1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. mutapap

    mutapap Membro Attivo

    Mio suocero aveva un contratto di comodato in cui era previsto un pagamento a titolo di rimborso spese.
    Il giudice ha stabilito con sentenza odierna (devo leggerla esattamente, riporto quanto detto dall'avvocato) che quel contratto era una locazione.


    In pratica ha rigettato la causa di richiesta di tornare in possesso dell'immobile per inadempimento.
    Quindi tra mio suocero e l'inquilino c'era una locazione di euro xx mensili, a partire da dicembre 2009.

    Adesso cosa bisogna fare esattamente per sistemare le cose?
    Io pensavo:
    1) agenzia entrate per registrazione contratto e pagamento multe. oppure la cosa è automatica e dobbiamo attendere la multa?
    2) immediata integrazione della dichiarazione dei redditi, che scade il 31 maggio, per quanto riguarda il presunto reddito del 2010. Per dicembre 2009 dovrebbe essere in regola dato che la cifra era molto bassa (sotto 500 euro non si paga, giusto? In alternativa attendiamo la multa).
    3) richiesta immediata dei canoni e del 50% della registrazione e successivo sfratto


    Infine una nota: richiedendo i canoni è possibile compensare le spese legali che mio suocero è stato condannato a pagare o prima bisogna comunque pagare le spese all'inquilino e poi richiederli?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina