1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. franz371

    franz371 Membro Ordinario

    Salve, una semplice domanda, ma se si stipula un contratto di comodato gratuito regolarmente registrato: in tal caso la comunicazione di cessione é abolita?
    Giusto?
    Fra.
     
    A possessore piace questo elemento.
  2. tyubaz

    tyubaz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    .......la cessione fabbricato va sempre fatta al comune....questi deve sapere chi vive in quella casa....sempre, metti che c'è un camorista...o un delinquente.....ti diranno: scusi...lei a chi ha dato casa?...perchè non ha avvisato?:shock:
     
    A possessore piace questo elemento.
  3. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Non mi risulta affatto che in caso di comodato gratuito NON si debba fare la comunicazione di cessione fabbricato!

    A tua tutela, il comodato gratuito va sempre registrato, e devi sempre avvisare le Forze dell'Ordine che dal giorno X non hai più il possesso dell'immobile (casa o box che sia).

    Se la persona che dal giorno X detiene il tuo locale decide di spacciarci droga o farci esercitare la professione a un branco di "professioniste", tu - SE HAI FATTO LA COMUNICAZIONE DI CESSIONE FABBRICATO - sei esonerato da ogni colpa, visto che hai avvisato le Forze dell'Ordine (conserva una ricevuta!!!!!), in caso contrario potrai essere denunciato a tua volta per favoreggiamento.
     
  4. franz371

    franz371 Membro Ordinario

    A maidealista piace questo elemento.
  5. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Giusto.
     
  6. tyubaz

    tyubaz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    ......se tutte le parti comunicassero tra loro e vivessimo in Sfizzera...la tua teoria sarebbe giusta....ma in questo paese, dove la mano destra non sa una segha di quello che fa la sinistra....io nn mi fiderei.....
    Esempio banale:Ho aperto un libretto postale a Roma anni fa.....se da un'altra citta d'Italia volessi versare un assegno sul mio libretto presso un altro ufficio P.T.....non lo potrei fare.......POSSO FARLO SOLO A ROMA.......in un paese dove si vive di telemtica......tra loro non si comunicano.........ahahahhahahahhaha:risata::risata::risata::risata:
     
  7. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    La norma è chiara. Il comodato redatto in forma scritta è soggetto alla registrazione in termine fisso. Ergo la sua registrazione assorbe gli obblighi ex art. 12 del decreto-legge n. 59/1978.
    La comunicazione all'autorità di P.S. resta dovuta solamente nell'ipotesi ex art. 7 del D. Lgs. n. 286/1998.
     
  8. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Cancellata la comunicazione all'autorità di pubblica sicurezza se il contratto di locazione o di comodato è soggetto a registrazione in termine fisso: è quanto dispone l'articolo 2, decreto legge 20 giugno 2012, n. 79, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 142 del 20 giugno 2012.
     
    A maidealista piace questo elemento.
  9. franz371

    franz371 Membro Ordinario

    Infatti il mio caso é un comodato gratuito ad uso abitativo ad italiani, redatto in forma scritta che sará ovviamente registrato (168 euro codice 109t):

    Mi confermate che non devo fare piú la comunicazione cessione fabbricato?
     
  10. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Guarda, a ottobre avevo già compilato tutti i moduli e armata di fotocopie dei documenti di identità ero andata in Questura e l'ho saputo da loro che c'era da giugno quella legge per cui per i contratti registrati non c'era più l'obbligo, perchè le amministrazioni si passano i dati. (Finalmente in applicazione della legge detta "Statuto dei diritti del contribuente")
    Visto che ormai ero lì ho tentato di lasciare ugualmente la documentazione: han detto che non ci pensavano nemmeno di prenderla...
     
  11. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    la cessione fabbricati alla p.s. va fatto solo per gli extracomunitari e non per gli europei
     
  12. estate

    estate Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    L'obbligo della comunicazione alla questura non è più necessario perché il contratto registrato (locazione, vendita, comodato ecc) con il quale si cede la proprietà o l'uso dell'immobile è comunicato dall'Agenzia delle Entrate alla P.S.
    Lo scorso anno ero andato in commissariato a portare la comunicazione ma l'agente preposto al servizio mi ha detto che non dovevo farla perché loro ricevevano in automatico i dati con la registrazione del contratto.
    Meno carte...molto meglio!
     
  13. franz371

    franz371 Membro Ordinario

    Thanks a lot :)
     
  14. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Va fatta nelle condizioni ex art. 7 del D. Lgs. n. 286/1998. Non tutti gli europei appartengono all'UE.
     
    A possessore piace questo elemento.
  15. franz371

    franz371 Membro Ordinario


    In ogni modo non mi riguarda, visto che a me é per un italiano :)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina