1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. lino erme

    lino erme Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Se un figlio vive con la famiglia in un appartamento di cui il proprietario È il padre,per risultare al catasto in comodato d'uso gratuito deve essere registrato all'ufficio registri oppure basta dichiarare al catasto che l'accordo È stato fatto verbalmente??? Grazie
     
    Ultima modifica di un moderatore: 14 Febbraio 2014
  2. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Credo che se il comodato dura più di 30 giorni occorra predisporre un contratto di comodato, firmarlo e registrarlo all'agenzia delle entrate (non al catasto).
     
    A Daniele 78 e lino erme piace questo messaggio.
  3. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Quale sarebbe lo scopo di fare risultare all'Agenzia delle entrate (che comprende anche il "catasto") che il figlio che convive con la sua famiglia sia comodatario dell'immobile?
     
    A lino erme piace questo elemento.
  4. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Infatti, mi era sfuggita l'indicazione 'con la famiglia'!
     
    A lino erme piace questo elemento.
  5. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Beh, sia che il figlio abiti con la famiglia paterna sia che abiti esclusivamente con la "sua" famiglia (del figlio, con sua moglie e i suoi figli), sarebbe interessante conoscere il perché vorrebbe stipulare un comodato in forma scritta dell'immobile in cui abitano.
     
    A lino erme piace questo elemento.
  6. lino erme

    lino erme Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    il figlio vive in un appartamento con la sua famiglia ma non con il padre, il padre è solo proprietario di questo appartamento Ora mi domando :se il padre vuole far risultare al catasto che questo figlio è in comodato d'uso gratuito deve per forza registrare il figlio all'ufficio registri oppure basta l'accordo verbale tra lui e il figlio e informare il catasto?
     
  7. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Premesso che il contratto di comodato stipulato verbalmente, sia di beni mobili sia di beni immobili, non è soggetto a registrazione, se non nel caso sia enunciato in altri atti, quale sarebbe l'utilità di far conoscere al catasto che esiste un tale contratto di comodato?
     
    A lino erme piace questo elemento.
  8. lino erme

    lino erme Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    di avere sconti sul' IMU o di usufruire di altre agevolazioni...
     
  9. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Il contratto di comodato di beni immobili, se stipulato in forma scritta, è soggetto all'obbligo della registrazione. Indipendentemente dalla sua durata.
     
    A lino erme piace questo elemento.
  10. lino erme

    lino erme Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    lei sa meglio di me che con l'ICI nessuno in comodato d'uso pagava...[DOUBLEPOST=1392471931,1392471779][/DOUBLEPOST]è questo che volevo sapere...se non è in forma scritta quindi al catasto risulterebbe non abitato...
     
  11. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Premesso che dovresti "citare" i messaggi ai quale rispondi (così sarebbe chiaro a chi e a che cosa stai rispondendo), per le "agevolazioni IMU" basta e avanza il contratto di comodato scritto e quindi registrato all'Agenzia delle entrate. "Agevolazioni IMU" che sono ipotetiche, dato che dipenderebbero dal comune che, nella sua potestà regolamentare, potrebbe averle disposte.
    Ciascun comune definisce i criteri e le modalità per l'applicazione dell'agevolazione, ivi compreso il limite dell'indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) al quale subordinare la fruizione del beneficio.
    In sostanza, verifica bene se spetti l'agevolazione, consultando il regolamento IMU del comune interessato.
     
    A lino erme piace questo elemento.
  12. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Con l'IMU si paga un'aliquota inferiore a quella ordinaria.[DOUBLEPOST=1392493804,1392493718][/DOUBLEPOST]
    Che significa 'avanza'? Che non è necessario?
     
  13. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Magari in inglese lo capisci.
    Basta e avanza -> that's more than enough.
     
  14. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    :)
     
  15. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Insomma volevi dire 'basta il contratto...'
     
  16. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Dai jaco, allontanati dal "Dolce Stil Nuovo" e comincia ad usare lo "slang italico".
    Se uno ti dice "Ti faccio vedere i sorci verdi" non significa che ti vuol presentare Maroni e Borghezio.
     
  17. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Giorni d'estate, quando l'amore ride
    abbracciami forte adesso è il momento
    migliore
    gelati di sale, ora scendo dal cuore e
    arrivo
    Adesso ci sei tu
    coi tuoi occhi belli persi in un sorriso
    e non ti lascio più
    mi basta e avanza il paradiso...
     
  18. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Bellissima poesia ! E' tua ?[DOUBLEPOST=1392497674,1392497479][/DOUBLEPOST]
    Ho trovato, Paola Turci !
     
  19. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Sì, cantata da lei. Ma il testo è di Enrico Nascimbeni.
     
  20. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Mi spiace, dopo il lirismo dell'ultimo intervento, tornare coi piedi per terra. Ormai anche consultare il regolamento per decidere può risultare inefficace: si decide con le regole di oggi, ma poi? In certe città già il regolamento ICI cambiava tutti gli anni, poi con l'IMU si è andati sempre peggio. Ogni anno, un giro di vite in più.
    Comunque, per sperare di avere agevolazioni, in quell'appartamento il figlio ci deve prendere la residenza, se non l'ha già
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina