1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. crap

    crap Nuovo Iscritto

    Buon giorno,
    è da un pò che vi leggo e trovo che le vostre discussioni siano molto esaustive ed interessanti, perciò ho pensato di rivolgermi a voi per risolvere una questione che mi riguarda.
    M'interesserebbe sapere se un'immobile acquistato come prima casa, presso il quale il proprietario ha la residenza può essere oggetto di un contratto di comodato d'uso gratuito.
    Mi spiego meglio, un mio amico ha acquistato 4 anni fa una casa come prima casa, ora non vive lì anche se ha ancora lì la residenza e, molto gentilmente, mi "presterebbe" la casa per un annetto con contratto di comodato d'uso gratuito.
    Preciso che non può spostare la sua residenza per almeno un anno ancora.
    Allo stato sarebbe possibile stipulare un contratto di comodato d'uso gratuito?
    Grazie in anticipo per ogni risposta.
    Saluti
     
  2. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Perché ho l'impressione che qui si voglia mascherare una locazione con un contratto di comodato?
    Chiariamo prima il concetto di «presterebbe»?
     
  3. crap

    crap Nuovo Iscritto

    Prestare è tra virgolette perché è un termine improprio riferito ad un immobile.
    il proprietario è un mio carissimo amico, pertanto le supposizioni di una mascherata locazione sono infondate.
    Per chiarire ogni dubbio in merito l'immobile mi viene concesso in comodato per qualche mese perché i costruttori sono in ritardo con la consegna dell'immobile che ho acquistato e non posso più stare dove sono ora.
    Chiarito ciò potrei entrare nell'immobile de quo con un contratto di comodato anche se lui ha ancora la residenza lì?
     
  4. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Cosa andrebbe a rimetterci il tuo amico se trasferisse la residenza altrove, oltre a non poter dedurre gli interessi su un eventuale mutuo ? Se non vende l'appartamento prima dei 5 anni, indipendentemente dalla residenza, non deve restituire la differenza di imposte pagate in meno.
    Vuole risparmiare sull'IMU ?
    Abbiamo l'impressione che "l'amico" voglia fare il furbetto !.
    Comunque, nulla-osta al contratto di comodato, basta comportarsi secondo la legge.
     
    A tovrm piace questo elemento.
  5. romrub

    romrub Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Scusate se intervengo fuori tema:

    Non mi sembra il caso di permeare le nostre risposte ad un moralismo spicciolo, ci sono degli utenti che pongono delle domande, se abbiamo voglia, e ne cosciamo la risposta, diamola; se riteniamo la domanda non meritevole di risposta passiamo oltre, ricordo che il silenzio è la più deflagrante delle risposte. Ciao.
     
    A crap, maria55 e scaramacai piace questo elemento.
  6. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    D'accordo ! Ma a volte l'ironia fa meditare e mettere in guardia su rischi potenziali più di quanto lo possa fare una risposta professionale, cortese e corretta in contenuto e forma.
    Tali risposte nel 90 % dei casi si dimenticano.
    Nella lingua spagnola esiste il termine "escarmiento" che significa punire per educare. Esiste qualcosa di simile in sardo "scramentu", che deriva dal primo termine.
    Con questo non voglio insegnare niente a nessuno e tantomeno fare il moralista.
    Se qualcuno si è sentito offeso, chiedo venia.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina