1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. paola celesti

    paola celesti Nuovo Iscritto

    propietaria di 15 immobili la madre di mio marito 10 anni fa ci concede di risiedere in un ala della casa a lei intestata(morto il marito) in un altra parte dello stesso immobile vive un altro figlio e in un altra ancora lei....Stramiliardaria dunque ci intima di lasciare l'immobile entro 1 mese,non me ne vado e ora mi aspetto la causa...consigli x difendermo?
     
  2. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    fino a che lei e' viva, tua suocera puo' disporre del suo patrimonio intestato a lei come le pare e piace.
    perche' ti chiede di andarvene???
     
  3. paola celesti

    paola celesti Nuovo Iscritto

    Casini su casini di tipo ereditario,patrimoniale e di convivenza....lo so che pùò fare ciò che crede dei suoi beni...mi farò fare causa x prendere tempo e sperare che un giudice me ne dia altro...sono in mezzo a una strada dopo aver speso milioni x vivere in questa casa illusi che fosse nostra1111
     
  4. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    da quel che ho capito tu e tuo marito siete ospiti in casa di tua suocera.
    qualunque giudice se intenterete causa non vi fara' sbattere fuori casa dall'oggi al domani soprattutto se ci sono figli in mezzo, ma vi dara' un tempo- sei mesi circa- minimo, per trovare casa in affitto e lasciare la casa di tua suocera.
    se poi avete fatto delle migliorie il vostro avvocato cerchera' di metterlo in evidenza ed il giudice ne terra' conto.
    in ogni caso.......................... tuo marito e suo fratello sono gli unici eredi.......................un domani
    di quel che restera' del patrimonio di tua suocera.
    e' gia' una bella sicurezza se davvero e' cosi' ricca come dici.
     
  5. paola celesti

    paola celesti Nuovo Iscritto

    Vedi che i soldi non fanno la felicità!!!!questa famiglia di pazzi non si gode niente,piange miseria...comunque ti ringrazio di cuore...
     
  6. marcella

    marcella Membro Attivo

    Cara Paola, la tua storia è il copia e incolla di tante altre simili, nel senso che sono d'accordo con la tua ultima affermazione, dove chi ha tanti averi, alla fine è più misero dell'ultimo povero sulla terra... perchè non ha da regalarti nemmeno un sorriso.
    Secondo me potresti vincere la causa, in quanto se fino ad oggi lei ha provveduto al sostentamento della tua famiglia, ovvero vi ha dato un tetto sotto cui dormire, il giudice potrebbe chiedere a tua suocera di continuare a farlo. Tutto ciò se economicamente dimostrate l'effettiva necessità di avere un aiuto.
    Spero vivamente che tu abbia tutte le ricevute di pagamento dei lavori fatti, perchè questo potrebbe servirti per rientrare almeno di ciò che avete "ingenuamente" sborsato a favore dell'immobile di tua suocera. Certamente, i lavori sono stati fatti in maniera liberatoria, ma se dimostri che erano necessari per la sicurezza e la dignità degli occupanti, allora magari puoi avere una chance.
    Da esperienza personale, ti consiglio di prepararti redigendo una memoria con tutti i fatti e misfatti della tua storia, in modo da aiutare eventualmente l'avvocato a difendereti al meglio. Anche l'idea più stupida può essere di aiuto al tuo avvocato.
    Considera anche, e scusa se te lo dico, che da questo litigio potrebbe intaccare la tua relazione con tuo marito, il quale si troverà in mezzo a due fuochi, ovvero tu e sua madre, e in qualche modo si troverà a dover fare una scelta.
    Oppure hai l'opportunità di renderti una persona libera da tutto, se avete le possibilità economiche per trasferirvi e sostenervi da soli, allora fai la tua vita e togliti di mezzo ogni ostacolo alla tua libertà. L'orgoglio, il rancore, i soldi, ci rendono schiavi senza che ce ne rendiamo conto. Sono guerre queste, che durano anni, e la vita è talmente breve che alla fine ti rendi conto di aver lottato contro i mulini a vento, mentre ti avvelenavi il fegato. Metti sulla bilancia i pro e i contro, considerando che i contro nascono di per sè anche quando non li hai preventivati.
    Difficile situazione, non ti invidio, essendoci già passata.
    Auguroni
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina