1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Geraldina

    Geraldina Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Buona sera,
    Al mare ho un appartamento cointestato con mio fratello da quando mia mamma è deceduta nel febbraio scorso.
    Dal marzo 2012 è deceduto il proprietario di uno dei 4 appartamenti del piccolo condominio.
    Il figlio di quest'ultimo ha comunque continuato a partecipare alle assemblee condominiali, ma non paga all'amministratrice le rate condiminiali e apporta come motivazione che il padre ha lasciato in eredità l'appartamento ai nipoti ( i suoi figli, essendo lui figlio unico) e lui è stato diseredato.
    Abbiamo mandato una raccomandata all'amministratrice, per sapere chi è il tutore dei figli, e dalla visura fatta risulta che l'appartamento è ancora intestato al defunto .
    Questo può significare che il figlio ha rinunciato all'eredità dell'appartamento, che sicuramente gli sarebbe stato pignorato, essendo pieno di creditori?
    L'amministratrice è tenuta a sapere se il testamento in favore dei nipoti esiste realmente? E perchè allora i nipoti non risultano eredi? Probabilmente per evitare qualsiasi tipo di pagamento da parte della famiglia e ritrovarsi tra 10 anni ( mi pare che sia questo il tempo di prescrizione) con il condominio ristrutturato ( è in condizioni non certo buone, essendo stato costruito su progetto del geometra defunto negli anni 60) a spese degli altri 3 condomini? Come dobbiamo agire per tutelarci? Quali sono le responsabilità dell'amministratrice e che informazioni è tenuta a darci? Il figlio può partecipare alle assemblee condominiali? Nell'appartamento, dopo la morte del padre, è andato solo per brevi periodi.Grazie delle delucidazioni! Essendo gli altri 3 condomini molto anziani nessuno ha mai chiarito queste vicende...
     
  2. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Evidentemente questo signore, visto lo stato finanziario in cui si trova, non si è nemmeno sognato di presentare la Dichiarazione di Successione.
    La cosa che potete fare è quella di verificare come stanno le cose, direttamente all'Agenzia delle Entrate.
     
  3. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    per invitarla a tenere aggiornata l'anagrafe condominiale e per mettere in mora il condomino moroso avvertendolo che se non paga provvederà, per tutelare gli interessi del condominio, ad intraprendere la strada dell' ottenimento del decreto ingiuntivo.
     
    A meri56, Elisabetta48 e Avvocato Luigi Polidoro piace questo elemento.
  4. Avvocato Luigi Polidoro

    Avvocato Luigi Polidoro Membro Attivo

    Professionista
    Aggiungo che il condominio, ai sensi dell'art. 481 cc, dovrà contattare un avvocato e chiedere al giudice di fissare un termine al figlio, entro il quale dovrà decidere se accettare o meno l'eredità del padre.
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  5. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    I debiti si prescrivono in cinque anni, se non richiesti con raccomandata entro i termini.
    La denuncia di successione deve essere presentata entro un anno dal decesso. Il figlio può partecipare, essendo erede naturale, salvo prova contraria, per cui può partecipare alle riunioni condominiali. Il testamento, se non soddisfa la quota di legittima spettante al figlio, può essere impugnato. Probabilmente, non si opporrà per evitare che appena ottenuta l'intestazione del bene, glielo porteranno via.
     
    A rita dedè piace questo elemento.
  6. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ho l'impressione che il de cuius non abbia fatto un torto al figlio ma abbia pensato a salvare il patrimonio intestando tutto ai nipoti.
     
  7. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Alberto, ne sono pienamente convinto, però legalmente potrebbe intervenire, se non avesse i problemi che ha.
     
  8. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Certo, questo è pacifico.:stretta_di_mano:
     
  9. Geraldina

    Geraldina Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Vi ringrazio tutti...la prossima riunione condominiale sarà il 28 luglio.
    Sarà meglio preparare quesiti per l'amministratrice e per il proprietario inadempiente?
    L'amministratrice è inadepiente in qualche modo, avendo lasciato tutto allo status quo?
    Una delle voci dell'ordine del giorno dell'assemblea è " Situazione debitoria proprietà XXXXX, delibere inerenti".
    Come possiamo mostrarci "preparati " ad affrontare l'argomento?
     
  10. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Dovete pensare ad un piano di rientro che sani la morosità.
     
    A Luigi Criscuolo piace questo elemento.
  11. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Penso che l'amministratrice sia inadempiente specie alla luce della riforma del Codice Civile in vigore dallo scorso anno. Lei e' tenuta a fare una azione di rivalsa e visto che conosce il nome del figlio e che lui partecipa alle assemblee, deve muoversi. Sicuramente il suo studio si appoggia a un avvocato che sapra' cosa fare
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  12. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    secondo me è una balla:di regola è impossibile diseredare i figli. se non mi sbaglio Ferdinando Carretta, dopo che ha scontato la pena per aver ucciso genitori e fratello, ha chiesto ed ottenuto di rientrare dell'eredità che era finita ai parenti collaterali. Non sono sicuro al 100% ma anche Pietro Maso è rientrao dell'eredità.
    Probabilmente il tizio fa il furbo: usa l'appartamento come se fosse il proprietario e approfitta del fatto che i figli sono senza reddito per non pagare le spese condominiali.
     
    A rita dedè piace questo elemento.
  13. Geraldina

    Geraldina Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Riporto la risposta via mail dell'amministratrice alla nostra raccomandata ( noi le chiedevamo di rendere noto agli altri condomini il nome del titolare dell'appartamento) o, nel caso di minore, il nominativo del suo legale rappresentante, per avere - in vista della prossima assemblea- il corretto interlocutore avente diritto di voto.
    Concludevamo" Si richiede inoltre di intimare , con le dovute modalità al soggetto moroso l'immediato pagamento di quanto dovuto, con riserva di promuovere le necessarie azioni a tutela degli altri condomini, come previsto dall'attuale ordinamento in materia" )
    Ecco la risposta dell'amministratrice:
    "In allegato trasmetto copia delle visure effettuate per verificare la situazione della proprietà XXXXX. Ad oggi i beni sono ancora intestati a XXXXXX, quindi a persona deceduta e pertanto è impossibile eseguire, almeno per il momento, azioni di recupero.
    Tanto era mio dovere comunicare, l’occasione è gradita per porgere i miei migliori saluti."
    L'ultima frase lascia intendere che da parte sua è stato fatto quanto era in suo potere e "dovere".
    Secondo voi il suo comito veramente si esaurisce qui o non doveva quanto meno inviare la messa in mora genericamente agli "eredi" come da noi richiesto? Possiamo sollecitarla a questo?
    Grazie ancora.........
     
  14. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    proprio perché l'appartamento risulta ancora intestato ad defunto e c'é una situazione debitoria che l'amministratore deve andare da un giudice
     
  15. Geraldina

    Geraldina Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Bene, allora è una domanda lecita. Possiamo rifarci a qualche articolo di legge? Non siamo avvocati, ma qualche citazione fa sempre bene...
     
  16. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    secondo me li sta la differenza tra un amministratore che fa gli interessi del condominio fino in fondo e un amministratore che non vuole essere coinvolto nelle vicende del condominio che amministra.
    Per il resto leggi Riforma del condominio Legge 11.12.2012 n° 220
     
  17. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Direi che la risposta te l'ha gia' data l'avv. Polidori. L'amministratrice deve agire altrimenti diventa inadempiente lei. L'avv. ti ha anche citato un articolo di legge.
     
  18. Avvocato Luigi Polidoro

    Avvocato Luigi Polidoro Membro Attivo

    Professionista
    L'amministratrice deve incaricare un avvocato perché venga fissato un termine per l'accettazione della eredità.
    Se avete copia del testamento (cosa di cui dubito) il termine dovrà essere fissato nei confronti del nipote del defunto; altrimenti, verba volant, quindi il termine dovrà essere fissato nei confronti dei chiamati alla eredità per legge (quinid coniuge e figli del defunto).
     
    A Ennio Alessandro Rossi piace questo elemento.
  19. Geraldina

    Geraldina Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Sì, avevo ben presente la risposta chiara e precisa dell'avvocato ( che ringrazio della disponibilità! ). Solo mi chiedevo se, in vista dell' assemblea del 28 luglio, intanto si potesse "pretendere" in base a qualche art. del nuovo Codice Civile dall'amministratrice , mandandole una nuova raccomandata o anche solo una mail, che lei stessa verificasse l'esistenza o meno del testamento in favore dei nipoti. La verifica dei legittimi eredi fa parte delle sue competenze ? Lei che cosa ne pensa Avvocato?
    Inoltre mi ha colpito quanto ha osservato Luigi Criscuolo, che è praticamente impossibile diseredare i figli, e che quindi ci troviamo solo di fronte a un bluff, cioè solo a una mancata dichiarazione di successione del figlio, per non dover accollarsi pagamenti e pignoramenti...Di case ne ha 3 e da quanto ne so non paga neppure per la prima casa, sempre con questa storia del testamento e dichiarando che non ha soldi.Ma prima di "imbarcarci" noi come condomini per vie legali, se spettasse a lei la ricerca non sarebbe più semplice e più corretto?
     
  20. Geraldina

    Geraldina Membro Junior

    Proprietario di Casa
    e aggiungo...meno costoso, già che viene pagata non poco da noi 3 condomini "adempienti" , e che per tentare di tenere su questa casa di spese ne avremmo già tante - più volte, durante le piogge abbondanti, l'acqua per una questione di pendenze allaga i garage e l'ingresso di entrata!-
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina