1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. dixie

    dixie Nuovo Iscritto

    Salve a tutti. Sto per dare in affitto con canone libero (4+4) un immobile di mia proprietà nel comune di Roma. Il ragazzo che dovrebbe intestarsi il contratto mi ha chiesto se può cointestare lo stesso anche alla sua ragazza colombiana. Premesso che non ci sono pregiudiziali in merito vorrei sapere se l'iter da seguire (vista la presenza di una extracomunitaria nella registrazione) è lo stesso oppure se ci sono documenti da presentare ulteriori e incombenze per il proprietario diverse dalla normale procedura. E ancora nel caso il contratto fosse intestato solo al ragazzo ma la donna risultasse comunque occupante l'immobile, se ci sono comunque comunicazioni da fare alla questura o chi di competenza relativamente alla sua presenza. Grazie mille.
     
  2. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Sì,
    puoi fare il contratto cointestato e registrarlo (con la registrazione tra l'altro si può anche non informare la Pubblica Sicurezza).
    La ragazza deve avere il passaporto o la dichiarazione di identità consolare + il permesso di soggiorno valido.
    Se il contratto è stipulato solo al ragazzo e quindi la ragazza è ospite:
    1) chiedere alla persona a cui è intestato il contratto di fare la dichiarazione di ospitalità presso la Polizia Locale (Vigili).
    2) andare insieme al richiedente all'Ufficio Anagrafe e firmare la richiesta di residenza (portare il contratto della casa + fotocopia e la dichiarazione di ospitalità + fotocopia.
    saluti
    jerry48
     
  3. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    La dichiarazione all'Ufficiale di anagrafe perché risulti l'iscrizione anagrafica è la conseguenza, obbligatoria, di una mera situazione di fatto (la residenza, cioè la dimora abituale in una data abitazione). Ciò prescinde in modo assoluto dal titolo con cui si occupi l'abitazione. Pertanto allegare il contratto di locazione, o la dichiarazione di ospitalità alla dichiarazione da farsi all'Ufficiale di anagrafe non è previsto da nessuna norma. Nonostante alcuni comuni "si inventino" tali prassi "stravaganti".
     
  4. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Anche se non si è ancora residenti e non si ha la dimora abituale, si può fare la richiesta. I documenti, che io ho citato di presentare servono per espletare la richiesta in modo più regolare, anche perchè la compagna è una extracomunitaria.

    Comunque leggi:

    Governo Italiano - Dossier - Cambio di residenza in tempo reale, approvato schema di decreto

    saluti
    jerry48
     
  5. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    E' interessante il fatto che tu abbia messo il collegamento alle nuove procedure per rendere le dichiarazioni anagrafiche. Che nulla aggiungono a quanto avevo detto. I "documenti" che hai "citato di presentare" non servono a nulla. Non erano previsti dalle norme previgenti e quelle nuove continuano a... non prevederli.
    E all'UdA (ora, come "prima") si dichiara di "aver trasferito la dimora abituale al seguente indirizzo...". Quindi "se non si è ancora residenti e non si ha la dimora abituale, si può fare la richiesta" è vero come è vera una banconota da tre euro.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina