1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. laste

    laste Nuovo Iscritto

    Salve a tutti!
    Ho bazzicato nel forum un paio di mesi fa per chiedere informazioni di carattere generale.
    Ora abbiamo individuato finalmente una casa che ci piace, ad un buon prezzo, in buona posizione ecc ecc ma...non abbiamo ancora venduto casa nostra.

    L'agenzia che ci segue ci ha proposto di fare un'offerta condizionata alla vendita di casa nostra.
    L'assegno verrebbe conservato da loro e mai consegnato al venditore, prima di una nostra vendita casa.

    Avevo gia' letto la possibilita' online ma non credevo si usasse (perche' molto svantaggiosa per il venditore).
    Pero', secondo l'agenzia...tentar non nuoce.

    Online ho trovato la seguente dicitura per inserirla nel contratto:

    “La validità della presente proposta è subordinata alla vendita di un immobile di proprietà del proponente sito in …… via …entro la data del ……. ., diversamente la proposta perderà di efficacia a tutti gli effetti e nulla sarà dovuto al proprietario dell’immobile (e all’agente immobiliare) a nessun titolo.”

    (noi come tempo massimo pensavamo di indicare 3 mesi)
    E' corretta?Avete consigli/considerazioni/avvertimenti a riguardo?

    Grazie
    L.
     
  2. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    le clausole sospensive sono una tutela per l'acquirente ma non per il venditore per questo non e' sicuro che vengano accetttate.
    il tempo deve essere breve.
    sicuramente metterla nella proposta di acquisto che, attenzione e' gia' un preliminare quando il venditore accetta, quando ancora la casa dell'acquirente non ha avuto un'offerta mi sembra un azzardo.
    diverso il caso di casa propria che ha ricevuto un'offerta + alcuni acconti integrativi alla caparra confirmatoria e mancano due mesi al rogito.
    in questo caso si trova e si ferma la casa dei propri sogni e si mette una clausola sospensiva condizionata alla vendita casa propria a cui seguira' il rogito a pochissime settimane facendo vedere al venditore il proprio preliminare
    di vendita.
    in caso contratio io come venditore non accetterei. :occhi_al_cielo::occhi_al_cielo:


    la clausola sospensiva si introduce nella proposta come una condizione per il buon esito del contratto.
    se si verifica si va avanti altrimenti in caso contrario si esce dal contratto alla scadenza senza pagare la provvigione e avendo la caparra indietro.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina