1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Appartamento con contratto cointestato a tre inquilini che "agiscono in solido". Dopo aver firmato così il contratto, tutti e tre hanno detto che preferivano ciascuno provvedere direttamente al pagamento della propria quota con tre bonifici separati. Uno dei tre ora non sta pagando la sua parte (dopo essersi dotato di antenna parabolica...). Si riesce ad agire nei suoi confronti senza mettere di mezzo gli altri due? Grazie per i consigli che vorrete darmi
     
  2. erwan

    erwan Membro Attivo

    sì, si può agire direttamente e soltanto contro il moroso.
     
  3. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Poiché il contratto e intestato a tutti e tre, tu puoi decidere se agire contro uno qualsiasi di essi (la responsabilità è solidale). Sarà questi, eventualmente, a rivalersi sugli altri, qualora ne ricorrano i presupposti.
     
  4. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Ok, grazie. Mi manca ancora un dettaglio: mettiamo che in tre debbano pagare 600 euro. Avendo individuato chi è che non paga, si fa l'azione contro di lui direttamente, e citandola, per la sua quota di affitto di 200 euro o, senza citare le quote individuali, si agisce perchè l'affitto non viene pagato integralmente? Ma poi, si dovesse arrivare allo sfratto, si può sfrattare solo lui? Grazie ancora
     
  5. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Avendo 3 coobligati è indifferente a chi richiedi il pagamento. Se hai degli insoluti, agisci verso quello che economicamente può garantirti la soddisfazione del credito.

    Fossi in te, ricorderei, con educazione e con garbo, ma con fermezza, agli inquilini, che sono tutti obbligati in solido al pagamento dell'affitto e che non è affar tuo se qualcuno non mette la propria quota.

    Ove l'operazione di convincimento morale non abbia effetto, invierei una raccomandata A/R richiedendo, a tutti e tre, entro 15 giorni dal ricevimento della lettera, il saldo di quanto non pagato ai sensi del contratto stipulato, avvisando della possibilità di un'azione legale, con ulteriori costi a loro carico (Fatti bene i conti, perché se non hai crediti per almeno due (mi pare) rate scadute, non puoi avviare l'azione legale).

    Idem per lo sfratto: tutti coobligati, ergo, tutti sfrattati. Nessuno ti impedisce di fare un nuovo contratto solo ad alcuni di loro.
     
    A Elisabetta48 piace questo elemento.
  6. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Art. 5 legge n. 392/1978.
     
    A Elisabetta48 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina