1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Frengo

    Frengo Membro Junior

    Proprietario di Casa
    buongiorno gente,

    siccome anche le mamme invecchiano, ed in questo caso rimangono lucide ed asserragliate nella propria grande dimora,
    i futuri eredi hanno accettato di assumere una badante, la cui assunzione è stata effettuata dalla vecchia mamma,
    per volere della stessa mamma, una stanza con bagno ed alcuni servizi e servitù di passaggio sono stati oggetti di contratto di affitto regolarmente registrato.

    quindi la signora è datrice di lavoro , e riscuote anche un misero affitto da 180 euro al mese

    la badante non risulta residente nell'appartamento nel quale lavora, quindi il nucleo familiare in quell'appartamento rimane di una sola persona.

    sembrerebbe una situazione idilliaca e regolare, e speriamo che lo sia

    ma come denunciare la questione al fisco, durante la denuncia dei redditi ?
    normalmente l'affitto si inserisce nella sezione "redditi da fabbricati", ma lei percepisce un reddito mentre la occupa : non sarebbe più normale e saggio inserirla nella voce "altri redditi" ?
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    No. E' un normale reddito da fabbricati.
     
  3. Frengo

    Frengo Membro Junior

    Proprietario di Casa
    scusami, non ho capito;

    sulla stessa riga in cui è presente :

    rendita, tipo-immobile, proprietà 100%, utilizzo al 100% ecc ,
    debbo riempire anche il campo rendita che tale immobile rende alla proprietaria ?

    quindi viene impostata una sola riga ?
     
  4. Giuseppe1975

    Giuseppe1975 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    se non erro almeno nel 730 c'è un apposita causale (11) immobile in parte utilizzato come abitazione principale e in parte locato a libero mercato
     
  5. maxbiag

    maxbiag Membro Attivo

    Professionista
    Ma non potete scontare l'affitto dallo stipendio della badante e vi risolvete almeno un problema?
     
  6. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Attenzione.
    le tipologie di lavoro domestico si distinguono a seconda del tipo di mansioni svolte dal collaboratore domestico all'interno della famiglia.
    Il lavoro domestico viene suddiviso in tre grandi aree. Una famiglia può aver bisogno di aiuto domestico per:

    • la cura e pulizia della casa ("servizi familiari")
    • la cura di membri della famiglia ("assistenza familiare")
    • la direzione dell'andamento della casa ("area direttiva")
    A seconda della mansione prevalente, dell'esperienza e delle qualifiche professionali, la collaboratrice o collaboratore domestico viene classificati in diversi livelli contrattuali, da cui discende un diverso trattamento normativo e retributivo, soprattutto in termini di retribuzione minima, e durata del periodo di prova.
    La prestazione resa dal personale domestico deve avere continuità nel tempo e non deve quindi essere di natura meramente occasionale.
    Questa deve essere resa nell’ambito dell'abitazione del datore di lavoro.
    In termini di orario di servizio, il lavoro domestico può svolgersi a tempo pieno, sia in regime di convivenza (con fruizione di vitto ed alloggio) sia in regime di non convivenza, oltre che a tempo parziale con collocazione della prestazione ad ore in determinati giorni della settimana ovvero in tutti i giorni della settimana (esempio dal lunedì al sabato).

    Se la Colf/Badante usufruisce di vitto ed alloggio ha una retribuzione oraria diversa (minore) di quella che avrebbe se non fosse convivente. Anche i contributi sono differenti: la quota a carico del lavoratore è maggiore perché vitto ed alloggio fanno parte della retribuzione.
    In ogni caso non risulta passaggio di denaro tra il datore di lavoro e la dipendente.
     
  7. Frengo

    Frengo Membro Junior

    Proprietario di Casa
    perfertto ! grazie : causale 11

    ma questo "aiuto" è a richiesta.... si parla di poche ore ..... si tratta più di OSSERVARE o COMPAGNIA

    offre la "stanza attrezzata" perchè la signora ha altri rapporti di lavoro (nel condomino) durante la settimana/giornata : usa questa stanza.....d'appoggio o per riposarsi dopo nottate (invece di tornare a casa)
     
  8. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Non avevate alcuno scopo di stipulare un contratto di affitto, bastava indicare nel contratto di assunzione che le offrivate vitto e alloggio.
    Adesso che avete registrato il contratto di locazione dovete sì dichiararne il reddito.
     
  9. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    @mapeit era quello che cercavo di far capire con il mio intervento.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina