• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Gianna53

Membro Attivo
Come funziona la permuta di un terreno edificabile in un appartamento? La rivalutazione del terreno vale anche in caso di permuta o vale solo per la vendita del terreno. Devo vendere il terreno e poi acquistare l'immobile dal costruttore o posso nel contratto fare riferimento che l'acquisto dell'immobile viene ripagato con il valore del terreno di cui io ho già fatto la rivalutazione per la cifra esatta del valore della casa? Quali sono i primi passi da fare considerato che il terreno lo cedo subito e l'appartamento lo avrò quando sarà terminato, so che devo chiedere una polizza fideyussoria ma sul contratto cosa verrà messo?
Grazie
 

italochitoni

Nuovo Iscritto
cara signora, ciò che chiamiamo "permuta" è, a tutti gli effetti, due vendite. la prima, effettiva, è la vendita del terreno; la seconda, solo promessa, è la vendita dell'appartamento. questa Le può creare problemi: Ella restituirà all'impresa tutto il denaro ricevuto in pagamento dalla prima vendita a titolo di pagamento di un immobile da costruire. I modi migliori di garantirsi (fidejussione, registrazione del contratto preliminare etc.) e la loro efficacia sono materia da notaio. Ad uno di questi, di sua fiducia, si rivolga per decidere quale sia il percorso più conveniente e per concordare i costi che l'intera operazione Le comporterà. italo chitoni
 

Ennio Alessandro Rossi

Membro dello Staff
Professionista
Consiglio:
1-Procedere alla rivalutazione del terreno versando un 'imposta sostitutiva (la norma scade il 31 ottobre 2010) ; cosi' facendo lei incrementa il valore di costo fiscalmente riconosciuto supponiamo da 100,00 a 300,00
-Atto di permuta in cui Lei acquista una futura unità immobiliare del valore di 350, pagandola " 300" con il terreno e 50 denaro ( in tal caso la plusvalenza sul terreno è pari a zero evitando cosi' altre gravose imposte)
-Visto che Lei si spoglia in maniera "certa" del suo bene per ricevere "un incerto bene futuro" è consigliabile anzi essenziale procedere con le cautele della legge 122-05 e con una fideiussione bancaria ben articolata scadente a 365 gg dalla vendita. (l'estensione temporale della fideiussione fino all'anno dopo il rogito trova giustificazione in una recente sentenza che in caso di fallimento vuole prima beneficiato il creditore ipotecario e poi quello privilegio ex legge 122.05)
-La pratica è complessa ( il tutto si gioca sulla rivalutazione, sulla redazione di un buon preliminare, un buon capitolato, fideiussioni durante e dopo la costruzione, polizze decennali etc.). Si faccia assistere da un esperto in materia
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Ho affittato a un inquilino con figli in età scolare un alloggio al 2° p. di un piccolo condominio. Il fornaio del p.t., si è lamentato "pesantemente" con me perchè i suddetti figli (ora in DAD) lo disturbano durante il giorno. Ho invitato civilmente il padre a moderare l'esuberanza dei ragazzi ma inutilmente. La domanda è: Qual è la mia responsabilità circa il diurno disturbo arrecato al fornaio?
Buongiorno. Mio figlio è proprietario di un locale di 35 mq. adibito a magazzino, classe C2 ubicato nel cortile di un palazzo, piano terra. Desiderando cambiare la destinazione d'uso, per realizzare ad esempio un piccolo laboratorio, deve avere il consenso del condominio, con delibera assembleare?
Alto