• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Maripoldo

Membro Attivo
Conduttore
Buongiorno, avrei bisogno per cortesia di una informazione.
Vorrei collocare una piscina nel giardino di mia proprietà ma sotto ci sono i box.
Il geometra mi ha inviato i seguenti dati:
Sovraccarico (escluso peso proprio) :
solaio Q.0.00 (Giardini) : Permanente kN/Mq 10,00 ; Variabile KN/Mq 4,00

solaio Q.0.00 (casa) : Permanente kN/Mq 7,00 ; Variabile KN/Mq 2,00

solaio tipo : Permanente kN/Mq 3,50 ; Variabile KN/Mq 2,00

Gentilmente mi potete dire di quale misura o portata posso mettere la piscina senza creare nessun tipo di problema alla soletta?
Ringrazio
 

possessore

Membro Storico
Proprietario Casa
Gentilmente mi potete dire di quale misura o portata posso mettere la piscina senza creare nessun tipo di problema alla soletta?
Il geometra non ha risposto anche a questa domanda?
E' sempre lui che deve risponderti, immagino ci saranno dei calcoli da fare.

Io posso soltanto dirti che, se non ci metti l'acqua, la piscina la puoi fare grande quanto vuoi :)

Posso solo ricordarti che un litro d'acqua pesa un chilogrammo.
 

possessore

Membro Storico
Proprietario Casa
Ho trovato qualcosa qui, che giustifica ancora di più che ci vuole un ingegnere, o un architetto, o un geometra, o un perito edile, tutti coi controcoyoni ovviamente:


Rischiare di fare errori nei calcoli può venire a costare molto.
 

possessore

Membro Storico
Proprietario Casa
Una delle tante risposte: "Buongiorno, come ben saprai il piastrellato in cui metterla non sai se tiene o no per questo serve un ingegnere per calcolare la portata. In alternativa poi fare una sottostruttura in garage per tenere il peso della piscina. Distinti saluti "
 

possessore

Membro Storico
Proprietario Casa
Secondo me sarebbe il caso di evitare
Anche secondo me, ma ci vogliono dei calcoli, servirebbe un ingegnere strutturista che faccia i suoi bravi conti e stabilisca il peso dell'acqua, il peso della piscina, e capisca se è possibile che la struttura presente riesca a reggere il tutto.
Io mi sentirei più tranquillo se sotto non ci fosse un'altra proprietà, ma non è la nostra situazione.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Che i box sotto siano condominiali o no nulla cambia.

L'acqua pesa 1000 kg. per mc....quindi secondo la portata dichiarata sopra deve llimitarsi a 40cm. di altezza.

Se pensa di mettere una piscina "per adulti" deve toglierselo dai progetti
 

mapeit

Membro Senior
Proprietario Casa
Solo un esempio: una piscina lunga 10 metri, larga 5 e profonda 2, ha un volume di 100 metri cubi il che vuol dire, se riempita d'acqua, che pesa 100 tonnellate alle quali devi aggiungere il peso del calcestruzzo della piscina.
IL tutto potrebbe spaventare, però se l'acqua ha un peso specifico di 997 kg/m³ la terra vegetale (che c'era prima della piscina) ha un peso specifico ben superiore, ossia dai 1600 ai 1800 kg/m³. Quindi la piscina dovrebbe - in teoria - alleggerire il peso sopra i garages, non aumentarlo.
Questi sono solo conti a spanne, ovviamente, ma il tutto per dire che solitamente questi progetti sono fattibili a patto che non si vadano a danneggiare impermeabilizzazioni, scarichi, scoli di acque e opera varie realizzate per salvaguardare i garages. Per realizzare il tutto, però, ci vuole un progetto completo di calcoli firmati da un progettista abilitato e - credo - anche qualche pratica burocratica.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
se riempita d'acqua, che pesa 100 tonnellate alle quali devi aggiungere il peso del calcestruzzo della piscina.
IL tutto potrebbe spaventare, però se l'acqua ha un peso specifico di 997 kg/m³
L'acqua pesa 1000kg. x mc. (non 997)... il peso del calcestruzzo è certamente superiore ma se lo aggiungi devi considerare una misura della planimetria maggiorata dalla sezione delle pareti.


Ora dubito che avesse intenzione di fare una piscina semi-olimpica... probabilmente intendeva di quelle con struttura fuoriterra (gonfiabile/vetroresiva/pvc) stagionale/non permanente.... altrimenti serve una pletora di autorizzazioni ed il costo di costruzione/mantenimento non nel portafoglio di un singolo che abita in Condominio.
 

griz

Membro Storico
Professionista
vanno fatti calcoli precisi, non è chiaro se tu voglia costruire una piscina in calcestruzzo o altro tipo, è evidente che anche se togli la terra e costruisci in calcestruzzo appesantisci molto, una piscina normale ha una profondità di almeno 140 cm (1400 kg/mq) e la struttura in calcestruzzo a naso potrà essere altri 500 kg/mq, decisamente tanto per un solaio, se invece vuoi installare una piscina in plastica io lamiera il discorso cambia, rimane il fatto che devi valutare bene per non sovraccaricare
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
IL tutto potrebbe spaventare, però se l'acqua ha un peso specifico di 997 kg/m³ la terra vegetale (che c'era prima della piscina) ha un peso specifico ben superiore, ossia dai 1600 ai 1800 kg/m³. Quindi la piscina dovrebbe - in teoria - alleggerire il peso sopra i garages, non aumentarlo.
Aldilà del peso dell'acqua, quella distillata pesa 1000 Kg/mc, i box interrati, difficilmente sono realizzati sotto terra perché avrebbero dei costi non giustificabili. Tuttalpiù dovrebbero essere sovrastati da un prato, quindi con uno strato di terreno di spessore limitato, per isolarli dalle intemperie, ma il solaio sarebbe facilmente assoggettato ad infiltrazioni d'acqua. In tal caso, verificate le condizioni della struttura portante, asportato lo strato di terra, sarebbe necessario realizzare una platea ampliandola per ripartire il carico su una maggiore estensione, anche in funzione all'altezza della piscina. Ovviamente sarà cura del progettista fare gli opportuni accertamenti tecnici ed i calcoli per garantire la stabilità dell'opera.
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
In ogni caso mi sembra evidente che su un solaio/tetto di box esistente, non progettato ad hoc, non si possa realizzare una vera piscina per adulti.
Potrà mettere quelle vaschette per bimbi
 

BeppeX88

Membro Attivo
Proprietario Casa
Solo un pazzo metterebbe una piscina su un box auto, al di là di infiltrazioni o menate varie. ci può mettere una pozza per le paperelle al limite
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Ho affittato a un inquilino con figli in età scolare un alloggio al 2° p. di un piccolo condominio. Il fornaio del p.t., si è lamentato "pesantemente" con me perchè i suddetti figli (ora in DAD) lo disturbano durante il giorno. Ho invitato civilmente il padre a moderare l'esuberanza dei ragazzi ma inutilmente. La domanda è: Qual è la mia responsabilità circa il diurno disturbo arrecato al fornaio?
Buongiorno. Mio figlio è proprietario di un locale di 35 mq. adibito a magazzino, classe C2 ubicato nel cortile di un palazzo, piano terra. Desiderando cambiare la destinazione d'uso, per realizzare ad esempio un piccolo laboratorio, deve avere il consenso del condominio, con delibera assembleare?
Alto