1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. alexfin

    alexfin Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Buongiorno a tutti :). A forza di abbassarne il prezzo, sembra che finalmente ci siano due famiglie realmente intenzionate a comprare il mio appartamento ;); una portata da una agenzia immobiliare e un’altra trovata privatamente attraverso l’annuncio che ho messo su un sito web (con l’agenzia non ci sono contratti in esclusiva). Ora si tratta di vedere chi riuscirà ad avere il mutuo dalla banca, scoglio non indifferente oggi come oggi :shock:. Il mio quesito è questo: come posso gestire le tempistiche dell’una e dell’altra senza perdere nessuna delle due possibilità? Voglio dire, la prima che si farà avanti (credo sarà quella gestita dall’agenzia) mi chiederà di firmare una proposta di acquisto, sicuramente subordinata all’ottenimento del mutuo; ma quanto tempo si prendono le banche per decidere in merito all’erogazione di un mutuo? Rischio di dover aspettare, magari inutilmente, questa risposta per… non so... 40 giorni…. e nel frattempo perdere pure la seconda possibilità di vendita perché il secondo acquirente, stufo di aspettare, si trova un’altra casa :disappunto:? E’ possibile pretendere di inserire sulla proposta di acquisto una data limite oltre la quale essere libera di trattare con altri? Oppure ci sono altre possibilità? Un grazie a chiunque avrà un consiglio da darmi :applauso:.
     
  2. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Sì, puoi porre questa condizione: termine entro il quale presentare la delibera di concessione del mutuo da parte della banca a pena di decadenza dell'accettazione.
    Se è una nuova condizione non presente nella proposta di acquisto che riceverai, allora la tua modifica è da considerare una contro-proposta che andrà firmata per accettazione dal potenziale acquirente. Richiedi pertanto che tale accettazione avvenga entro breve termine (max una settimana). Se ciò non avviene sarai libero di trattare con l'altro acquirente.
     
  3. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    mi sembra si possa fare.
     
  4. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    si può fare tutto, sono accordi tra privati, però stai attento a stabilire patti inequivocabili, di fatto uno dei due non comprerà e si potrebbe trovare nelle condizioni di non poterlo fare a causa tua, se lasci uno spiraglio qualsiasi, ti costerà
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina