1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. angy19602001

    angy19602001 Nuovo Iscritto

    sto purtroppo chiudendo il mio negozio e non riesco a pagare i miei debiti verso le banche di cui due con garanzia coturfidi e uno no e piccoli debiti verso i fornitori. Il commercialista mi ha detto che non ci sono i presupposti per un fallimento. La casa dove abito è intestata a mia madre che non ha messo firme di garanzia ho intestata una macchina molto vecchia e mio marito che ha fatto da garante ha una casa vecchia in montagna in comproprietà con altre 8 persone, un'auto molto vecchia e una moto di poco valore. Per fortuna ho già trovato un lavoro a cosa andiamo incontro? grazie per le risposte.

    ah, scusate, mio marito ha anche uno stipendio fisso per fortuna.
     
  2. celefini

    celefini Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Non so a quanto ammontano i tuoi debiti, ma stai certa che le banche non mollano, Anche se non ci sono i presupposti per il fallimento, come dice il tuo commercialista, che certamente conosce meglio la tua situazione economica, i tuoi creditori non staranno fermi, banche in primis. Detto questo, potrebbero comunque eseguire il fermo degli automezzi, anche se vecchi, e quindi potrebbero non circolare più. A tuo marito che ha fatto da garante, potrebbero pignorare il suo ottavo di proprietà del bene immobile, nonchè la cessione del quinto dello stipendio. In questi casi, conviene per evitare tutto, cercare di fare una transazione con i creditori ed impegnarsi a pagare i debiti.
     
    A Marco Costa piace questo elemento.
  3. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Intanto in bocca al lupo per il nuovo lavoro, quanto al resto penso che potranno ipotecare la quota della casa di tuo marito per un quinto il tuo nuovo stipendio. forse ti conviene provare a studiare un piano di rientro che tenga conto delle vostre possibilità. al più presto perchè credo stiano decorrendo anche gli onerosi interessi di mora.
     
  4. Franz

    Franz Membro Attivo

    Impresa
    quanto scritto da celefini non mi risulta...le banche non ''fermano'' auto vecchie(questo può farlo solo la P.A. , col fermo amministrativo), semmai le pignorano, ma solo quando hanno valore sufficiente, e non certo quando sono prossime alla rottamazione

    la banca può pignorare 1/5 dello stipendio del marito, e se ritiene conveniente, mettere ipoteca sull'1/8 della casa in montagna
     
  5. Fbachk

    Fbachk Nuovo Iscritto

    Buongiorno,
    Io ci sono passato 6 anni fa, stessa situazione. Se hai una srl nessun problema paghi le banche e il resto lascia stare. Se è una ditta individuale se responsabili direttamente anche con i creditori i quali se non hai grosse cose dopo un pò ti mollano perchè che cosa se fanno di una vecchia auto o una vecchia moto? È chiaro che però tu rimarrai sempre debitrice nei loro confronti e quando avrai qualcosa di più sostanzioso potranno tornare a bussare alla tua porta. Devi valutare se il gioco vale la candela, ovvero se il debito è molto alto puoi pensare di non pagare se invece è modesto valuta se è caso di transare per chiudere tutto. Per quanto riguarda la fideiussione di tuo marito immagino che sia solo con la banca e non con glia altri creditori. Per concludere le banche non ti danno soldi se non sono più che sicuri di riprenderli in un modo o in un altro quindi loro ti tocca pagarle. Comunque vedrai che tutto passa tra alcuni anni sarò solo un brutto ricordo:). In bocca al lupo.
    Riccardo
     
  6. celefini

    celefini Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Giusto per chiarezza, volevo dire a Franz, che non sono le banche a fare il fermo, ma glia avvocati delle stesse. E' successo ad un mio conoscente, artigiano fabbro. Questi doveva una somma pari a € 2.500, ad un creditore. L'avvocato del creditore, non potendo fare ipoteche sull'attrezzatura esistente in officina, poichè l'attrezzatura da lavoro, non è pignorabile, ha chiesto ed ottenuto dal giudice di pace, il fermo degli automezzi da lui posseduti,anch'essi datati, sequestrando i libretti di circolazione, ed evitare che nonostante il fermo, potesse eventualmente circolare lo stesso.
     
  7. Franz

    Franz Membro Attivo

    Impresa
    scusami tanto, celefini, ma forse la storia che ti hanno raccontato è andata un pò diversamente da quanto hai scritto

    già ero quasi sicuro che un privato o azienda non può fare un fermo d'auto ad un debitore, semplicemente perchè di questa cosa mai ne avevo sentito parlare...ma per essere sicuro ho posto la domanda in un forum che tratta di debiti e di pignoramenti...ecco la risposta di uno degli esperti

    Fermo amministrativo mezzi. Può chiederlo anche un privato? : Debiti e Recupero Crediti
     
  8. angy19602001

    angy19602001 Nuovo Iscritto

    scusate ma la garanzia del 40% della coturfidi non serve a niente? Quando ho stipulato il finanziamento ho pagato delle quote come fosse un'assicurazione le banche possono prendere qualcosa li.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina