1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. GRANATADOC

    GRANATADOC Nuovo Iscritto

    Salve a tutti,
    qualcuno sa dirmi il Codice Tributo per pagare la rivalutazione dei terreni al 01.07.2011??
    In giro ho trovato che usciranno in concomitanza con la scadenza dei termini (30.06.2012), altri mi dicono che è valido quello utilizzato per la precedente rivalutazione (8056), l'Agenzia come al solito non sa darmi garanzie.
    Dovendo vendere il terreno oggetto di rivalutazione i vecchi proprietari vorrebbero pagare subito per evitare dimenticanze che sarebbero poi gravose.
    Grazie in anticipo per chi vorrà aiutarmi.
     
  2. luigifognani

    luigifognani Nuovo Iscritto

    A GRANATADOC, asialuna e Siano piace questo elemento.
  3. GRANATADOC

    GRANATADOC Nuovo Iscritto

    Grazie, direi ottimo.
     
  4. pinoerre

    pinoerre Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buongiorno,
    l'informazione è utile.
    Qualcuno conosce altre notizie più recenti?
    Grazie:applauso:
     
  5. luigifognani

    luigifognani Nuovo Iscritto

    Buongiorno,

    in allegato ulteriori novità,

    saluti
    Luigi
     

    Files Allegati:

    A pinoerre e maidealista piace questo messaggio.
  6. luigifognani

    luigifognani Nuovo Iscritto

    circolare AdE 47e del 24.10.2011

    Buongiorno,

    questa è la circolare esplicativa dell'agenzia delle entrate del 24.10.2011,

    saluti
    Luigi
     

    Files Allegati:

    A maidealista piace questo elemento.
  7. lcapelli53

    lcapelli53 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Luigi, questo post è stato molto utile anche per me.
    Con perizia giurata in data 12/1/12 ho rivalutato terreno venduto con rogito in data 13/1/12 e, seppur con calma, mi appresto a versare il 4% con mod. F24.
    Mi resta un dubbio: devo indicare l'avvenuta rivalutazione nel mod. Unico 2012 (dato che la rivaluazione riguarda terreno posseduto al 1/7/2011) anche se la perizia, il rogito e il pagamento sono tutti in data 2012?
    Tra l'altro il mio tecnico non mi aveva informato della necessità di indicazione nel mod. Unico!?
    Grazie per i contributi!
    Luciano

     
  8. luigifognani

    luigifognani Nuovo Iscritto

    Buongiorno

    a mio modesto parere penso sia logica l'indicazione nel modello Unico 2013 e non in quello del 2012 che verrà prossimamente redatto.
    Magari le istruzioni alla dichiarazione potranno dare delucidazioni: direi di attendere quelle.

    Buona giornata
    Luigi
     
    A lcapelli53 piace questo elemento.
  9. lcapelli53

    lcapelli53 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Mi pare sensato...
    Grazie!:daccordo:
     
  10. niagara

    niagara Nuovo Iscritto

    Salve a tutti,

    sono nuovo del forum.

    Mi inserisco in questa discussione in quanto devo rivalutare un terreno edificabile tra pochi giorni e venderlo entro fine mese.

    La mia perplessità riguarda quando pagare il 4% con l'F24: entro la stipula dell'atto o posso attendere la scadenza del 30/06/2012? Dal post di lcapelli sembra che si possa attendere la scadenza di giugno anche se il terreno è già stato venduto.
    Purtroppo, non ho trovato nulla che chiarisca bene la problematica.

    Ringrazio anticipatamente per eventuali contributi.

     
  11. lcapelli53

    lcapelli53 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    L'Architetto che mi ha assistito nella preparazione dell'atto mi ha detto che si può pagare entro il 30/6/2012, indipendentemente dalla data dell'atto notarile. La perizia invece deve essere redatta e asseverata prima dell'atto notarile. Il Notaio ha confermato il tutto.
    Siccome mi piace sempre verificare la correttezza di quanto mi viene detto, ho fatto una verifica sul sito dell'Agenzia delle Entrate ed ho trovato conferma di quanto sopra (Circ. n. 47/E del 24/10/2011).
    L'unico aspetto che mi lascia qualche dubbio è l'inserimento nella dichiarazione dei redditi (2012 o 2013?).
    Attendo la pubblicazione delle istruzioni al mod. Unico per togliermi anche questo...
    Spero di essere stato utile...

     
  12. niagara

    niagara Nuovo Iscritto

    Grazie per l'intervento,

    ho letto attentamente la circolare che hai citato ((Circ. n. 47/E del 24/10/2011) ma, francamente, non hotrovato una risposta chiara al mio dubbio. Potresti indicarmi quale "passo" della circolare ti ha fugato qualunque perplessità? é forse questo?: "Si precisa, inoltre, che l’opzione per la rideterminazione dei valori e la
    conseguente obbligazione tributaria si considerano perfezionate con il versamento
    dell’intero importo dell’imposta sostitutiva ovvero, in caso di pagamento rateale,
    con il versamento della prima rata. Infatti, il contribuente può avvalersi
    immediatamente del nuovo valore di acquisto
    ai fini della determinazione delle
    plusvalenze di cui all’articolo 67 del TUIR."


    Riguardo la tassazione della plusvalenza, ritengo vada inserita nel modello Unico relativo all'anno 2012 (Mod.Unico 2013 da presentare entro il 30 settembre 2013) in quanto detta plus è stata realizzata proprio nel corso del 2012.

    P.S. : il codice tributo è uguale a quello della precedente rivalutazione o ne è stato approvato qualcun'altro?

    Grazie.



     
  13. happysmileone

    happysmileone Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Mi sto confrontando anch'io sulla opportunita' di tale rivalutazione e sarebbe gradito un vs parere in merito :

    -Terreno agricolo ereditato dallo zio 7/12/1990 con queste caratteristiche sem., classe 3, a.5.50, r.d. 4125 lire, r.a 2200 situato a Nettuno (RM)
    - Il notaio ha fatto richiesta del certificato di destinazione urbanistica e questa e' stata la certificazione :zona S/1 indice fondiario 0,03 mc/mq, zona territoriale tipo E secondo disposto D.M. n.1444 (Se ho ben decodificato terreno fabbricabile con possibilita' di locale di 0,03 x 5.50 = 16.5 mc ovvero di 5.5 mq con altezza 3 m ... un ripostiglio!)
    - La dichiarazione per le Finanze e' stata di un valore iniziale di L. 400.000 spese di livell. e recinz. (1 trim 1964) L.300.000 valore finale L. 8.000.000 incr. imp. 7.300.000 imposta L. 733.000

    Nel 1996 ho di nuovo richiesto dest. urb. con risultato: zona S/1 ind. fon. 0,03 mc/mq lotto minimo mq 3.000 altezza max mt. 7,50 zona terr. E disposto D.M. n. 1444 e depositato il progetto per una nuova recinzione. (dal che mi sembra di capire che non si possa costruire nulla). Qualcuno mi disse che non era dovuta neppure l'ICI (corretto?)

    Attualmente al catasto terreni e' classificato :
    Qualita' : Ente Urbano Partita: Area di Enti Urbani e Promiscui Red. Agr. e Dom. : non indicato
    Al catasto fabbricati e' assente
    Cosa vuol dire?

    Ai fini dei redditi finora lo ho riportato con la classificazione agricola ed il reddito dominicale, come indicato nell'atto del notaio, non avendo fatto caso che invece era stato attribuito un valore.

    Recentemente ho letto di questa rivalutazione a seguire le domande:
    - val la pena fare la rivalutazione visto le caratteristiche ed il valore di questo terreno ? Affrontare il costo della perizia asseverata (piu' o meno costo?) e della tassa del 4% ? E' meglio attendere la revisione catastale e quindi l'attribuzione di un valore? Nel caso si facesse si possono detrarre le tasse gia' pagate per la successione?

    Grazie mille per l'attenzione e anticipatamente per l'aiuto, per me e' arabo
     
  14. happysmileone

    happysmileone Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    .. non vedo riscontri : Ho fatto un quesito troppo difficile o non in linea con gli obiettivi del forum?
     
  15. GRANATADOC

    GRANATADOC Nuovo Iscritto

    Innanzitutto:
    la perizia serve per i terreni fabbricabili o per i terreni agricoli acquistati da meno di cinque anni. Non mi sembra che il caso rientra nei sopradescritti.

    Per la categoria Ente Urbano mi fa strano in quanto è la categoria che si assume allorquando viene presentato un Tipo Mappale per inserimento di fabbricato. A mio parere il terreno deriva da un frazionamento di altra area già descritta Ente Urbano e quindi si è trascinata dietro la qualità.
    Se così fosse basta fare una pratica al Catasto per passaggio al Catasto terreni dove ti verrà attribuita la giusta qualità (seminativo, prato, bosco o quello che è) con i redditi appropriati (chiedi lumi ad un Tecnico).

    Spero di essere stato utile.

    Saluti
     
    A happysmileone piace questo elemento.
  16. happysmileone

    happysmileone Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Mi sei stato utilissimo. Un'ultima cortesia se puoi:

    Il terreno lo ho ereditato da uno zio che aveva acquistato da una lottizzazione di un terreno agricolo e da quando con atto notarile lo ho ereditato hi sempre pagato l'IRPEF in funzione del reddito dominicale rivalutato e mai l' ICI perche' mi hanno detto che non essendo fabbricabile (minimo allora 1000 mq).
    Ora in occasione dell'IMU mi sono riposto il problema, ho richiesto una visura storica, ed il mio terreno e' stato dichiarato AREA URBANA con sparizione del mio nome dal 1985 e dimensioni diverse. Cosa e' accaduto?
    Grazie ancora anticipatamente


    Area di enti urbani e promiscui dal 19/03/2004
    N. DATI IDENTIFICATIVI DATI CLASSAMENTO DATI DERIVANTI DA
    Foglio Particella Sub Porz Qualità Classe Superficie(m²) Deduz Reddito
    ha are ca Dominicale Agrario
    1 33 286 - ENTE
    URBANO
    10 15 TIPO MAPPALE del 23/09/1985 n . 10223 .1/1985 in atti
    dal 19/03/2004 (protocollo n . RM0210978)
    Notifica Partita 1
    Annotazioni COMPRENDE PART. 287
    Nella variazione sono stati soppressi i seguenti immobili:
    - foglio 33 particella 287
    Situazione dell'Immobile dall'impianto meccanografico
    N. DATI IDENTIFICATIVI DATI CLASSAMENTO DATI DERIVANTI DA
    Foglio Particella Sub Porz Qualità Classe Superficie(m²) Deduz Reddito
    ha are ca Dominicale Agrario
    1 33 286 - SEMINATIVO 3 05 50 Euro 2,13
    L. 4.125
    Euro 1,14
    L. 2.200
    Impianto meccanografico del 02/03/1985
    Notifica Partita 3590
    L'intestazione alla data della richiesta deriva dai seguenti atti:
    Situazione degli intestati dal 07/12/1990
    N. DATI ANAGRAFICI CODICE FISCALE DIRITTI E ONERI REALI
    1 XXXXXXX Roberto nato a ROMA il 14/09/1947 XXXXXXXXX* (1) Proprieta` per 1000/1000 fino al 23/09/1985
    DATI DERIVANTI DA ISTRUMENTO (ATTO PUBBLICO) del 07/12/1990 Voltura n . 4940/1991 in atti dal 14/03/1992 Repertorio n .: 15523 Rogante: GIORDANO CEMMI S . Sede: ROMA Registrazione:
    PU Sede: ROMA n: 62989 del 19/12/1990
    Segue
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina