1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. rospan

    rospan Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    mia figlia,di cui sono tutrice perchè interdetta, è coerede,in rappresentanza del padre morto,nella divisione ereditaria della nonna paterna. Al di laà delle spese di successione,dalle quali i disabili L.104/92 con connotazione di gravità sono esentati, vorrei sapere quali altre spese devo affrontare per la divisione ereditaria. Grazie
     
  2. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    credo che la parcella del notaio tu debba pagarla.
    Dal 1° gennaio 2007 (Decreto Legge n. 262 del 3 ottobre 2006)
    successioni e donazioni a favore di disabile grave
    Se il beneficiario è persona portatrice di handicap riconosciuto grave ex L. n. 104/1994 la franchigia è di un milione e mezzo di euro.
     
    A rospan piace questo elemento.
  3. rospan

    rospan Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ti ringrazio per l'attenzione; per l'ononrario del notaio, era ovvio dovessi affrontarlo, in misura della quota di 1/9 che spetta a mia figlia. Il problema è che mio cognato,f glio della de cuius, da 5 anni gestisce,arbitrariamente,la massa ereditaria ed ha addebitato Euro 1.730.00c.ca a mia figlia, indicando tale importo come spese di successione...........quindi desidero sapere se vi sono altre voci di spese indirizzate allo Stato...la massa ereditaria denunciata è di E. 531.163,08::domanda:
     
  4. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    Secondo la normativa, sui beni immobili presenti nell'eredità prima di tutto vanno pagate le imposte ipotecarie e catastali (una responsabile del movimento dell'immobile nel catasto, una nel registro immobiliare):
    Se beneficiario è persona disabile, riconosciuta grave ai sensi della legge 140/1992, la franchigia è elevata a 1,5 milioni di euro, indipendentemente dal grado di parentela. Se il trasferimento ha come oggetto beni immobili o diritti reali immobiliari, sono dovute le imposte catastali (pari all'1%) e ipotecarie (2%). Se si tratta di "prima casa", tali imposte sono pari a 168 euro ciascuna.
    auguri


    http://www.handicarmagnola.it/altre_agevolazioni/donazioni_a_disabile.htm
     
    A rospan piace questo elemento.
  5. rospan

    rospan Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ti ringrazio per l'ampliamento della risposta. Desumo,quindi, che i circa 1.700,00 euro siano inerenti imposte erariali e catastali,come tu dici
     
  6. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    presumo proprio di si' ..............la casa che tua figlia ha ereditato dalla nonna sicuramente non e' prima casa.
    comunque tu hai diritto in qualita' di tutore di tua figlia di farti consegnare tutte le carte e controllare.
    ciao

    ,
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina