• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

#1
La nostra amministratrice (brava e competente) ha dei problemi familiari e nonostante le sollecitazioni amichevoli del condomini non ha ancora convocato l'assemblea (dobbiamo approvare il bilancio dello scorso anno e quello di quest'anno. Ci sono dei lavori da deliberare). Non sappiamo come "autoconvocare" un'assemblea, quanti millesimi sono necessari etc. Al momento non siamo intenzionati a destituirla ma la vicenda va gestista. Sto scrivendo a nome di una quotavate di condomini. Sono ben accetti consigli (è possibile per esempio, viste le sue difficoltà oggettive, nominare qualcuno facenti funzioni). Per favore, se rispondete fatelo in italiano comprensibile anche a una capretta come me -)))
 

Dimaraz

Membro Storico
#2
Non potete nominare alcun "facente funzione" che faccia da supplente.
Prima di "autoconvocare" quantomeno sentite se i bilanci sono pronti e se l'attuale amministratore intenda onorare il suo mandato e convocare l'assemblea ordinaria entro i termini di Legge (180gg dalla scadenza esercizio contabile).

Ps.
Intanto comincerei a sondare il mercato per un professionista di rimpiazzo.
 

Franci63

Membro Assiduo
#3
Il primo passo è mandare una raccomandata rr con la quale almeno due condomini che rappresentino almeno 1/6 dei millesimi chiedono la convocazione di assemblea per deliberare sui precisi argomenti:......(elenco punti che devono essere trattati).
Se l’amministratore non provvede entro 10 giorni , i condomini possono (e devono, a questo punto) convocare autonomamente l’assemblea, facendosi consegnare dall’amministratore i dati di tutti i condomini, necessari per la convocazione.


Se dovete (come va fatto annualmente) provvedere alla nomina dell’amministratore, valutate bene se portare la candidatura di un nuovo professionista che potrete scegliere nel frattempo, se la vostra non lavora bene (anche se per cause “esterne”).
 

Dimaraz

Membro Storico
#4
Se l’amministratore non provvede entro 10 giorni ,
Giusto per puntualizzare: l'amministratore "dovrebbe" rispondere entro 10 gg...ma potrebbe anche fissare convocazione con una data a mesi di distanza.
Stante l'obbligo di convocare per l'approvazione dei bilanci entro i 180gg da fine esercizio...se nel Condominio di Excalibur il termine è avvenuto al 31/12/2017 restano ancora una 40ina di giorni.

Dopo di che meglio partire diretti con l'autoconvocazione.
 
#5
Grazie a @Dimaraz e a @Franci63 per le dritte. Ne parlerò con i condomini e vedremo il da farsi. Se qualcuno ha qualche dritta per un buon professionista su Roma (qualora si decidesse di cambiare amministratore) può cortesemente scrivermi in privato?
 
#6
Prima di "autoconvocare" quantomeno sentite se i bilanci sono pronti e se l'attuale amministratore intenda onorare il suo mandato e convocare l'assemblea ordinaria entro i termini di Legge (180gg dalla scadenza esercizio contabile).
I bilanci sono pronti e l'amministratrice promette ma non convoca. Noi sappiamo che ha davvero un grave problema di natura privata. La nostra amministratrice ha suo papà e sua sorella che vivono nel condominio - sono proprietari - e lei stessa ha vissuto lì molti anni. A parte due appartamenti in affitto, siamo tutti proprietari. Il condominio ha due scale di 7 piani con due appartamenti a piano. Parlando un po' con i condomini siamo un po' riluttanti a un cambio solo perché questa persona ha un congiunto molto malato ma ci sono delle scadenze che incalzano e non si sa come uscirne. Spero di essermi spiegata.
 

Dimaraz

Membro Storico
#7
l'amministratrice promette ma non convoca.
Dovrebbe ben sapere delle conseguenze di una mancata convocazione ordinaria.
Beninteso siccome la presenza in assemblea (sia pure relativa all'approvazione di Bilanci) di un amministratore non è necessaria...chiedete che proceda con la convocazione consegnandovi in anticipo copia dei bilanci si da comprederli e/o chiedere chiarimenti.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Salve,dal 20 settembre 2017 sono venuto ad abitare con una famiglia a cui ho prestato la mia opera di badante per un loro cugino gravemente ammalato, che è deceduto dopo un mese,la famiglia di sua spontanea volontà mi fece la proposta di rimanere a vivere con loro fin quando non avrei trovato un'altra lavoro ma non mi avrebbero pagato per dare una mano in casa,mi dovevo accontentare di vitto e alloggio
moralista ha scritto sul profilo di luciano155.
ma non c'è neanche il profilo di luciano155
tanti auguri a tutti buone feste e tante belle cose lella
anche x marinarita grazie della comprensione ...comunque c'e' legge nuova x tutelare proprietari case ….noi alla fine da 1 giugno 2013 a 7 luglio 2017 mai pagato affitto 4 anni piu' spese tribunale avvocati tasse ...ecc. se pagava onestamente l'affitto tutti i mesi non sarebbe in questa situazione le lasciano meta' stipendio….tanti anni ...non so se ne valeva la pena non pagare l'affitto ….giustizia e' fatta
x uva ---finalmente finita con sentenza tribunale milano dato che la nostra inquilina aveva fatto 2 finanziarie …???? il 29 novmbre tribunale milano ci ha messo primi creditori sul quinto dello stipendio ...tutto specificato debiti avvocato 4 anni affitto mai pagato ….la tipa si e' presentata urlando ...la giudice ci ha inserito primi creditori prenderemo tutto da subito con quinto dello stipendo .finita bene kiss
Alto