1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Mi pregio di segnalare l'arrivo della circolare sulla cedoilare secca: 53 pagine Primi chiarimenti!!! (e gli altri chiarimenti?)
    Finanze - circ_26e_del_1_giugno_2011.pdf - Primi chiarimenti
    P.S. Co' tutti 'sti chiarimenti, quanto andremo a spendere di corrente?
     
    A Tapinaz piace questo elemento.
  2. Tapinaz

    Tapinaz Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Chiarimenti si, un casino ancora più profondo anche
     
  3. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Allora "secca" non è aggettivo, ma verbo!:occhi_al_cielo:
     
  4. Roberta64

    Roberta64 Nuovo Iscritto

    Oggi sono andata a registrare un contratto. Della circolare non sapevano nulla
     
  5. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Richiesta di un chiarimento su un chiarimento. A pagina 40: 'Tabella n. 2 - Versamento in acconto dell’85% per il 2011' si legge:
    "- contratti in corso al 31 maggio 2011 (anche se conclusi prima del 7 aprile )".
    Sapete che significa la parola 'conclusi'?
     
  6. nigrandi

    nigrandi Nuovo Iscritto

    Buongiorno, ritengo voglia semplicemente dire "i vecchi contratti" concluso equivale a stipulato.
    Ho come l'impressione che questa circolare abbia fatto di tutto per rendere operativamente inapplicabile la cedolare...

    O quantomeno rendere estememente disagevole la sua applicazione
     
    A Tapinaz e jac0 piace questo messaggio.
  7. marisagiav

    marisagiav Nuovo Iscritto

    Anche io sono confusa: ma nel 730 devo versare l'acconto IRPEF includendo il reddito di locazione o verso solo la cedolare secca con F24 e non verso alcun acconto IRPEF col 730???
     
  8. Clematide

    Clematide Membro Attivo

    L'Agenzia, con la circolare del 1° giugno, ha confermato che per l'anno d'imposta 2011, trattandosi del primo anno di applicazione della disciplina, l'acconto non può che essere determinato con il cosiddetto metodo "previsionale" - tagliando dall'IRPEF i canoni di locazione, e versando il 99% dell'imposta sulla somma che rimane - poichè non può trovare applicazione il metodo "storico" (basato sul reddito dichiarato nell'anno precedente) che si applica normalmente in sede di determinazione degli acconti IRPEF. Pertanto se vuoi ridurre la misura dell'acconto IRPEF, nel rigo F6 del 730 è possibile indicare un importo diverso da quello automatico. Il versamento dell'acconto dela cedolare secca deve essere effettuato con il modello F24. Detta modalità è utilizzata per i versamenti d'acconto eseguiti nel corso del 2011 anche dai soggetti che si avvalgono dell'assistenza fiscale o presentano la dichiarazione dei redditi al sostituto d'imposta o a un CAF.
     
  9. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Tutti gli acconti, i due (luglio e novembre) dell'IRPEF e quello della cedolare, sono previsionali, nel senso che a metà anno devi ipotizzare i redditi di tutto l'anno. Anche il metodo cosiddetto storico è in realtà previsionale. Il metodo per la cedolare è chiamato 'previsionale' perché l'UNICO (cartaceo o da software) non è stato per motivi di tempo aggiornato alla cedolare secca. Io la penso così.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina