1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Windly68

    Windly68 Nuovo Iscritto

    Buongiorno dovrei fare una proposta per l'acquisto di un immobile composto di due piani (pt c.ca 75 mq - 1pt c.ca 130 mq) e giardino circostante.
    Premetto che la casa è degli anni 60 ove non sono state fatte opere di ristrutturazione e conservative.
    Unicamente il pt è stato ristrutturato internamente.
    La zona ha un prezzo al mq, ma non trovo corretto considerare tale valutazione per l'intero immobile date le sue condizioni.
    Calcolerei per la parte ristrutturata il valore in vigore per tale zona ma per la parte rimanente considererei una quota inferiore, ci sono delle tabelle di riferimento? Corretto secondo voi il ragionamento?
    Grazie
     
  2. studiopk

    studiopk Membro Attivo

    Professionista
    Salve,

    per fare una corretta valutazione si dovrebbe conoscere con certezza se l'appartamento ha davvero necessità di ristrutturazione oppure solo per aggiornarlo ai canoni estetici attuali.
    Ulteriori e tanti sono i parametri che sono in gioco per valutare l'immobile...posizione, piano, contesto, abusi, etc...

    Detto questo se tale ristrutturazione compete, come ipotizzo, solo le finiture questo non dovrebbe inficiare in modo significativo sulla valutazione.

    Se ha necessità sono a disposizione

    Cordialmente
     
  3. Windly68

    Windly68 Nuovo Iscritto

    Ringrazio per la risposta diciamo che la casa libera su 4 lati è degli anni '60 e i proprietari non ci hanno mai messo mano se non al tetto con dei rappezzi per impedire che piovesse dentro, infatti sono ben visibili sul soffitto infiltrazioni di acqua.
    Il mio scopo è quello di dedurre dal prezzo di acquisto i lavori, che sicuramente mettendo mano ad una casa non recente e sopratutto non curata, che saranno sicuramente da fare. In primis coibentazione tetto con relativa sostituzione tegole...
     
  4. studiopk

    studiopk Membro Attivo

    Professionista
    A volte dipende anche da quanta necessità di realizzare abbia il venditore (incrocio fra domanda e offerta).

    Certamente se ci sono lavori "necessari" e non prorogabili da eseguire, che possano inficiare anche sull'abitabilità (infiltrazioni di acqua indicate), questi potranno essere causa di contrattazione del prezzo.

    Valuti bene i costi necessari e se tali riparazioni comportano eventuali pratiche presso il comune tenga in considerazione anche quelli.

    Saluti
     
  5. Windly68

    Windly68 Nuovo Iscritto

    vero a quelli non avevo pensato mi sa dire più o meno di quanto si potrebbe parlare? grazie
     
  6. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    per valutare un immobile da ristrutturare è necessario valutare il prezzo nella zona al nuovo, meno il costo della ristrutturazione che dovrai fare con un capitolato dei lavori, e valuta il costo attuale di detto immobile con giardino, ciao adimecasa :daccordo:
     
  7. studiopk

    studiopk Membro Attivo

    Professionista
    Si...sommariamente è così. :risata:

    Windly68,
    Purtroppo fare valutazioni a distanza, senza capire l'entità del danno, è un pò difficile.

    Saluti
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina