1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. cominale rosa

    cominale rosa Membro Attivo

    Inquilino/Conduttore
    salve ho un'amica che ha una difficolta' una vicina di casa le ha fatto una denuncia per aggressione ma lei giura che non e vero che hanno solo discusso animatamente e solo adesso e venuta a conoscenza perche il tribunale le ha notificato la data per comparire davanti al giudice di pace adesso io volevo sapere cosa puo' fare adesso lei se puo denunciarla per calunnia e ingiurie la vedo molto disperata perche non si e mai trovata in una situazione del genere io la sto aiutando xche sta anche in una situazione un po discreta:ok:
     
  2. ccc1956

    ccc1956 Nuovo Iscritto

    deve fare una controdenuncia...........................
    sta tranquilla, se non ci sono lesioni .......................non succede niente.
     
  3. oliveri tomaso

    oliveri tomaso Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Se non ci sono testimoni vale la sua parola contro quella della tua amica , ma se riesce cerchi di trovare dei testimoni a suo favore anticipando le mosse della controparte la quale fara lo stesso dato che in italia le false testimonianze difficilmente vengono punite severamente quando vengono scoperte, va bene una denuncia per callunia , ma attenta di non trovarsi impergolata in liti senza fine , una denuncia si puo sempre ritirare .
     
  4. cominale rosa

    cominale rosa Membro Attivo

    Inquilino/Conduttore
    il problema e questa gente sono stati gia condannati davanti al giudice monocratico allora devo aiutarla a presentare una denuncia per calunnia e ingiurie a presto
     
  5. Gatta

    Gatta Membro Attivo

    Fermo restando quanto detto,occorrerebbero maggiori elementi:la denunciante può provare con valida decumentazione medica l'asserita aggressione?
    Esistono testimoni dall'una e dall'altra parte?
    In ogni caso si suggerisce all'amica di cominale di affidarsi ad un legale penalista che saprà quali contromosse adottare.
    In tal maniera la querelata potrà quanto meno essere più tranquilla.
    Gatta
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina