1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. cocrol01

    cocrol01 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buonasera a tutti, sono due anni che sono iscritto a questo forum e che vi seguo, è la prima volta che scrivo. Nel 2011 ho acquistato (proprietario esclusivo) una mansarda C2 che l’anno successivo con la legge di recupero dei sottotetti è stata variata in A2. Mia moglie possiede (proprietaria esclusiva)un appartamento (prima abitazione) dove viviamo. Preciso che i due appartamenti sono in due comuni diversi e siamo in regime di comunione dei beni. Ora vorrei far diventare la mia mansarda prima abitazione e oltre a trasferirci la mia residenza non sò come muovermi per ottenere tale riconoscimento. Sono fiducioso che qualcuno è in grado di darmi la dritta giusta. Grazie in anticipo.
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Trasferire la tua residenza là implica che dovrai andare a viverci (dimorare abitualmente) là. Entro 20 giorni dal trasferimento dovrai dichiarare la nuova residenza all'Ufficiale di anagrafe del comune interessato. L'Ufficiale di anagrafe è tenuto a verificare la sussistenza del requisito della dimora abituale di chi richiede l'iscrizione anagrafica. Gli accertamenti saranno svolti a mezzo degli appartenenti ai corpi di polizia municipale o di altro personale comunale che sia stato formalmente autorizzato.
    Se nel corso degli accertamenti emergeranno discordanze con la tua dichiarazione, l'ufficiale di anagrafe segnalerà quanto è emerso alla competente autorità di pubblica sicurezza.
     
  3. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Non mi risulta che esistono Comuni con più corpi di polizia municipale!
    A Roma anche ce n'è solo uno. E' ben vero, il personale è distribuito nei vari Municipii con criteri basati sulla numerosità dei cittadini residenti nel Municipio, ma il corpo è uno.
     
    Ultima modifica: 27 Ottobre 2013
  4. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Gli Ufficiali di anagrafe coinvolti nel caso di trasferimento della residenza da un comune all'altro sono due, uno per ciascuno dei due comuni interessati. Ciascuno dei due Ufficiali di anagrafe è tenuto ad accertare quanto dichiarato dalla persona interessata. Dunque i corpi di polizia potenzialmente interessati sono due, uno per ciascuno dei due comuni coinvolti nel procedimento amministrativo. Anche se solitamente gli accertamenti vengono svolti solamente nel comune di immigrazione.
     
  5. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Il Comune di provenienza del cittadino che accertamenti fa?
     
  6. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Dovrebbe fare quelli che gli consentono di stabilire se la persona interessata dal procedimento non abbia più la sua dimora abituale in quel comune, come aveva dichiarato, oppure se invece la mantenga.
     
  7. cocrol01

    cocrol01 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    grazie delle risposte sempre all'altezza della vostra professionalità
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina