1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. masagu

    masagu Membro Attivo

    Se faccio un comodato d'uso gratuito a tempo indeterminato ad una persona alla quale permetto di poter affittare l'appartamento la firma sul contratto di affitto dovrà essere posta dal comodatario è corretto? E' possibile fare un comodato d'uso se c'è in essere un contratto di locazione da me (proprietario) stipulato in corso? E infine è possibile registrarlo via web con la funzione rli? Vi allego il fac simile trovato in rete. Che ne pensate? :occhi_al_cielo:
     

    Files Allegati:

  2. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Rispondo solo alla tua prima domanda: si' è possibile che un comodatario affitti il tuo appartamento, ma lui incasserà l'affitto e tu dovrai dichiararlo nei tuoi redditi, in quanto proprietario, e pagarci pure le tasse!!!
    Non vedo la convenienza.....
     
  3. masagu

    masagu Membro Attivo

    ok esse....aspettiamo le altre risposte...grazie :)
     
  4. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    E' strano che uno riscuote e l'altro ci paga sopra le tasse. Credo cioè che sia il comodatario a dover pagare le tasse sui canoni di locazione.
     
    A quiproquo piace questo elemento.
  5. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ma già che ci siamo...tanto per capirci meglio, ampliamo la domanda come segue:
    A cede in comodato a B
    B lo ricede a C
    C lo ricede a D....e qui ci fermiamo per non percorrere tutto l'alfabeto comprese quelle straniere...
    D lo affitta ad E. Cosa succede??? Il fisco si ritrova con tre
    contratti di comodato e uno di locazione...cosa fa la belva a questo punto??? Convoca per chiarimenti 5 persone??? O non se ne accorge??? La soluzione è unica: faranno intervenire i vari FradJACOni presenti nei vari uffici e dopo accesi dibattiti invieranno interrogazione al Parlamento dove i vari QPQ sposteranno il tutto alla commissione tributaria che a sua volta porrà interrogazione alla Corte Costituzionale per avere LUMI
    relativi. Alla fine Questa ipotizza l'arresto del proprietario "A" per raggiri tributari...però manca la legge specifica...Allora tutto torna in commissione...nel frattempo interviene la Belva che motu proprio emette una circolare limitando il comodato a soli due passaggi...però si dimentica di precisare se si parta da A o da B...
    quindi interrogazioni a gogò da tutta Italia...Nel frattempo "E" non paga più i canoni a "D" ed avvia la procedura per lo sfratto...dopo il solito anno di pena il Giudice rimanda tutti a casa per carenza degli interessati, in quanto l'avvocato aveva convocato soli E + D...
    mentre secondo il giudice andavano conovocati anche gli altri o almeno il proprietario "A" sul cui capo pendeva un sospetto di raggiro tributario già a conoscenza del suo ufficio...A questo punto
    possiamo chiedere se qualche propista riesce a dipanare la matassa??? O dobbiamo chiederlo all'immarcescibile Di Pietro che col suo "CAPISCE' A ME" dimostra di CAPPIRE tutto. Io non ho dubbi: saremo folgorati dalla verità. Cappitto mi hai??? qpq.
     
  6. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Non è giusto ma purtroppo è così.
     
  7. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    No. Ex art. 26, comma 1 del TUIR (D.P.R. n. 917/1986) "i redditi fondiari concorrono, indipendentemente dalla percezione, a formare il reddito complessivo dei soggetti che possiedono gli immobili a titolo di proprietà, enfiteusi, usufrutto o altro diritto reale...".
    Il comodatario ha solo un diritto personale di godimento.
    Pertanto il comodante, titolare del diritto reale, è l'unico obbligato a dichiarare - nel quadro RB del mod. Unico o nel quadro B del mod. 730 - il reddito derivante dalla locazione.
     
    A masagu piace questo elemento.
  8. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Non lo sapevo e il buon senso e la logica mi dicevano il contrario.
     
  9. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Se fosse così, basterebbe concedere in comodato a chi non ha altri redditi per assoggettare i redditi da locazione ad un'aliquota IRPEF inferiore.
     
  10. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Sarebbe un gioco rischioso per il comodatario, infatti pagherebbe alla cieca. Il comodante lo rimborserebbe?
     
  11. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Dipende da chi sono i soggetti coinvolti. Se il comodatario fosse il coniuge o il figlio del comodante...
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  12. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    dibattuto più volte: è così. Chi lo ha ad uso gratuito lo ha ad uso gratuito. Chi lo cede, il proprietario, o prende i soldi, o scappa. (pagando le tasse)
     
  13. masagu

    masagu Membro Attivo

    Grazie Nem...riusciresti a rispondere anche alle altre domande per piacere poste nel thread? :occhi_al_cielo:
     
  14. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    @masagu come fai a fare un comodato d'uso gratuito con un contratto d'affitto in essere? dovresti eliminare il contratto. non si può rispondere se non spieghi meglio
     
  15. masagu

    masagu Membro Attivo

    ok arciera quindi si disdice il contratto di locazione in essere, si fa il comodato d'uso gratuito e si riaffitta. Quando si rifarà il contratto di affitto dovrà risultare che è il comodatario che affitta a terzi è così? E infine tutta questa procedura sopra descritta posso farla on line tramite rli? :occhi_al_cielo:
     
  16. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Tutto 'sto giro non serve a niente, tanto chi dichiara il reddito e paga le tasse, come ho già detto, è sempre il proprietario e non il comodatario.
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  17. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    @masagu lo sa, e' stato detto. A questo punto ci hai incuriosito davvero tutti. Perché questo giro? Puoi darci questa soddisfazione?
     
  18. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
  19. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Tentativo di elusione o ignorantia legis ? Ma l'ADE sta a guardare tutte 'sti giochi di prestigio ? Mi pare proprio la maniera giusta per attirare l'attenzione della guardia di finanza ! tanto, è assodato, che con i caimani ed i potentati di turno non se la prendono, e se lo fanno arriveranno quando "gli uccelli son già volati via" !
     
  20. anna p.

    anna p. Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Salve, vorrei sapere se questa cosa vale anche per i B&B. Vorrei dare un appartamento in comodato gratuito uso abitativo a mio figlio,che naturalmente andrebbe a viverci prendendo anche la residenza,e farebbe in alcune stanze il B&B. Non ci sarebbe un nuovo contratto d'affitto, ma dichiarerebbe gli introiti per i quali rilascerebbe regolari ricevute. Si può fare?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina