1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. markispitti

    markispitti Nuovo Iscritto

    Buonasera a tutti, io e il mio fidanzato ci stiamo accingendo a comprare la nostra prima casa. ora il problema è il contributo iniziale che ognuno di noi andrebbe a versare. io tra i miei risparmi e i miei genitori verserei quasi 70.000 euro lui 35.000. a me sembra giusto che la casa venga intestata in quote diverse anche solo per tutelare i miei genitori che stanno sacrificando i loro risparmi lui si oppone in quanto suo padre essendo idraulico contribuirebbe a detta sua molto per quanto riguarda i lavori e la manodopera, ma io dico nel ristrutturare una casa non penso che un idraulico chieda 30.000 per un bagno. voi come risolvereste la cosa?
     
  2. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    cointestate la casa in proporzione ai soldi che ognuno sborsa per l'acquisto, e le spese dell'idraulico si pagheranno a parte sempre in quota proporzionalee ai millesimi di proprietà, non mi sembra difficile
     
    A essezeta67 piace questo elemento.
  3. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Un bagno va dai 5mila ai 10mila euro finito...
    Giusta la divisione proposta da Raffaelemaria. Saluti.
     
  4. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    immagino ci sarà anche un mutuo, diventa difficile poi gestire anche le rate se non divise al 50%
    secondo me si potrebbe gestire la cosa stabilendo un modo nel quale il tuo fidanzato si impegna a restituire la differenza tra quanto i tuoi mettono in più e il costo dell'idraulico che potrebbe ammontare in circa 25.000 Euro
    se il progetto è quello di una vita insieme, la somma è irrisoria
    direi che una soluzione si trova
     
  5. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Anche noi avevamo deciso di intestare la casa secondo la contribuzione di ciascuno per gli stessi tuoi motivi poi mio suocero, forse per evitare una cosa che comunque riteneva giusta, regalò a mio marito dei soldi e l'intestazione la facemmo al 50%. 35000 euro non sono bruscolini e nessun bagno può costare tanto. quindi secondo me se lui non vuole un'intestazione pro quota ti conviene rinunciare ai soldi dei tuoi genitori e fare un mutuo più alto. visto l'assurda presa diposizione iniziale del tuo ragazzo meglio che i soldi dei tuoi genitori restino dei tuoi genitori.
     
    A Elisabetta48 piace questo elemento.
  6. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    :D
    non volevo arrivare a tanto ma arianna ha ragione
     
  7. pimol

    pimol Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Brutto modo di iniziare. Andate in affitto.
     
    A Elisabetta48 piace questo elemento.
  8. ACTARUS

    ACTARUS Membro Attivo

    Prevedere il peggio

    Ecco un campo che conosco. Non vorrei fare l'uccello del malaugurio, ma come divorziato con grane per co-intestazioni approssimative per l'entusiamo iniziale (oramai il 50% dei matrimoni finisce in separazione e con astio reciproco), per la mia esperienza mi sento di dare un consiglio: acquista la casa solo a nome tuo. Alla peggio puoi accettare una soluzione al 50%, anche se non è ottimale.
    Ti segnalo che un mio amico, separandosi, non riusciva neppure a liberarsi del 50% perché la compagna non voleva rilevare la sua quota, neppure vendere (per dispetto) nè cedere la sua. Grane a non finire e costi per una causa interminabile.
    Se lui é in buona fede (che non dubito) dovrebbe capire che nulla é eterno, neppure il vostro amore.
    Tanti auguri.
    Actarus
     
  9. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Io mi domando,inoltre, se il padre del fidanzato, idraulico, emetterà le fatture regolarmente e con quale tariffa oraria.
    Certo è che, se fa tutto in nero, con 30000 € di bagni ne ristruttura 10.
     
    A Elisabetta48 piace questo elemento.
  10. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Vedo che abbiamo avuto tutti delle brutta sensazioni. Per provare a essere più ottimisti, ci potrebbe forse essere un'altra chiave di lettura. Markispitti parla sia di "ristrutturare casa" che esplicitamente di "30000 euro per un bagno"
    Non è che ci sono da fare anche altri lavori? Ristrutturare casa vuol dire veramente rifare solo il bagno? Niente sulla cucina? Niente in altri locali? Gli idraulici si appoggiano spesso a dei loro muratori di fiducia e possono fare un po' di tutto. Non è che il padre di lui si accollerebbe anche lavori di muratura? Questo lo sa solo Markispitti
    :domanda::domanda::domanda:
     
  11. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    la soluzione la dovete trovare solo voi, i ns. sono solo dei consigli per sentito dire o visto fare, ma la partenza mi sempre molto fumosa e critica, tra 2 fidanzati, figuriamoci tra coniugi:triste::^^:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina