1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. stella31

    stella31 Nuovo Iscritto

    Salve sono nuova spero riusciate a consigliarmi per questa penosa e triste vicenda.

    Mia madre è morta a febbraio,mia nonna(materna)viveva con i miei genitori anche lei è morta ad agosto,lascia una piccola casetta e qualche soldo,io,mio fratello e mio padre siamo gli eredi di mamma,gli altri eredi sono 4figli. In pratica ci negano l'eredità,ci stanno negando i soldi che si sono divisi già gli altri, di noi tre soltando mio fratello ha avuto con legittima la sua parte riuscendola ad ottenere mettendo in cattiva luce me e mio padre con uno zio che si sta occupando lui della questione. Come possiamo ottenere il nostro diritto? Possiamo rifiutarci di firmare sulla vendita della casa? e se lo faccio devo motivare le mie ragioni? Se mi rifiuto a cosa vado incontro? La mia idea è quella di non far vendere la casa per punire tutti questi maialini perchè mia madre ha assistito amorevolmente sua madre e questi per gelosia della pensione che percepiva ora non vogliono darci la nostra parte. Detto ciò vi dico cari amici che è bello potersi guardare allo specchio e vedere l'animo pulito,almeno per me! Mia madre ha fatto da mamma a tutti loro e ha sempre accolto tutti ma vedi a far bene nelle vita te lo prendi sempre ...
    AIUTATEMI sono molto triste
     
  2. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    In quanto erede di tua madre sei proprietaria di una quota, dunque o ti danno con assegno circolare quanto ti spetta o puoi serenamente non firmare e costringerli ad una vendita giudiziale per sciogliere la comunione. otterrai meno ma certo otterranno meno anche loro.
     
    A alice67 piace questo elemento.
  3. hanton21

    hanton21 Nuovo Iscritto

    rivolgetevi al tribunale : fara' rispettare le quote sancite dalla legge
     
  4. bender71

    bender71 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Cara Stella 31, queste cose purtroppo succedono un giorno sì e un'altro pure!!!! io x esperienza simile, essendo una cosa delicatissima, mi rivolgerei subito ad un legale di fiducia per far rispettare i tuoi diritti. Cmq. la parte migliore, mentale e/o spirituale, (chiamala come vuoi) tu ce l'hai già ("è bello potersi guardare allo specchio e vedere l'animo pulito,almeno per me!") adesso adoperati per avere la parte materiale!!!
    buona fortuna

    Leggi Tutto cliccando su: Ci negano eredità
     
  5. hanton21

    hanton21 Nuovo Iscritto

    bender : io preferirei essere alla moda....guardarmi allo specchio e "sputarmi" in faccia...avere un'anima "nera" ma...non avere sete di giustizia (che con le leggi non ha niente a che fare!):ok:un conto da non tremere rivali o problemi ,poter essere un "corruttore" con "tanto" di potere decisionale....gridare "viva la democrazia" ...finche' TU farai cio' che IO voglio...(ridici sopra...vah)
     
  6. ccc1956

    ccc1956 Nuovo Iscritto

    per vendere occorre che firmino tutti gli eredi della casa, altrimenti il notaio non rogita.
    nessuno ti puo' costringere a firmare.
    se siete coeredi tutti avete diritto ad usare quella casa senza procurare danno agli altri coeredi.
    se non c'e' accordo di vendere la vedo dura in futuro.
    certo resta la vendita giudiziale ma dipende anche se conviene perche' alla fine dei conti si prende poco rispetto a venderla tutti d'accordo senza tribunale.
    per i soldi che non sono stati divisi equamente li' la vedo ancora piu' dura.
    bisognerebbe conoscere il c/c della nonna e fare gli ultimi estratti conti e vedere quanti soldi c'erano al momento della sua morte, chi li ha ritirati e dove sono andati a finire.
    dipende sempre dall'ammontare della somma, se e' esigua.............meglio stare stare.
     
  7. alice67

    alice67 Membro Junior

    Inquilino/Conduttore
    tesoro mio anche a noi hanno fatto una cosa del genere si trattava di circa 1 miliardo delle vecchie lire, tra terreni case e soldi, noi abbiamo solo pagato, perchè mio padre, erano suoi genitori e 2 suoi fratelli, non ha mai messo l'avvocato, consiglio mio metti un legale ti devono dare la legittima principalmente, se non c'è un testamento va diviso per parentela, mogli figli nipoti cugini ecc. hai diritto o ai soldi o ad una parte della casa, quindi all'uso condiviso baci

    Aggiunto dopo 4 minuti ....

    per bender che risposta è qui si danno consigli è un forum apposta non si fanno chiacchere :fico:

    Aggiunto dopo 2 minuti ....

    non bender ma hanton, sorry bender :fiore: :fiore: :fiore:
     
  8. AlbertoF

    AlbertoF Ospite

    Cara Stella31,
    ho letto con perplessità quanto ti sta accadendo,e mi dispiace veramente della tua situazione. Accetta in pieno il consiglio di bender 71,perchè solo così, ne potrai uscire con soddisfazione e vedere ,quanto meno, rispettati anche i tuoi diritti. Il tuo caso non mi spaventa ma mi rattrista. Vedi,io ho lavorato per oltre 40 anni tra i soldi, vedendone di tutti i colori. Alla fine di tutto mi sono fatto questo giudizio: ricordati che le persone non riuscirai mai a conoscerle fino in fondo fino a quando non arriverai a trattarci di soldi. Solo in questo caso hai la possibilità di valutare una persona.
    Ciao
     
    A ccc1956, arianna26 e paolop piace questo elemento.
  9. hanton21

    hanton21 Nuovo Iscritto

    alice : che' ? mi fai la moralista ?
     
  10. Franca68

    Franca68 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Mai si, fategli pure mettere in vendita la casa e poi nel momento che tu e tuo padre sarete chiamati per firmare il rogito, vi farete pagare la quota esattamente come ha detto Arianna26.
    Per i soldi invece è un pochino più difficile.
    Ma se tua nonna viveva con i tuoi genitor, come hanno fatto a prenderle i soldi? Non riesco a capire, ma non importa...
    Se riesci a dimostrare con le carte che si sono appropriati de suoi soldi dopo la morte, potresti agire con un legale... ma le cause civili non sono molto veloci purtroppo, quindi è una strada da percorrere solo se ne vale la pena. Ricordati che se è per esempio un libretto postale cointestato, il cointestatario può ritirare tranquillamente anche dopo la morte di tua nonna perchè può dichiarare che erano soldi suoi e nessuno può dimostrare il contrario... a meno che non ci siano carte che dimostrino una situazione diversa.
    Saluti
    Franca
     
  11. francuccio43

    francuccio43 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Condivido pienamente quanto detto da Franca 68, però io farei un'altro tentativo di accordo amichevole anche se devi cedere qualcosa perchè alla fine ci sono le spese legali.
     
  12. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Per quanto riguarda i soldi se questi erano contanti messi sotto la mattonella puoi dire addio a tutte le pretese (è inutile aderire alle vie legali) se invece erano in banca o in posta possono esserci due situazioni: c/c cointestato e il supersite ha ritirato quasi tutto senza chiudere il c/c facendo un assegno datato prima della morte di tua nonna (come si fa quasi sempre in questi casi); oppure è stato commesso qualche illecito perchè sia la banca che la posta per chiudere il c/c di un morto chiedono la dichiarazione di successione ed i soldi li danno agli eredi secondo le quote spettanti per successione. Non danno tutti i soldi ad uno degli eredi che si presenta per chiudere il c/c pensando che sia lui a suddividere con gli altri coeredi. Non ti sembra? Tu sei tra gli eredi e qualcuno ha ritirato i tuoi soldi puoi fare causa anche alla banca o alla posta a meno che tu non abbia firmato una delega a ritirare per conto tuo. Per avere il cronologico degli estratticonto di tua nonna basta presentare una dichiarazione notarile di successione ereditaria presso l'agenzia bancario o postale e pagare i diritti della ricerca e ricostruzione contabile del c/c, così vieni a sapere anche chi ha ritirato tutti i soldi.
     
    A arianna26 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina