1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Cio

    Cio Membro Attivo

    Salve a tuttI,

    nel mio contratto di locazione datato 2007 non è presente il famigerato "CODICE IDENTIFICATIVO DEL CONTRATTO", dal gennaio 2015 richiesto non solo sul modello RLI ma anche sul nuovo MODELLO F24- ELI, entrambi obbligatori per il pagamento dell'imposta del registro con scadenza annuale.
    Avendo pagato l'ultima imposta del registro ancora nel dicembre 2014 con il vecchio F23, ero convinto che alla presentazione della relativa quietanza e modello RLI, fosse lo stesso funzionario dell'Agenzia delle Entrate a darmi ragguagli in proposito, magari creandomi il codice stesso, contratto alla mano. Cosa che puntualmente non è avvenuta, considerando che gli stesssi funzionari dell'Agenzia delle Entrate hanno descritto la creazione di tale codice cosa "molto complessa" e non alla portata del singolo contribuente e meravigliandosi che non fosse stata prodotta direttamente per via telematica dal software utilizzato per la proroga del mio contratto con il pagamento della relativa imposta del registro. Si sono scusati e hanno consigliato di rivolgersi a qualche interpello, trattandosi di una fase di "transizione" anche per loro.

    Qualcuno si è trovato nella stessa situazione ? Come ha risolto il problema ?

    Il rischio è che alla prossima scadenza il codice, non inserito nello specifico spazio nell'F24 - ELI, mi impedisca di pagare l'imposta del registro presso gli sportelli bancari !!!!!!!!????????
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    La risoluzione la trovi in questa... risoluzione:
     

    Files Allegati:

    A Cio piace questo elemento.
  3. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Tranquillo, non è un rischio, per fortuna è una certezza. Devi solo andare allo sportello dell'Agenzia delle Entrate ove è registrato il contratto e chiedere il dato. Invece chi ha fatto la registrazione telematica trova quel dato nel cartaceo relativo.
     
  4. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Basta leggere la risoluzione che avevo allegato.
     
  5. happysmileone

    happysmileone Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    ... io sono stato fortunato ho solo telefonato all'Agenzia delle Entrate che ha registrato il contratto e me lo ha fornito. Ma forse perche' non riuscendo ad aprire il contratto in RLI Web per effettuare la risoluzione mi sono rivolto al call center e mi e' stato detto che neppure loro riuscivano ad aprirlo perche' "caricato male" dall'Agenzia delle Entrate ove avevo effettuato la registrazione. A seguito quindi della telefonata all'Agenzia delle Entrate di registrazione hanno provveduto a sistemare il contratto e mi hanno fornito "l'identificativo telematico" per compilare l'F24 Elide ed i codici tributo, sanzioni ed interessi, per pagare in banca ed inviare loro anche solo via email la ricevuta di pagamento.
    Mi direte ma se lo hanno ricaricato non potevi fare tutto via RLI Web ? Ed invece no perche' dovendo effettuare la risoluzione con oltre un anno di ritardo (me la ero dimenticata) la procedura RLI Web non recepisce ancora la legge di stabilita' con la possibilita' di fare il ravvedimento lungo (2 anni) e lunghissimo (5 anni) e pertanto il file compilato dalla procedura RLI Web viene respinto per "data oltre un anno".
    Dura la vita del contribuente .... pero' debbo dire che l'Agenzia delle Entrate si e' attivata subito e mi ha messo in condizione di effettuare la risoluzione rapidamente.
    Mi e' rimasto il dubbio che l'Agenzia delle Entrate e' quella di Albano Laziale e che se fosse stata una di quelle di Roma ... il servizio non sarebbe stato lo stesso!
     
  6. Cio

    Cio Membro Attivo


    Grazie per la risoluzione nella risoluzione !!!
     
  7. Paolo1983

    Paolo1983 Nuovo Iscritto

    Professionista
    Ciao,
    sono nuovo del forum e avrei bisogno della seguente delucidazione:

    nel caso di risoluzione di un contratto di locazione, registrato nel 1992, i primi tre caratteri del codice identificativo, cioè il codice ufficio dell'agenzia delle entrate in cui è stato registrato il contratto, dovrà essere il vecchio codice del '92 oppure il nuovo codice dell'agenzia delle entrate???

    perchè qui a san benedetto del tronto fino al 1999 il codice dell'Agenzia delle Entrate era A07
    poi dal 1999 al 2007 era R9J
    e attualmente è TQP

    Ringrazio anticipatamente chi può aiutarmi
     
  8. basty

    basty Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Devi usare il codice originario: così è indicato nelle istruzioni.

    p.s.: un impiegato della Agenzia delle Entrate mi aveva invece risposto che occorreva l'attuale: ho sempre seguito la prima soluzione
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina