1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. marymary

    marymary Membro Junior

    Buongiorno,
    dal 2010 abito in un condominio il cui amministratore ha dato più volte prova di esserre scorretto e poco serio.
    1) Gli ho scritto 5 raccomandate per denunciare che certe spese a me attribuite, non erano di mia competenza. Quando mi rispondeva, ribadiva che le spese erano a mio carico. Ho dovuto fare scrivere dall'avvocato per far valere i miei diritti.
    2) Ho mandato un fax chiedendo che venisse inserito all'ODG dell'assembleala un argomento di mio interesse. La cosa non è avvenuta dicendomi che non hanno mai ricevuto il fax (di cui ho la ricevuta di conferma spedizione). Ho dovuto aspettare un anno per ottenere che all'assemblea si ponesse la mia richiesta (distacco dal riscaldamento centralizzato). L'amminstratore stesso ha creato molte difficoltà per l'autorizzazione al distacco, mentre i condomini erano favorevoli.
    3) L'amministratore mi ha informata che dovevo dare disponibilità del mio appartamento per un sopralluogo del CTU (per contenzioso del proprietario precedente) solo 4 giorni prima della data stabilita, mentre il giudice aveva fissato la data ben 25 giorni prima.
    Inoltre le spese di condominio sono molto elevate rispetto ad altri condomini con le stesse caratteristiche.
    Per completare il quadro, l'amministratore è molto scortese e arrogante.
    Come posso fare per cambiare l'Ammnistratore?
    Nel mio palazzo c'è molta indifferenza, non ci si conosce, la maggior parte dei condomini sono anziani... persone che pagano tutto quello che gli viene addebitato senza chiedere spiegazioni.
    Come si fa a sostituire l'amministratore se fra i condomini non si comunica, c'è disinteresse e una sorta di rassegnazione?
    Cosa posso fare io da sola?

    Grazie in anticipo
     
  2. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    1-ricorso alla autorità giudiziaria per nomina Amministr. Giudiziale
    2-cercare di sensibilizzare almeno 501 millesimi per la partecipazione all'assemblea e per votare la nuova nomina

    Non c'è altra strada
     
    A marymary piace questo elemento.
  3. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Artt. 1129, (1131) e 1136, comma 4 c.c.
    Art. 66 Disposizioni di attuazione del c.c.
     
    A marymary piace questo elemento.
  4. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Per la convocazione dell'assemblea straordinaria: richiesta da almeno due condomini che rappresentino un sesto del valore dell'edificio.
     
    A marymary piace questo elemento.
  5. pippodoc

    pippodoc Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    è dura ...ci sto provando da tre anni
    se l'amministratore piace ad alcuni condomini (alias è compiacente) puoi scordarti di fare qualcosa
     
    A marymary piace questo elemento.
  6. marymary

    marymary Membro Junior

    Grazie per la sollecita risposta.
    Ora mi chiedo: ci sono gli estremi per ricorrere all'autorità giudiziaria per nominare un amministratore giudiziale?
    Grazie ancora




     
  7. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    La mia risposta precedente era generica . Nel caso in analisi, le lamentele evidenziate a mio parere, non sono di tale gravità giuridica per l'ottenimento della revoca
     
    A marymary piace questo elemento.
  8. marymary

    marymary Membro Junior

    non mi resta che... sopportare! mannaggia!
    Comunque grazie.
     
  9. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Il rapporto intercorrente fra l'assemblea e l'amministratore è un mandato fiduciario. L'assemblea può ritirare tale fiducia quando lo ritenga opportuno e dunque può revocare l'amministratore in ogni momento, indipendentemente dal fatto che ricorra una giusta causa. Dimostrando però che la revoca è ingiustificata, l'amministratore (il cui incarico era retribuito) può chiedere il risarcimento dei danni ex art. 1725 c.c. e ha diritto al compenso maturato fino al momento della revoca.
     
  10. pippodoc

    pippodoc Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    non vorrei deprimerti ma io ho cercato di revocare un amministratore per problemi amianto ...niente da fare ....
    gli amministratori sono un potentato
    se poi sono supportati da "alcuni" condomini ocmpiacenti allora devi tenertelo :disappunto:
     
  11. pippodoc

    pippodoc Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    idem ..nel mio palazzo questa rassegnazione ha portato mister fan*****sta e mister architetto a raccattare deleghe (arriviamo anche a 20 a testa ) e allora che puoi fare se non prenderti gli insulti e le vessazioni ?? se a tutti va bene così , obbedendo al motto "così si risparmia" (lo dicono loro...le spese sono astronomiche) devi lasciar perdere
     
  12. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    non entro nel merito di sostituire o meno l'amministratore, hai avuto tante risposte e tutte inerenti al caso, ma entro per quello che dici, che paghi più degli altri condomini con le stesse caratteristiche condominiali, sono amministratore da 40 anni e posso capire, ma se riesci ad evidenziare le differenze che noti con gli altri tuoi comunisti ti potrò adeguare in merito ciao
     
    A pippodoc e marymary piace questo messaggio.
  13. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista

    Anche se revocato (salvo giusta causa che nel caso non sussiste ) per rimuoverlo si pone sempre il problema del raggiungimento delle maggioranze o ricorso alla A.G. - (501milesimi per la nomina del nuovo) -vedi 1.ma risposta-

    Cassazione Civile, Sezione II, 18 marzo 2010, n. 6555
    Presidente Dott. Triola Roberto, Relatore Dott. Giusti Alberto

    L'amministratore, che nei condominii composti di almeno cinque condomini assume la qualità di organo stabile e necessario, anche quando sia scaduto, dimissionario o non rinnovato nell'incarico, continua a svolgere ad interim le sue funzioni, salvo che sia stato revocato per giusta causa[/U],(nel caso in esame, insussistente) finchè l'assemblea o l'autorità giudiziaria non ne nomini un altro al suo posto: e ciò non per l'ultrattività dell'investitura prodotta dal precedente atto di nomina, ma per l'esigenza di assicurare la continuità della funzione assicurata dall'organo
     
  14. dizzi

    dizzi Nuovo Iscritto

    anche da me non riusciamo a mandarlo via...ha la maggioranza...perchè lo vota chi non paga o è in ritardo, ecc pensate che è un mese che gli mando mail per cambiare lampadine nel corridoio delle cantine e ancora siamo al buio...sapete quando le mette??? il giorno prima dell'assemblea
     
  15. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Art. 1136 c.c.: "con un numero di voti che rappresenti la maggioranza degli intervenuti e almeno la metà del valore dell'edificio". Eventualmente, art. 1105, ultimo comma c.c., se si verificassero le condizioni ivi indicate.
     
  16. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Puoi sperare che non presenti il bilancio per più di due anni, questa sarebbe una giusta causa per dimetterlo tramite il tribunale, ma, c'è sempre un ma, se il giudice quel giorno ha la vela storta e invece di aplicare la legge la interpetra e decide di fare diversamente rimani con l'amaro in bocca, perche la casta dei giudici se sbagliano non vengono puniti.
    Auguri benvenuta nella sofferenza condominiale :fiore:
     
    A marymary piace questo elemento.
  17. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    perche la casta dei giudici se sbagliano non viene punita.

    Scusate gli errori:^^::fiore:
     
  18. dizzi

    dizzi Nuovo Iscritto

    e questo è il problema.......siamo in 4 su 10...a parte uno che non è mai venuto e non dà la delega mai a nessuno 5 gli altri ci sono presenti o delegati e non ce la facciamo a mandarlo via...
     
  19. marymary

    marymary Membro Junior

    pago 140 euro mensili per un appartamento di 80 mq. E' Vero c'è la portiera, ma un mio amico, che vive in un appartamento di 100 mq con portiere paga 90 euro mensili. E lui ha pure il giardino condominiale.
    Nella mio condominio ci sono 35 appartamenti, nel suo 30.
    Non ti sembra un pò esoso?
     
  20. Alessia Buschi

    Alessia Buschi Membro dello Staff Membro dello Staff

    Professionista
    Se come hai detto prima non vi conoscete, forse è l'occasione buona per conoscervi e scambiarvi i pareri favorevoli e/o contrari riguardo l'amministratore, magari spiegando le vostre opinioni riuscirete ad ottenere qualcosa.

    Dovresti controllare i bilanci con i riparti spese per verificare se effettivamente paghi il giusto o no.
     
    A marymary e chiacchia piace questo messaggio.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina