7ville

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Buongiorno a tutti, ringrazio per l'accettazione.

Ho acquistato il mio appartamento oltre cinquanta anni fa.
Dopo alcuni anni l'impresa ha cessato di esistere ed erano rimaste invendute due soffitte all'ultimo piano.
Io me ne sono appropriato di una, praticamente abbandonata, ed ormai sono quai quaranta anni.
Cercando nella documentazione in mio possesso posso solo risalire al 2012 (forse da prima ma non ho documentazione).
A quella data ho sia una comunicazione all'ente gestione rifiuti, che al catasto con aggiornamento dati, relative all'esistenza di questa soffitta.
Quindi sono in grado di dimostrare che, almeno dal 2012, questa soffitta è ufficialmente occupata e regolarizzata per i pagamenti.
.
La domanda che pongo è: cosa debbo fare per l'usucapione? Mi compete?
 
Soluzione
........ comparivano le due soffitte, una compresa nel rogito, l'altra di cui stiamo discutendo.
Quindi il condominio era consapevole.
quello che volevo intendere era che sei tu stesso che fornisci/attribuisci a tuo carico gli estremi di un bene di cui non ne sei il proprietario > soffitta in questione assente nel rogito.
Che l'amministratore non ne faccia alcuna obiezione si potrebbe anche configurare come negligenza.
Tornando ai contesti dell'usucapione, basterebbe la sola obiezione di uno solo dei condòmini

Franci63

Membro Storico
Proprietario Casa
Ringrazio entrambi per le risposte.
Mi è rimasto un quesito ... serve il tribunale ed un avvocato, o c'è altro modo?
Per una sentenza dichiarativa di avvenuta usucapione serve un avvocato, e un giudice, si.
Ma se un domani, passati i venti anni documentabili, tu o i tuoi eredi voleste vendere, si può fare una “vendita per possesso”: in parole povere, tu dichiari che il bene è tuo perché l’hai usucapito, e l’acquirente accetta il rischio che il precedente proprietario lo reclami nei tempi consentiti.
Naturalmente lo si fa in casi come il tuo, nei quali sarà abbastanza semplice dimostrare l’avvenuto usucapione , dopo i venti anni, se nessuno ha o avrà mai avanzato pretese.
Il tuo notaio saprà ben consigliarti, quando sarà il momento.
Per qualche spiegazione in più:
 

Gratis per sempre!

  • > Crea Discussioni e poni quesiti
  • > Trova Consigli e Suggerimenti
  • > Elimina la Pubblicità!
  • > Informarti sulle ultime Novità

Le Ultime Discussioni

Alto