• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

golfsuper2000

Membro Ordinario
Proprietario Casa
il citofono condominiale è guasto per ammissione dell'amministratore alla linea condominiale.
Nella mia abitazione ho messo un citofono nuovo e non funziona.
Dopo l'intervento ad alcuni funziona e altri esattamente come prima.
Siccome voglio risolvere definitivamente :
1) vorrei capire se sono responsabile solo del mio apparecchio interno o dei cavi che arrivano a casa mia?
2) posso chiamare un mio tecnico e fare la riparazione all'apparato condominiale?
3)posso non pagare l'intervento che ha fatto visto che non mi ha risolto il problema?
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Non si sollecitano le risposte (regolamento del forum)... le persone che si prestano a rispondere lo fanno a titolo gratuito e non puoi pretendere anche la sollecitudine.

Di tua competenza a partire dal tuo ricevitore interno inclusi i cavi a tuo specifico servizio fino alla pulsantiera esterna.
 

golfsuper2000

Membro Ordinario
Proprietario Casa
Non si sollecitano le risposte (regolamento del forum)... le persone che si prestano a rispondere lo fanno a titolo gratuito e non puoi pretendere anche la sollecitudine.

Di tua competenza a partire dal tuo ricevitore interno inclusi i cavi a tuo specifico servizio fino alla pulsantiera esterna.
quindi posso fare sostituire il cavo che arriva filo all'esterno tranquillamente?
L'intervento che ha eseguito visto che non ha sistemato il mio citofono posso non pagarlo?
 

Gagarin

Membro Attivo
Professionista
vorrei capire se sono responsabile solo del mio apparecchio interno o dei cavi che arrivano a casa mia?
Tu sei responsabile di tutto ciò che è solo al tuo servizio. Quindi, se dalla pulsantiera esterna partisse un cavo per ciascun condòmino (vecchi impianti), saresti tu, praticamente, responsabile di tutto il tuo impianto; se, invece, dalla pulsantiera (elettronica) esterna parisste un cavo unico coassiale per tutti (nuovi impianti), che portasse un unico segnale eppoi lo "indirizzasse" ad un immobile specifico di volta in volta, allora saresti responsabile solo dal cavo coassiale fin dentro il tuo immobile, compresi gli apparecchi riceventi.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Ingegnere - Settore Edile
Salve, mio marito ed io siamo in separazione dei beni e risediamo nella casa di proprietà di mio marito. Abbiamo deciso di trasferirci in un'altra abitazione(situata nello stesso comune) per la quale io sola ho richiesto il mutuo, facendo mio marito da garante, e che verrà intestata a me. Quesito: ai fini fiscali, spostando la residenza di entrambi nella nuova casa in acquisto, la casa di mio marito come risulterà?
Alto