1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. sasisilu

    sasisilu Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buona serata a tutti!
    Ecco il problema che vi espongo succintamente.
    Locale commerciale affittato. Il conduttore muore, lasciando un figlio ed una figlia.
    La figlia vuole continuare l'attività, essendo il contratto ancora in essere. Dopo qualche mese smette di pagare l'affitto, pur continuando l'attività.
    Mi rivolgo all'avvocato, le chiavi mi vengono riconsegnate e viene emesso decreto ingiuntivo nei confronti di sorella e fratello (in qualità di eredi) per le mensilità non pagate, ma i due non hanno nessuna intenzione di pagare.
    La sorella è nullatenente, il fratello benestante ed ambedue hanno ereditato un appartamento che hanno messo in vendita.....
    Tanto per complicare le cose, nel decreto ingiuntivo è stato sbagliata una vocale del nome del fratello.....
    Sic stantibus rebus:
    1) accendere una ipoteca sulla casa messa in vendita, oltre al tempo di attesa, mi costerebbe quasi quanto il mio credito, senza contare che il fratello farebbe eccezione per il suo 50% dato l'errore del nome.
    2) rifarmi solo sul conto bancario del fratello (vive "ufficialmente" di rendita), dopo aver chiesto la correzione del nome sul decreto ingiuntivo (???)
    Inutile dirvi che vorrei tanto farmi giustizia da sola......:disappunto:
     
  2. key

    key Membro Attivo

    Professionista
    L ipoteca legale sugli immibili,no prima cass,e'un buon deferrente per farsi pagare.
    Ma solo se la controparte DEVE vendere.
    Meglio sul liquido,sulle rendite liquide,sulla busta paga,etc...
    Poi con l art 492 bis cpc gia'in vigore,l ufficiale giudiziario,se ha gli strumenti informatici abilitati,puo'eseguire pignoramenti telematici.
     
  3. sasisilu

    sasisilu Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ti ringrazio per la risposta, ma non non riesco a capire quello che hai scritto....
     
  4. key

    key Membro Attivo

    Professionista
    Rifatti sul conto bancario del fratello
     
    A sasisilu piace questo elemento.
  5. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    D.
    1) iscrivere una ipoteca giudiziale sulla casa degli eredi messa in vendita ?
    2) rifarmi solo sul conto bancario del fratello (vive "ufficialmente" di rendita), dopo aver chiesto la correzione del nome sul decreto ingiuntivo


    R.
    1-L'iscrizione di ipoteca giudiziale su immobile del terzo costa circa 8.000 euro
    2-Meglio un pignoramento mobiliare (intercettando lo stipendio ma occorre l'investigatore privato, o pignorare il conto corrente bancario , ma ci sono problematiche legate alla privacy )
    La procedura esecutiva è complessa per cui si faccia assistere dal suo avvocato; se non gode più della sua fiducia lo cambi e non ascolti campane da chi è completamente digiuno del mestiere e rischia di disorientarla proponendole soluzioni imprecise
     
  6. key

    key Membro Attivo

    Professionista
    Egr.Ennio
    Ma sasisilu ha gia un legale....
    Essere troppo precisi puo'sembrare invadente.
    Allora cosa proponi in concreto...
    Per me l unica via e'il 492 bis cpc.
    Ma mancano decreti attuativi...
    Cosa proponi?
     
  7. sasisilu

    sasisilu Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ho piena fiducia nel mio legale che onestamente mi ha detto che non sa che pesci pigliare perchè non è il suo campo.....in effetti, con i vostri consigli, vorrei aiutarlo!
    Mi aveva già detto che non mi conveniva l'iscrizione di un'ipoteca giudiziale, dato che il mio credito è di circa 6.000 euro.
    Per Key:
    sono andata a vedere il 492 bis, ma se manca il decreto attuativo.....:disappunto:
    Grazie, comunque, per il vostro interessamento :fiore:
     
  8. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    Secondo il nuovo articolo 492-bis, il creditore può chiedere (tramite il suo avvocato) che sia usata la ricerca telematica al presidente del tribunale del luogo in cui il debitore ha la residenza, il domicilio, la dimora o la sede.
    Il presidente del tribunale verificati i presupposti autorizza la ricerca telematica. Quindi dispone che l’ufficiale giudiziario acceda con collegamento telematico diretto ai dati contenuti nei database delle Pa o alle quali le stesse possono accedere, nell’anagrafe tributaria, compreso l’archivio dei rapporti finanziari, nel pubblico registro automobilistico e nei database degli enti previdenziali. L’obiettivo è quello di acquisire tutte le informazioni rilevanti per individuare cose e crediti da sottoporre a esecuzione.

    In sostanza a mio parere cambia poco rispetto al passato ( i dati dei pubblci registri sono sempre stati disponibili compreso il PRA almeno da parte del legale che ha sempre avuto questa facoltà ) salvo che velocizzare le procedure (ma ci vorrà la piena collaborazione degli uffici giudiziari, punto dolente della novità ) e salvo ottenerte info dagli enti previdenziali (il che dovrebbe agevolare le modalità di rintraccio del datore di lavoro per il pignoramento del quinto dello stipendio ( ma se è già stato pignorato da un compagno di merende? )
    In sostanza il problema principe rimane il medesimo : se c'è "polpa" si potrà recuperare ; se il conduttore è poco o niente solvibile si rischia di perdere del tempo
     
  9. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
  10. key

    key Membro Attivo

    Professionista
    Bravissimo Ennio
    VisuraPra,visura camerale,pec pubblica.
    Il c/c bancario si conosce se ci sono stati pagamenti fra i contendenti.
    Il 492 bis cambia poco.
    Se euna societa'ed e'attiva e'facile pignorare la merce che acquista.
    Se e'un privato e non ha busta paga,p.IVA,
    Insomma non svolge nessuna attivita'
    che gli fai....
    Indaghi se riprende a fare qualcosa o compra qualcosa a suo nome....

    La logica e'seguire le finanziarie che prestano denaro solo alle buste paga od ai pensionati.
    O societa'con cospicuo patrimonio mobiliare.
     
  11. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    vedi che la replica per errore è sopra al post 8
     
    A sasisilu piace questo elemento.
  12. sasisilu

    sasisilu Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Grazie Ennio e complimenti per l'articolo che, oltre ad essere stato un lavoro improbo, è stato esaustivo anche per un'ignorante come me! Chi sa, a volte, non sa spiegare !
    Chiaramente mi sono cadute le braccia ed a questo punto cercherò di fare un pignoramento presso terzi (conto in banca) e un pignoramento mobiliare.
    Anche se riuscissi solo a recuperare un tavolo o una macchina scassata, a questo punto mi accontento di creargli il danno di ricomprarsi macchina e tavolo...Come diceva Sansone ai filistei? :rabbia:
     
  13. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    grazie a te per l'apprezzamento. un saluto
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina