1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. caposciutti giovanna

    caposciutti giovanna Nuovo Iscritto

    grazie per lattenzione vorrei sapere se dopo anni posso cointestare una casa a una seconda persona e quali sono i costi ce bisogno di un notaio grazie
     
  2. nuoviorizzonti

    nuoviorizzonti Membro Attivo

    Professionista
    cointestare con atto di vendita o donazione
    i costi per l'atto sono:
    imposte di registro, catastale, ipotacaria in misura fissa se 1° casa
    circa il 12% del valore catastale moltiplicato 126 se 2° casa
    atto notarile (da calcolare in % al dichiarato) da 1500 a 2500 euro

    la donazione forse poco meno

    consiglio.... telefonare a un notaio ed esporre il quesito
     
    A caposciutti giovanna piace questo elemento.
  3. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    per cointestare la casa ci vuole, oltre al notaio, una causa. quindi decidete se deve trattarsi di vendita o di donazione, considerando anche i problemi che conseguono alla donazione.
     
    A caposciutti giovanna piace questo elemento.
  4. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Signori miei la vita riserva sempre molte differenti esperienze. Gli immobili sono una traccia che lasciamo oltre la nostra vita. Se un immobile è intestato ad una persona fisica, può essere un gran gesto di amore, di solidarietà od altro, donarne una metà ad altra persona, ma all'atto pratico è una prassi sconsigliata. Andare dal Notaio per donare, vendere un mezzo di una casa è una operazione onerosa e spesso non esente da rischi che voglio cercare di illustrarvi:
    A) Donazione, vuol dire incidere pesantemente su assi ereditari e aprire contenziosi futuri da parte dei più improbabili aventi causa. Le banche non finanziano acquisti di beni con donazioni in essere, acquirenti avveduti, diffidano da beni con donazioni.
    B) Vendita di una quota del 50%, oggi come oggi, deve essere giustificata con la registrazione effettiva di un movimento di denaro dal c/c del acquirente a favore del venditore, con dati assegni riportati in atto notarile
    C) In questo forum ci sono molti casi di persone che cointestatarie di beni, ora non hanno più l'accordo e non sanno come dividere, come pretendere l'affitto della loro quota di proprietà, che pagano tasse su immobili goduti da altri.
    D) Alle volte è meglio lasciare una volontà testamentaria di lascito dell'immobile alla persona alla quale si vuole lasciare quell' immobile.

    Comunque sia per tutti coloro che desiderano cointestare un bene, il notaio rilascia consulenza gratuita su individuare il caso adatto.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina