1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. basileus

    basileus Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Salve a tutti vi spiego la situazione: ricorrendo a testamento mia nonna(vedova)può saltare la sua unica figlia per motivi bancari in favore del suo unico nipote. La figlia non obietterebbe mai data la sua situazione. Grazie mille!
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Sì. Ma i creditori della figlia (per esempio, la banca) sono anch'essi legittimati, ex art. 557 c.c., a proporre l'azione di riduzione delle disposizioni testamentarie lesive della porzione di legittima che spetta alla figlia (debitrice).
    Esiste pertanto la possibilità che il creditore della figlia agisca in riduzione surrogandosi alla stessa figlia debitrice.
     
    A Gianco, rita dedè e Avvocato Luigi Polidoro piace questo elemento.
  3. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Cosa intende per motivi bancari?
     
  4. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Se il nipote è in grado di poter dimostrare una certa autonomia economica, si potrebbe pensare ad una vendita con riserva di usufrutto o in cambio di vitalizio e/o assistenza. Evidentemente le età delle parti sono determinanti per l'operazione ed anche per il valore della stipula.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina