1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Fifo84

    Fifo84 Membro Attivo

    Siamo 2 fratelli e abbiamo una casa.
    Io risulto residente al di fuori, altra regione, lui ancora li. Casa è molto grande.
    E' possibile per lui ( ovviamente sono d'accordo) affittare o cedere in comodato di uso ( piccolo pagamento, tipo spese ordinarie + 200 euro mese) una stanza o comunque una piccola porzione di casa?
    Nel caso, quali sono i passaggi? e i costi?
    E l'eventuale reddito di affitto, potrebbe "ricadere" solo su di lui, visto che interesterebbe tutto lui la cosa e soprattutto incasserebbe questa somma solo lui?
    Come si potrebbe fare?
    grazie
     
  2. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    tutto sì. per stare in pace ancor di più si può fare un contratto che può non essere registrato di comodato d'uso gratuito verso chi poi affitterà la casa riscuotendo le somme.
     
  3. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Eh? Il reddito va imputato in ogni caso a entrambi i fratelli.
     
  4. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    per forza? anche se è solo uno che gode dei frutti? possibile che non ci sia questa poissibilità? non mi pare possibile! non è razionale.
     
  5. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Art. 26 del TUIR.
     
    A arciera piace questo elemento.
  6. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Art. 26 del TUIR.
    "2. Nei casi di contitolarita' della proprieta' o altro diritto reale sull'immobile o di coesistenza di piu' diritti reali su di esso il reddito fondiario concorre a formare il reddito complessivo di ciascun soggetto per la parte corrispondente al suo diritto."
    pare che non ci sia una scappatoia. La scappatoia è soltanto questa: uno si prende i soldi e paga la tassa all'altro. :shock: :stretta_di_mano:
     
  7. effemme8

    effemme8 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    giusto...che non è poi così difficile (utilizzando i simulatori) sapere quanto rimborsare (esclusivamente) le tasse che spetterebbero all'altro
     
    A arciera piace questo elemento.
  8. Fifo84

    Fifo84 Membro Attivo


    Ciao,
    E se uno esempio mettesse 100 euro di affitto + spese di gestione ( luce, acqua, gas, spazzattura) anche l'incasso delle spese di gestione andrebbe a formare reddito o farebbe reddito solo le 100 euro mensili dichiarate?
    L'affitto è molto molto basso perchè quella casa è quasi abbandonata, e la tizia in questione si prenderebbe l'onere di pagarsi quindi luce, acqua, gas , spazzatura ed IMU..a fronte di un affitto mensile "simbolico".
    E' fattibile? A quel punto, basterebbe dichiarare solo le 100 euro o anche il resto?
     
  9. effemme8

    effemme8 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    ... finchè TUTTI rispettono i patti : non ci sarà nessun problema

    le spese di gestione, normalmente, sono pagate dall'affittuario (perchè i contratti, a lui andrebbero intestati): quindi dichiareresti "solamente" 100€/mese

    non potrai scaricare sull'affittuario le TASSE SULLA PROPRIETA' : saranno sempre a carico tuo .....e se dovessi agire in modo diverso verresti meno al patto della prima riga....con POSSIBILI REALI CONSEGUENZE (a tuo danno)

    c'è anche la possibilità di effettuare un COMODATO D'USO NON GRATUITO (con importo non mensile) .... ma qui ci sono tante idee discordanti su questo tema "molto dibattuto"
     
    A arciera piace questo elemento.
  10. Fifo84

    Fifo84 Membro Attivo


    Diciamo che tutti rispettano i patti. Io non posso formalmente addebitargli l'IMU per lo stato..ma posso stabilire esempio che 2 volte all'anno deve girarmi TOT per spese generiche, no? Quelle andrebbero dichiarate?[DOUBLEPOST=1403080341,1403080282][/DOUBLEPOST]

    Ah e la persona che prende casa vuole pagare l'IMU quindi il problema non si pone..per questo un affitto di soli 100 euro..come faccio ad addebitargliela legalmente?
     
  11. effemme8

    effemme8 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    ...ma se uno vuole "regalare" i soldi può sempre farlo

    dal mio punto di vista : addebitargli in SPESE GENERICHE la TUA parte di IMU significa :
    • non comportarsi onestamente ( = non rispettare i patti...cioè le leggi)
    • x lui "regalarti" i soldi (perchè NON spetta a lui pagare l'IMU)
    non dico che a voi "andrà bene così" ... io dico (penso) che per ora...va bene così....poi se uno cambia idea .....e volesse rispettare solamente le leggi "vere"...se non ti paga più l'IMU ...sarai te in torto...e potrebbe finire" a schifiiiio "
     
  12. Fifo84

    Fifo84 Membro Attivo


    Si , ma a parte questo, ripeto..facciamo che va tutto bene..tecnicamente si può fare?
    100 euro mensili + tot di spese generiche + consumi di casa e manutenzione ordinaria tipo + 2 spesi annuali di spese ( vedremo di che tipo si possono mettere).
    Ora, queste spese generiche + le 2 annuali, non vanno dichiarate giusto?
     
  13. effemme8

    effemme8 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    no, non vanno dichiarate : ma se ti arriva IL CONTROLLO ...dovrai specificare (con i documenti) cosa ci hai inserito (non basta autocertificazione...ma devi inserire le ricevute delle bollette) - ora "come certifichi " gli importi dell'IMU ?

    oppure LUI ti darà i SOLDI x ll'IMU (finchè vorrà) che risultano come REGALIE (quindi non legate all'affitto....e non denunciabili)

    ---> tutto si basa sui controlli ( che effettua l'ADE....oppure che effettua "qualcun altro su segnalazione")

    ---> anche gli affitti AL NERO si basano su questo.....sinchè TUTTI sono d'accordo e si comportano bene, tra loro, il sistema "regge".....ma quasi sempre....non "regge per sempre" (e l'unico che RISCHIA "troppo"....è il proprietario )
     
  14. Fifo84

    Fifo84 Membro Attivo


    Bè, un tizio può fare 2 regalie l'anno, risulterebbe strano?
    DI importi tra l'altro bassini.........e l'affitto sarebbe regolare, 100 euro mese davvero + i costi di casa ci vive lei dentro quindi luce, acqua, gas, rifiuti son sue.
    Spese ordinarie.......alcuni inseriscono anche qualche spesa di straordinario..
    per l'IMU non lo pagherebbe formalmente, ma appunto sarebbe un "regalo" per ringraziare dell'affitto basso.......non ci sarebbero altri soldi, nè a nero nè registrati..sarebbe davvero tutto cosi.
     
  15. effemme8

    effemme8 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Bè, un tizio può fare 2 regalie l'anno, risulterebbe strano?

    :) uno (non di famiglia..ma con cui hai un rapporto "di affari") che regala tutti gli anni dei soldi... ??? .... io non lo direi ad alta voce : lo considererebbe CHIUNQUE "strano" o "sospetto"

    ahhhh ad avercene di OSPITI così : tutto l'anno ...... tutti gli anni :applauso:

    anzi, uno che non sarebbe nemmeno OSPITE, ma che (anche se fosse solo per compassione) mi ri-pagherebbe dell'IMU che mi spetta ..... così non gli faccio nemmeno pagare le "spese dei consumi" (sai che risparmio per lui) :)
     
  16. Fifo84

    Fifo84 Membro Attivo

    NO, non tutti gli anni..la cosa si esaurisce nell'arco di 10/12 mesi max.
    Contratto tra l'altro transitorio. Quindi 2 regalie in 10/12 mesi e poi chisura contratto.[DOUBLEPOST=1403082123,1403081894][/DOUBLEPOST]

    Questa non l'ho capita l'utima parte :) chiaramente si parla per assurdo di cose..
    ma non ho capito cosa volevi dire:)
     
  17. effemme8

    effemme8 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    e per un contratto che LORDO ti darà max 1200€ ...con tanto di anticipo (quest'anno e l'anno prossimo) da versare con il 730 o Unico ..... muovi tutto sto casino ?

    ma tutti SANTI-ONESTI trovano gli altri ?

    ....dalle mie parti (che è pieno di persone senza lavoro...ma con piccola cassa...ma senza casa.....) se uno entra con queste condizioni....poi NON ESCE PIU' DI CASA....pagando o NON pagando il dovuto....anche se il contratto è scaduto : e siccome LUI è senza casa, e per te sarebbe una 2° casa...mica facile mandarlo fuori...

    MA SICURAMENTE NON SI APPLICA A TE..... (buon per te)
     
  18. Fifo84

    Fifo84 Membro Attivo


    No è che ci son in mezzo altre cose che non sto qui a chiarire..altrimenti è lunga la cosa e privata diciamo.

    Altra idea, equo canone? Conviene? si paga il 15% di tasse sull'intero reddito giusto?
    si applica sempre? è fattibile come soluzione per regolarizzare tutto pagando il meno possibile di tasse ?
     
  19. effemme8

    effemme8 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    allora : per pagare meno tasse ci sono TANTI sistemi (dipende cosa cerchi)

    con l'equo-canone NON CREDO PROPRIO tu possa affittarla a 100€/mese (le tabelle sono state già imposate...e devi controllarle al comune dove l'appartamento resiede)

    INOLTRE, devi verificare che IN CASO DI REGISTRAZIONE tu abbia presentato (o abbia in possesso...dipende dalle pratiche) tutti i documenti necessari/obbligatori per non avere MULTE...anche a posteriori ( ADE/ACE/piatine_varie/ abitabilità/agibilità/ecc..) - apposta scrivevo che solo per 1200€....non ne vale la pena...
     
  20. Fifo84

    Fifo84 Membro Attivo


    suggerimenti?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina