1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Favali Franca

    Favali Franca Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Siamo riuscite, con lo sfratto esecutivo, a far cambiare le serrature dell'alloggio e della cantina dell'immobile di ns/ proprietà, l'ex inquilino ha portato via borsate di indumenti e dei mobiletti, ha detto che il gg. sarebbe tornato a smontare i mobili ma non si è visto e al cellulare non risponde. Secondo l'ufficiale giudiziario,a cui avevamo chiesto un parere, occorre fare un'altra pratica tramite avvocato ed entro una quindicina di gg. dovremmo rientrare in possesso dei locali; di diverso parere è l'avvocato,secondo cui dobbiamo tenere i mobili a tempo indeterminato, anche in un altro locale che non sia l'alloggio, giustamente a ns/spese e poi venderli!!
    Siamo già state notevolmente danneggiate da questa persona che per più di un anno non ha pagato l'affitto e per 2 anni le spese condominiali compreso il riscaldamento, come possiamo fare? Qual è il Vs/ parere? Grazie Franca Favali.
     
  2. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Conservarli per vendere, dice l'avvocato. Tanto vale venderli (svenderli) subito
    o regalarli al rigattiere...A te interessa che l'alloggio sia vuoto. Il locatario
    è inadempiente oltre al resto anche per questo. Ipotizziamo che fra un certo lasso di tempo (almeno tre mesi) lui si rifaccia vivo per riprendersi i mobili tu, senza dire
    nulla sugli stessi, gli dirai: prima paghi e poi ne riparleremo...Ipotizzo che lo faccia telefonicamente...se lo farà l'avvocato del Sunia gli risponderai che accetterai
    solo a fronte di regolare raccomandata...Con identica risposta: Prima l'assegno circolare a copertura del dovuto e poi se ne riparlerà...Ma al 99% non succederà niente di tutto questo. Il tuo locatario inadempiente non si farà più sentire...
    Perchè: è tanto incapiente da non poter affrontare il ritiro dei mobili...
    se fosse stato capiente, pur insolvente, sarebbe andato in altro alloggio
    portandosi via i mobili. Questo farebbe Quiproquo.
     
  3. uva

    uva Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    E' determinante che cosa ha scritto l'ufficiale giudiziario sul verbale che ha redatto in seguito al suo accesso.
    Se sul verbale c'è l'inventario dei mobili di proprietà dell'ex inquilino, il proprietario non può sgomberarli (venderli o rottamarli) di sua iniziativa. Deve, tramite il suo avvocato, fare una pratica affinché il giudice ne disponga la vendita o assegnazione se l'ex inquilino non li ritira. E nel frattempo il proprietario ha l'onere di custodirli, a propria cura e spesa, nell'appartamento o altrove.
    Se invece il verbale dell'u.g. non menziona i mobili, oppure genericamente vi è scritto che si tratta di oggetti senza valore, il proprietario può sgomberarli.

    Però anch'io penso che se non si tratta di mobili e oggetti di valore, l'ex inquilino (nonché debitore per morosità) non si rifarà vivo per ritirare cose che probabilmente non gli interessano. In questo caso potete "rischiare" e sgomberare tutto.
     
    A Elisabetta48 e gattaccia piace questo messaggio.
  4. criss

    criss Nuovo Iscritto

    Impresa
    Se è cosi, solitamente il proprietario viene anche nominato CUSTODE dei beni.
    In tal caso, farli "sparire", diventa anche un reato penale. (in base a quanto mi era stato detto anni fa in riferimento ad un caso analogo), non so se la normativa sia cambiata.. anche perchè non è molto corretta.
     
  5. Favali Franca

    Favali Franca Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Esatto, mia sorella, è stata nominata custode di questi beni!! (sigh)il nostro obiettivo sarebbe quello di spostarli in un garage di ns/ proprietà e così sgomberare l'alloggio per poterlo ristrutturare.Non ho parole per descrivere lo stato di degrado in cui vivevano.
     
  6. uva

    uva Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Questo lo potete sicuramente fare subito, così liberate l'appartamento.
    Però per disfarvi dei beni dell'ex inquilino la procedura legalmente corretta consiste nel rivolgersi, tramite il vostro avvocato, al giudice che ne deciderà la destinazione (assegnazione al locatore o vendita all'incanto). A meno che ve la sentiate di vendere o rottamare tutto sperando appunto che l'ex inquilino, ormai irreperibile, non si faccia più vivo!
     
  7. criss

    criss Nuovo Iscritto

    Impresa
    Esatto, volevo proprio arrivare a questo.
    Il problema è che non tutti hanno un garage dove portare i beni.
    Secondo me puoi spostarli dove vuoi, l'importante è che restano a disposizione del giudice per future perizie e vendite.

    L'alternativa sarebbe di chiedere al giudice che vengano portati nei loro depositi, il problema è che questo ha un costo e penso che sia solidale. Ovvero se lui non paga, ti accolli le spese e sicuramente è peggio.

    Perciò se uno non avesse proprio nemmeno un garage, sarebbe obbligato ad accollarsi ulteriori spese.
     
  8. criss

    criss Nuovo Iscritto

    Impresa
    Mi sembra troppo rischioso.
    Se l'ex inquilino avesse in giro altri debiti e il giudice disponesse la vendita di questi mobili per un altro creditore? Il CTU deve per forza trovarli. Altrimenti ne risponderebbe il custode.

    Meglio lasciarli in garage almeno un paio di anni.. anche 10 anni visti i tempi dei tribunali....
     
  9. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Penso che se li fai periziare da un consulente tecnico con foto, relazione e stima, quantomeno sai di cosa stiamo parlando e poi decidi il da farsi.
     
  10. moralista

    moralista Membro Attivo

    Professionista
    Così oltre al danno anche la beffa,
     
    A criss piace questo elemento.
  11. happysmileone

    happysmileone Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Per quanto riguarda la mia esperienza :

    - l'avvocato mi ha detto di scrivere una raccomandata all'inquilino invitandolo a ritirare tutto entro 10 gg dalla ricezione della stessa.
    - in assenza di risposta e scaduti i termini temporali fotografare tutte le masserizie e poi buttare o vendere tutto.

    Cosi' ho fatto, nessuno naturalmente ha risposto, ed ho affittato la casa co i mobili non ritirati.
     
  12. Anna Ti.

    Anna Ti. Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Quando sfrattai il primo inquilino mi fu consigliato di dire all'ufficiale giudiziario che i mobili erano miei (l'inquilino non era presente ptobabilmente perché convinto che avrebbe avuto altro rinvio) e così non fui nominata cusode. Al rientro l'inquilino trovò serratura cambiata e successivamente gli permisi di portarsi via i mobili. se non l'avesse fatto li avrei portati direttamente in discarica. Lo so che non ho agito in modo lecito, ma nemmeno lui! Ancora oggi mi deve dei soldi. Tanta burocrazia serve solo a danneggiare i proprietari e a far guadagnare gli avvocati.
     
    A criss piace questo elemento.
  13. moralista

    moralista Membro Attivo

    Professionista
    come sei entrata in casa senza inquilino?
     
  14. Favali Franca

    Favali Franca Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Vi ringrazio per tutti i consigli che mi avete dato, purtroppo sono capitata sul sito del' UPPI che dice: se l'inquilino non viene a riprendersi i mobili toccherà al locatore, sempre tramite avvocato, fare istanza al giudice dell'esecuzione per chiedere di essere
    autorizzato a spostare tali mobili, oltre al danno a beffa!!sono mobili che stanno su perché appoggiati al muro.
     
  15. criss

    criss Nuovo Iscritto

    Impresa
    Ma... se dovessero entrare dei ladri, sforzare la porta e spaccare tutto??? :innocente:
    Basterebbe fare denuncia dai carabinieri e buttare via i resti?

    Certo, non è una soluzione.. ma nemmeno spendere soldi in avvocati e tenere l'appartamento vuoto non lo è..
     
    A Anna Ti. piace questo elemento.
  16. Anna Ti.

    Anna Ti. Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Sperando fosse la volta buona avevo convocato un fabbro che, autorizzato dall'Uff. Giudiziario, ha fatto aprire e quindi ha solo chiesto di chi fossero i mobili. Quindi il fabbro ha cambiato la serratura e poi è stato messo un avviso on cui l'Uff. Giudiziario avvisava l'inquilino che lo sfratto esecutivo era avvenuto e che per riprendersi gli effetti personali doveva telefonarmi per fissare un appuntamento.
    All'appuntamento mi sono presentata con i carabinieri perché aveva reagito con violenza quando, al rientro, aveva trovato l'avviso.
    Quindi ha tolto tutto dall'appartamento ed è finita così perché anche se aveva un lavoro fisso e avrei potuto pretendere "il quinto", ho lasciato perdere per paura di ritorsioni. Siamo a questi livelli di paura noi proprietari.
     
    A rita dedè piace questo elemento.
  17. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Lì ha sbagliato l'Ufficiale Giudiziario. Bastava che scrivesse che i mobili erano privi di valore e che potevano essere portati in discarica e avevate già risolto.
    Ma è stato fatto o no l'inventario? Perché se non c'è inventario ufficiale forse qualcosa potete cominciare a buttarlo.
     
  18. criss

    criss Nuovo Iscritto

    Impresa
    Premesso che ti do pienamente ragione, sopratutto in questo caso.
    Ma, l'ufficiale giudiziario, non ha nessuna responsabilità in merito?
    Se poi salta fuori che questo personaggio ha delle foto dell'appartamento con i mobili? magari anche una fattura d'acquisto?
    Non penso che un ufficiale possa permettersi di comportarsi cosi..
    Nonostante queste persone se lo meriterebbero in pieno.
     
  19. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Se l'Ufficiale Giudiziario avesse fatto una dichiarazione non corrispondente a quanto riscontrato avrebbe commesso un reato nell'esercizio delle sue funzioni. Non l'avrebbe mai fatto. Diverso è dichiarare che un mobile abbia un valore irrisorio o nullo è una sua discrezione.
     
    A criss piace questo elemento.
  20. criss

    criss Nuovo Iscritto

    Impresa
    Tuttavia non avrebber0 potuto buttarli via.
    Il titolare dei mobili, penso possa in ogni caso fare valutare i suoi mobili da un CTU.
    Tanto ormai, anche se non ne vale la pena, la gente a costo di rompere le p...., butta anche via i soldi :)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina