1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. alberto boganini

    alberto boganini Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Buona sera, c'è qualcuno che gentilmente mi sa dire se è possibile fare chiudere una D.I.A da un professionista diverso dal professionista che l'ha aperta e se si quanto può costare. Grazie
     
  2. nuoviorizzonti

    nuoviorizzonti Membro Attivo

    Professionista
    si può fare se:
    - il primo professionista è stato saldato per il lavoro svolto (anche se parziale);
    - va comunicato al professionista che è stato rimosso dall'incarico e deve consegnare la documentazione in suo possesso al nuovo professionista.
    il costo del nuovo dipende dal lavoro da svolgere se è tutto a posto (catasto compreso) e dovrà solo chiudere la pratica ..... 250/400 euro
     
    A alberto boganini piace questo elemento.
  3. Pino2

    Pino2 Membro Attivo

    per chiudere la D.I.A. basta una comunicazione scritta al conune (la puoi fare anche te stesso)l'importante è che poi non fai altri lavori perche non sarebbereo piu autorizati.fatto questo risparmi senzaltro una bella cifretta.

    Il confuso sapere è piu dannoso dell'ignoranza.non è mia ma di Cesere Beccaria.si scherza ciao
     
    A alberto boganini piace questo elemento.
  4. nuoviorizzonti

    nuoviorizzonti Membro Attivo

    Professionista
    D.P.R. 6 giugno 2001, n. 380
    Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia

    Art. 23 Comma 7 - Ultimato l'intervento, il progettista o un tecnico abilitato rilascia un certificato di collaudo finale, che va presentato allo sportello unico, con il quale si attesta la conformità dell'opera al progetto presentato con la denuncia di inizio attività. Contestualmente presenta ricevuta dell'avvenuta presentazione della variazione catastale conseguente alle opere realizzate ovvero dichiarazione che le stesse non hanno comportato modificazioni del classamento. In assenza di tale documentazione si applica la sanzione di cui all'articolo 37, comma 5.
    (comma così modificato dall'articolo 1, comma 558, legge n. 311 del 2004)
     
  5. Pino2

    Pino2 Membro Attivo

    Per Nuoviorizzonti,scusa se insisto un conto è presentare una Dia di fine lavori,un altro è rilasciare un certificato di conformita che puo rilasciare solo una ditta abilita. se tu possidi gia le dovute conformita dei lavori eseguiti puoi allegarle alla presentazione di fine lavori.Le sanzioni di cui parli giustamente vengono aplicate in mancanza di lavori non conformi,ma questo è un'altro discorso.scusami di nuovo Ciao
     
  6. marcotv

    marcotv Nuovo Iscritto

    Una cosa sono le dichiarazioni di conformità degli impianti e un'altra è la dichiarazione di conformità di un'opera.
    Nella DIA ci sono due documenti obbligatori da presentare:
    - la fine lavori che va firmata dal committente, dal progettista e dall'impresa esecutrice;
    - il collaudo finale (un'attestazione e certificazione che le opere sono state eseguite in modo conforme ai titoli abilitativi) che va firmata dal solo Direttore dei Lavori.
    Se si vuole cambiare Direttore dei Lavori (che può essere altro soggetto rispetto al progettista), questo è possibile, ma bisogna avere il consenso dello stesso che deve autorizzare il subentro del un nuovo Direttore dei Lavori.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina