1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. tyubaz

    tyubaz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Mio figlio ha fatto i conti: con la rendita catastale bassa che ha e nel piccolo comune dove risiede con l'aliquota del 4, prima casa e residente, gli viene fuori una spesa di euro: 2 (due ) ...quindi 1 euro a giugno ed 1 a dicembre.....gli costa più di tassa di c/c...ma è possibile che non ci sia un minimo per il quale si è esenti da sta tassa mal...benedetta???:shock::-o

    ...a me invece quasi nelle stesse condizioni, in più figlio a carico : euro: 16 ( sedici ) ....:^^::^^::^^::^^:
     
  2. Sei troppo simpatico tyubaz :daccordo::applauso:
     
  3. tyubaz

    tyubaz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    ...grazie Margherì.....ma è vero...è realta'...e la rendita è 300...quindi non è esente...!!!!:shock::sorrisone:
     
  4. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    Nun te lamentà... guardate intorno a Roma soprattutto vedrai che bagno de sangue:risata:
     
  5. tyubaz

    tyubaz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    ahahaha...

    ........e chi se lamenta!!!!!! so scappato apposta da Roma.....m'hanno sukkiato sangue pe 61 anni.....sti ladroni!!!!!:rabbia:
     
  6. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Per la precisione €1,60 :risata: :risata: :risata:
     
  7. tyubaz

    tyubaz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    ....esatto....1.60...ma debbo arrotondare a 2 euro? per eccesso....o per difetto in caso ?
     
  8. tumultuoso

    tumultuoso Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Io so che la soglia minima è rimasta 12 euro, come lo era per l'ICI, derogabile però dai comuni :shock:
     
  9. tyubaz

    tyubaz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    ....io so che la soglia minima è: chi ha la R.C. uguale o al disotto di 297.62 ...è esente..ma nn è il mio caso!!!:disappunto:
     
  10. tumultuoso

    tumultuoso Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Allora, non facciamo confusione. Sotto i 297.62 euro (che tra l'altro posso variare in base all'aliquota imposta dal comune e a quanti figli a carico hai...in questo caso 4 per mille e no figli) come dici tu, non devi pagare nulla perché grazie all'esenzione (in questo caso 200 euro) danno un risultato minore o uguale a zero (purtroppo lo stato non rimborsa!).
    Quello che dico io, invece, riguarda qualsiasi tipo di immobile, anche quelli senza detrazione, ad esempio un terreno. Il tributo inferiore a 12 euro (derogabile però dal comune e quindi è una cosa da verificare a livello locale), e quindi quanto dovresti scrivere sul modulo, non va versato. Questo valeva per il vecchio ICI, avrei però bisogno che qualcuno confermi che vale ancora per l'IMU.
     
  11. tyubaz

    tyubaz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    .....di tutto si parla meno di queste cose....minime.....bah!!!! la solita confusione sommata alle difficoltà procedurali di questo stato confuso.:occhi_al_cielo:
     
  12. clemente

    clemente Membro Attivo

    Professionista
    Comunque se paghi con f24 non devi pagare la tassa c/c :D
     
  13. tyubaz

    tyubaz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    ....ed anche con il mod. f24 ci vorrà da studiarlo.
     
  14. tumultuoso

    tumultuoso Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Da una ricerca sui alcuni siti dei comuni appare che ognuno impone un importo minimo variabile. In definitiva ti consiglio di informarti presso il tuo comune, magari eviterai di compilare scartoffie inutili che rompono più che pagare 2 euro.
     
  15. tyubaz

    tyubaz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    ...si...si...certo...grazie Tumultuò......prima mi informerò al mio alacre comune, anche se per ora sono più all'oscuro di me..:sorrisone:....e poi prima di ...buttare due euracci, voglio sapere se posso spenderli invece, per un aperitivo al bar....:sorrisone:
     
  16. wmar

    wmar Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    La disciplina dovrebbe rimanere valida anche per l'IMU. Ergo, 12 euro come versamento minimo stabilito dalla legislazione nazionale, a meno che i comuni non abbiano disposto altrimenti.
     
  17. MagoMerlino

    MagoMerlino Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Beato te che paghi solo "due euracci" pe' pagatte n'aperitivo; qui a Milano ci vogliono 5 euri.:rabbia::sorrisone::shock::soldi:
     
  18. tyubaz

    tyubaz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa

    ....certo...se vai a Milano-Duomo...è ovvio....pure io se vado a P.zza de Spagna non me bastano 20 euri....:rabbia:
     
  19. Legionauro

    Legionauro Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Letta sul Sole di oggi e beccata al volo sul sito INAIL NAZIONALE che cita lo stesso articolo :

    INAIL - Salastampa - ALLA CASSA CON ALIQUOTE BASE E MODELLO F24

    Art. 1/168 c L 296/2006:
    In asenza di regolamenti comunali, il minimo da versare è pari a 12 E per ciascun versamento. :risata:
    Verificare esempi citati nell'articolo

    Sempre fatte salve le diverse determinazioni adottate dai comuni.....:disappunto:

    Per i 16 E possibile soluzione unica entro il 17 Dicembre (sprizzone natalizio...).
     
    A tumultuoso piace questo elemento.
  20. happysmileone

    happysmileone Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Dal Sole 24ore di oggi 8 maggio 2012 pag. 21 risposta ai quesiti piu' frequenti sull'IMU :
    "Se l'importo annuo da versare e' inferiore a 12 euro, il versamento non e' dovuto. In caso contrario, anche se c'e' la rateazione, l'importo deve essere versato. Tale disposizione vale anche se il versamento e' riferito a piu' comproprietari. Quindi, supponendo un versamento IMU complessivo annuo di 36 euro riferito a un'abitazione principale, si pagano le prime due rate di acconto di 12 euro ciascuna o soltanto la prima di 18 euro. Si ricorda, inoltre, che il versamento dell'IMU puo' essere compensato con crediti IRPEF spettanti al contribuente, scaturenti dal modello 230/2012 o dal modello Unico/2012 Persone Fisiche per l'anno d'imposta 2011. Se l'imposta non e' dovuta, non va presentato il modello F24.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina