• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

fasa78

Membro Attivo
Impresa
Salve a tutti, sto per chiudere (anticipatamente) un contratto a canone agevolato (cedolare secca) , ma la fortuna vuole che ho trovato già un'altro affittuario.

Quello che volevo capire, è un problema andare all' Agenzia delle Entrare, chiudere il contratto e dopo 1 settimana ripresentarsi con un nuovo contratto (stesso genere di contratto) da registrare ?

oppure ....addirittura

Presentare la chiusura anticipata del contratto in essere e nel contempo presentare anche un nuovo contratto di affitto che parte dai giorni successivi, in modo tale da andare 1 sola volta e risparmiare tempo ?

Grazie per chi mi sa aiutare.
 

uva

Membro Senior
Proprietario Casa
Non vedo alcun problema.

Oggi puoi risolvere (cioè chiudere) il contratto anticipatamente rispetto alla sua scadenza naturale.
Da quanto ho capito, lo chiudi in seguito alla disdetta del conduttore.

Domani puoi stipulare un nuovo contratto di locazione con un altro conduttore.

Siccome in entrambi i casi le comunicazioni all'Agenzia delle Entrate devono essere presentate entro 30 giorni (rispettivamente dalla data di risoluzione del vecchio contratto e dalla data di stipula di quello nuovo), puoi andare una sola volta allo sportello e presentare le due pratiche.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Disapprovo ciò che dici, ma difenderò fino alla morte il tuo diritto di dirlo.
Buonasera. Avrei una domanda. Sono nuda proprietaria di una casa di cui mia madre detiene l'usufrutto ma che mia madre non utilizza in quanto é in campagna. É rimasta vuota x dieci anni ed ora che mi sono separata ho portato la residenza. É ugualmente dovuto l'IMU che in questi anni ha pagato mia madre visto che non ha ricevuto bollettino come gli altri anni?
Alto