo l'anno di registrazione ok, ma i due rimanenti dati e cioè serie e numero è giusto indicarli in questo modo:
    nel campo numero scrivo il numero e poi un trattino e di seguito la serie, nel mio caso III

    Va bene così o sto sbagliando qualcosa?
    Grazie Martino
     
  5. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Campo 9: riportare il codice solo per i pagamenti descritti nella tabella B delle istruzioni al mod. F23; non va compilato in caso di contratti di locazione per annualità successive alla prima. Quindi non inserire "ZZ" !!! Non so dove tu l'abbia trovato !
    Campo 10: da compilare da parte del versante nei seguenti casi:
    (omissis...)
    • Contratti di locazione per annualità successive alla prima, cessioni, risoluzioni e proroghe: indicare l’anno di registrazione e gli estremi dell’atto (serie e numero di registrazione separati da una barra);
    Quindi devi scrivere "3/numero".
    Per maggiori dettagli:
    Vedi l'allegato F23cistruzioni.pdf
     
    A ChiaraB di Solo Affitti piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina